X Chiudi
Governo Italiano
Governo Italiano

Breadcumbs

Rischi politici (AUSTRALIA)


Crisi di Governo

L'Australia vanta solide istituzioni democratiche. Parte del Commonwealth e con una struttura federale, le elezioni nazionali si svolgono normalmente ogni tre anni, Nonostante alcuni episodi di tensione, il Governo federale e quelli statali hanno mantenuto un buon livello di coordinamento anche durante la crisi pandemica.

Politica economica

Politica economica Si registra un progressivo deterioramento nelle relazioni con la Cina, principale partner commerciale. Nel corso del 2020 Pechino ha imposto una serie di restrizioni all'importazione di prodotti australiani quali legname, cereali, aragoste e carbone. Da parte di Canberra vi e', da un lato, la volonta' di metter da parte i motivi di attrito e di riprendere il dialogo su basi pragmatiche. Allo stesso tempo il Governo federale sta cercando di assicurare una piu' strategica diversificazione dei rapporti commerciali con altri paesi dell'area Indo-pacifica e non solo. In tale solco si inserisce l'attuale negoziato per un accordo di libero scambio con l'Unione Europea.

Politica sociale

Sebbene gli incendi boschivi del 2019-20 abbiano portato a un calo delle valutazioni di approvazione del governo, successivamente Scott Morrison ha riguadagnato popolarità e consenso per la sua rapida risposta nel controllo della pandemia di coronavirus. Tuttavia, gli incendi ricorrenti o una nuova ondata di infezioni peserebbero sulle valutazioni di approvazione.

Politica energetica

L'Australia è tra i principali esportatori mondiale di carbone sebbene la produzione crescerà solo leggermente nei prossimi anni. I recenti impegni di Giappone, Corea del Sud e Cina su emissioni zero entro il 2050 influenzeranno le prospettive a lungo termine per le esportazioni di carbone. Le energie rinnovabili continueranno a rappresentare una quota maggiore del mix energetico australiano, guidate dalla continua popolarità dell'installazione solare domestica e dalla costruzione di progetti di energia eolica. Mentre il governo federale rimane scettico sulla promozione delle rinnovabili, il sostegno statale e il continuo calo dei costi per l'energia solare ed eolica favorira' ulteriormente queste fonti alternative raggiungendo il 30% della produzione totale entro il 2030.

Ultimo aggiornamento: 14/01/2021