X Chiudi
Governo Italiano
Governo Italiano

Breadcumbs

Rischi operativi (PAKISTAN)


Crisi energetica

La scarsezza di gas e di energia elettrica stanno mettendo a dura prova la resistenza dell'industria pakistana, come pure la tolleranza delle famiglie. Il perdurare di questa situazione sta avendo un effetto deprimente sui consumi e sul quadro macroecomico, stante gli elevate esborsi per le importazioni di prodotti energetici, in particolare LNG. Sul punto, nel 2017 e' stato siglato un accord con l'ENI per la fornitura di LNG, ed il Governo di Imran Khan ha avviato trattative con i Paesi del Golfo per una riduzione dei costi delle citate importazioni energetiche.

restrittive barriere non-tariffarie

Sull?interscambio commercial pesano le numerose barriere non tariffarie che, di fatto, debilitano l?ingresso di beni in Pakistan. Si tratta delle assai restrittive normative sanitarie, che si qualificano sostanzialmente come misure protezioniste contro i prodotti agroalimentari. Questi ultimi, pur a fronte di tariffe ufficiali assai ridotte, risultano infatti sottoposti ad una serie di limitazioni fitosanitarie e regolamentari che, di fatto, ne rendono estremamente difficoltosa l?importazione.

ritardi nelle procedure doganali

le importazioni di merci dall'estero incontrano spesso forti ritardi nelle procedure di sdoganamento. Tali problemi sono trasversali a tutte le merci importate, andando a scontrarsi con l'opacita' e le lentezze della pubblica amministrazione locale, nonche' con diffuse pratiche corruttive.

tensioni al confine con l'India

Malgrado il generale miglioramento della sicurezza nel Paese a partire dal 2015, permangono forti tensioni al confine con l'India. Nel marzo 2019, due velivoli indiani sono stati abbattuti nello spazio aereo pachistano, a seguito di un raid di rappresaglia indiano per un attentato in Kashmir, costato la vita a 44 militari indiani, e per il quale l'India ha accusato il Pakistan. Nuove tensioni sono emerse nel corso dell'estate, con la decisione indiana, il 5 Agosto 2019,di revocare lo statuto speciale del Kashmir.

opacita' del sistema degli appalti pubblici

La scarsa trasparenza del sistema degli appalti pubblici, specie nel settore infrastrutturale, ha avuto un effetto scoraggiante sulle aziende straniere. Uno dei principali motivi di risentimento, e? il fatto che spesso i tender annunciati vengano annullati dopo l?invio dei progetti, suscitando non solo timori sull?appropriazione ed utilizzo indebito del materiale inviato, ma anche scetticismo sull?effettiva serieta? delle controparti pachistane. La sfiducia con cui viene vista la partecipazione ai progetti pubblici pachistani e? anche frutto della percepita predominanza cinese in questo mercato.

Ultimo aggiornamento: 24/11/2019