X Chiudi
Governo Italiano
Governo Italiano

Breadcumbs

Relazioni internazionali (ESTONIA)

I capisaldi della politica estera estone sono l’appartenenza all’Alleanza Atlantica (dal 29 marzo 2004) ed all'Unione Europea (1° maggio 2004) della quale ha esercitato la Presidenza di turno del Consiglio nel secondo semestre del 2017. Dal 1 gennaio 2020, l’Estonia ricopre la carica (biennale) di membro non permanente del Consiglio di Sicurezza dell’ONU. Il Paese è anche membro dell’OSCE e del Consiglio d’Europa. Nonostante le ridotte dimensioni delle Forze Armate, l'Estonia partecipa alle missioni internazionali in ambito ONU, NATO e Unione europea.

Oltre ad un rapporto particolarmente solido con gli Stati Uniti, l'Estonia privilegia il consolidamento delle relazioni con tutti i Paesi della regione baltica anche tramite la partecipazione ad organizzazioni/iniziative regionali quali il Consiglio Baltico, la Cooperazione Nordico-Baltica o NB8 ed il Consiglio degli Stati del Mar Baltico. In tale contesto vanno ricordate le strette relazioni con Finlandia e Svezia, partner privilegiati non solo in ambito politico ma anche economico, figurando tra i principali partner commerciali ed investitori esteri dell’Estonia.

Complessi sono invece i rapporti con la Russia per ragioni storiche e politiche. Al di là della propria area regionale, l’Estonia segue l’evolversi della situazione in Medio Oriente. E’ poi vivo l’interesse verso i Paesi dell’Estremo Oriente (Cina in primis), dell’Asia Centrale, India e Paesi del Golfo.

L’Estonia dedica particolare attenzione ai diritti umani un impegno che è stato rafforzato dopo la sua elezione a membro del Consiglio dei Diritti Umani dell’ONU dal 2013 al 2015. I due temi principali su cui Tallinn ha profuso sforzi nel Consiglio sono stati la libertà d’informazione ed i diritti della donna e del fanciullo. Forte è anche la sensibilità del Paese riguardo alle questioni ambientali.

La vocazione estone per l’Information Technology (IT) continua a riflettersi nella propria politica estera nell’ambito dei vari fora bilaterali e internazionali. Dal 2008 è attivo a Tallinn il NATO Cooperative Cyber Defence Centre of Excellence e, dal dicembre 2012, l'Agenzia dell’Unione Europea per la gestione operativa dei sistemi IT su larga scala nello spazio di libertà, sicurezza e giustizia (eu-LISA). L’Estonia è anche Paese fondatore, insieme a Corea del Sud, Israele, Nuova Zelanda e Regno Unito, del cosiddetto “D-5” (oggi “DN – Digital Nations”), gruppo che raccoglie Paesi leader nel livello di digitalizzazione delle pubbliche amministrazioni (e-government).

Ultimo aggiornamento: 08/02/2021