X Chiudi
Governo Italiano
Governo Italiano

Breadcumbs

Rischi economici (PAKISTAN)


Aumento Inflazione

A seguito del budget approvato nell'estate 2019, per effetto delle imposte sui beni di largo consume e' previsto un aumento del livello di inflazione. Si stima che il tasso di inflazione si collochi tra l?11% ed il 13% nel anno fiscal 2020, per ridursi gradualmente nei prossimi anni (8.3% nel 2020-2021, 6% nel 2020-2022). E? tuttavia rilevante notare come l?aumento dell?inflazione sia in realta? superiore ai promessi aumenti salariali. Le importazioni di combustibili per pore rimedio alla crisi energetica potrebbero inoltre peggiorare le aspettative inflazionistiche.

Crisi della bilancia dei pagamenti

Negli ultimi anni, il Pakistan ha vissuto un costante deterioramento delle proprie riserve valutarie, dovuto a un forte squilibrio della bilancia dei pagamenti. Nei fatti, il continuo deficit nel commercio con l'estero, unito alle difficolta' di raccolta delle imposte, ha eroso le riserve in valuta straniera. Va comunque detto che, secondo quanto comunicato dalla Banca Centrale alla fine del 2019, il miglioramento della situazione macroeconomica del Pakistan stia permettendo la ricostituzione delle riserve valutarie.

rallentamenti nell'approvazione dei progetti pubblici

Gli sforzi profusi dal governo per combattere il riciclaggio di denaro, e la campagna anti-corruzione portata avanti dalle autorita? anche con arresti eccellenti (in primis l?ex Presidente Zardari), hanno contribuito a creare un clima di tensione ai vertici degli apparati statali. Se le pratiche corruttive, a basso livello, appaiono tuttora ben presenti, ai vertici ora vi e? forte apprensione per il rischio di finire vittima del NAB (National Accountability Bureau). I dirigenti statali sono dunque piuttosto restii ad attuare o validare importanti progetti pubblici.

rallentamento dell'economia pachistana

Le misure di austerita? imposte dal Governo di Imran Khan, in particolare a seguito del budget approvato nel giugno 2019, hanno innescato una serie di rincari a carico dei consumatori, riducendone le possibilita? di spesa. Inoltre, la debolezza strutturale del sistema fiscale pachistano porta le autorita? locali a fare affidamento sulle imposte indirette, di piu? facile riscossione, ma che anno il maggior effetto negativo sui consumi. Tutto cio' ha avuto un effetto deprimente sulla crescita del Paese, e sui consumi in generale.

ritardi nel rimpatrio degli utili

Il rimpatrio degli utili costituisce un?altra questione in cui le difficolta? economiche del Pakistan si ripercuotono sulle aziende straniere. La scarsita? di valuta straniera di cui soffre il Paese a causa degli squilibri nella bilancia dei pagamenti, obbliga le aziende straniere a richiedere il pagamento in valuta attraverso la Banca Centrale, essendo la rupia pachistana non convertibile. Tale processo richiede del tempo, con la conseguenza che il rimpatrio degli utili viene spesso penalizzato dalla svalutazione nel frattempo subita dalla moneta locale.

Ultimo aggiornamento: 24/11/2019