X Chiudi
Governo Italiano
Governo Italiano

Breadcumbs

Rischi operativi (ESTONIA)


Relazioni commerciali con i Paesi europei non UE

Tra i principali partner extra UE vi sono la GB, gli Stati Uniti e la Federazione Russa. La Russia in particolare ha un ruolo modesto come mercato di destinazione di prodotti per l'Estonia (nel 2021 deteneva l'ottava posizione, pari ad un modesto 4% delle esportazioni totali) ma e' determinante per l'approvvigionamento (secondo fornitore nel 2021) di materie prime, soprattutto fornendo all'Estonia la quasi totalita' degli acquisti di gas dall'estero e un terzo dei prodotti petroliferi grezzi e raffinati e dei quantitativi complessivi di grano, mais, semi oleosi e fertilizzanti che nutrono l'intera filiera agroalimentare estone. Eventuali interruzioni delle forniture da parte della Russia potrebbe ripercuotersi negativamente sull'economia estone.

Incidenza delle retribuzioni sulla competitivitÓ

L'Estonia continua a registrare da diversi anni un incremento del costo del lavoro ben superiore alla crescita della produttivitÓ. Da ci˛ ne deriva che ulteriori incrementi, a fronte della carenza di manodopera specializzata, potrebbero ridurre la competitivitÓ delle proprie imprese. Nel medio periodo il principale rischio continuerÓ ad essere rappresentato dalle continue pressioni salariali alimentate da una forte pressione inflazionistica.

Ultimo aggiornamento: 31/07/2022
/*WEB ANALYTICS ITALIA*/ /*GOOGLE ANALYTICS*/