X Chiudi
Governo Italiano
Governo Italiano

Breadcumbs

Rischi economici (INDIA)


Rischi macroeconomici: inflazione

Secondo l'ultimo dato annuale sull'aumento generale dei prezzi di beni e servizi e rilasciati dal Ministro del Commercio Estero Indiano, nell'anno finanziario 2016/2017 (che va da aprile 2016 a marzo 2017), e' stato di 3,8%, contro i 4,9% dell'anno finanziario 2015/16. La crescita č sostenuta dai consumi privati e dagli investimenti, soprattutto pubblici. In questo quadro sostanzialmente positivo, a destare alcune preoccupazioni č il sistema bancario: le banche pubbliche sono gravate da ingenti sofferenze e da un rapporto elevato tra debito e patrimonio.

Deprezzamento della rupia

Lo scorso 8 novembre 2017, il Governo Indiano annunciava il ritiro delle banconote da 500 e 1000 rupie, promettendo l'introduzione di nuovi tagli da 500 e 2000 rupie. Prima di questa decisione, per gran parte del 2016 la Rupia indiana oscillava intorno a un cambio di 67 rupie per dollaro fino a deprezzarsi a 69 rupie sul finire del mese di Novembre 2017.

Corruzione

Con l'attuale Governo il livello di corruzione si e' ridotto anche se tuttavia rimane un problema diffuso, a prescindere dal partito politico al governo.

Infrastrutture e trasporto merci

L'inadeguatezza della rete dei trasporti continua a rappresentare un rilevante costo. Ad essa si accompagnano tempistiche di sdoganamento delle merci piuttosto lunghi (quasi il doppio di quelli richiesti in altri Paesi dell'Asia meridionale come la Thailandia, e circa 3 o 4 volte piu' lunghi rispetto ai principali Paesi OCSE).

Barriere tariffarie e non tariffarie

Presenti barriere tariffarie con una tendenza al rialzo dei dazi doganali per diversi prodotti

Ultimo aggiornamento: 28/03/2018