X Chiudi
Governo Italiano
Governo Italiano

Breadcumbs

Rischi operativi (AUSTRALIA)


Immigrazione

Il Governo australiano, che ha negli ultimi anni adottato un atteggiamento rigido verso la politica migratoria, ha adottato misure ancora piu' severe durante la crisi pandemica chiudendo i confini in maniera praticamente impermeabile. Questo ha avuto un forte impatto sul sistema universitario che fa molto affidamento sulle rette degli studenti internazionali (specie cinesi) per poter finanziare i progetti di ricerca. Altri campi che hanno subito ripercussioni dall'assenza di stranieri sono l'agricoltura (che ha perso almeno 39 milioni di dollari di raccolti a causa della carenza di manodopera) e lavoratori stranieri specializzati (ingegneri, ricercatori, etc.).

Investimenti Esteri

Nel corso del 2020 Il governo Morrison ha rafforzato la policy sugli investimenti esteri, prevedendo maggiori restrizioni con uno screening piu' dettagliato sulle tipologie di investimenti che si possono fare in Australia.

Finanziamento del settore bancario

Per facilitare la liquidita' durante la pandemia, la Banca Centrale australiana (RBA) ha attuato politiche monetarie mai applicate prima. Per la prima volta e' stato avviato il quantitative easing e il tasso di interesse si e' abbassato al 0.25% (marzo 2020) e con un ulteriore riduzione allo 0,1% a Novembre (il pił basso nella storia australiana). Ciononostante, l'Australia ha mantenuto la fiducia delle agenzie di rating, anche sulla base del suo contenuto rapporto debito/PIL.

Cambiamento climatico: incendi e siccita'

L'Australia ha avuto il suo quarto anno pił caldo mai registrato nel 2020 (1,15°C superiore alla media nel periodo 1961-1990). Esso si e' aperto con la gravissima crisi degli incendi. I "bushfires" sono stati un fenomeno ricorrente negli ultimi decenni; lo scorso anno hanno tuttavia assunto proporzioni senza precedenti. Alcuni Stati, tra cui l'Australia occidentale, il Queensland e la Tasmania, hanno avuto livelli di precipitazione inferiori alla media degli ultimi decenni, con pressioni crescenti sui rispettivi sistemi di raccolta e di stoccaggio dell'acqua.

Ultimo aggiornamento: 08/01/2021