X Chiudi
Governo Italiano
Governo Italiano

Breadcumbs

Rischi economici (ALBANIA)


Clima imprenditoriale

I più seri ostacoli alla definizione di un business climate pienamente attraente per gli investitori riguardano: i) il settore delle licenze; ii) il sistema fiscale e doganale; iii) il sistema giudiziario e l'accertamento dei titoli di proprietà. Pesanti permangono le inefficienze dell'apparato burocratico. Molto lacunosa appare la gestione del settore del procurement. Il livello di corruzione è ancora troppo elevato e diffuso. Seri disagi sono legati all'inadeguatezza della rete stradale e ferroviaria (quest'ultima inesistente) e la situazione del sistema elettrico nazionale. L'economia sommersa rappresenta una percentuale ancora molto elevata del PIL.

Problematiche nel settore energetico

Negli ultimi anni i produttori privati hanno affrontato una situazione molto difficile. Dapprima vi è stato un periodo di prolungato ritardo nei pagamenti per l'energia prodotta da parte della società elettrica KESH, e poi una serie di decisioni del Ministero dell'Energia albanese e dell'Ente Regolatore che hanno modificato unilateralmente (al ribasso) il criterio di determinazione dei prezzi corrisposti a tali produttori. I produttori sostengono che tali provvedimenti non offrono alcuna garanzia del rispetto delle condizioni pattuite negli accordi di concessione sottoscritti tra privati ed Autorità, in particolare il rispetto del prezzo bloccato di vendita dell'energia.

Rischi economici

Esposizione a fattori economici esterni (domanda e investimenti dei paesi europei e flussi di rimesse dall'estero)

Rischi ambientali

Rischi ambientali legati all'inquinamento e alla scarsa sensibilità verso il tema della sostenibilità

Ultimo aggiornamento: 08/06/2021