X Chiudi
Governo Italiano
Governo Italiano

Breadcumbs

Quadro macroeconomico (RUANDA)

Il Ruanda ha fatto dello sviluppo economico il mezzo primario per unificare il paese e scongiurare il ripetersi degli orrori del 1994. A tal fine, il governo e' impegnato dal 2005 nel piano “Vision 2020” che mira a trasformare il Ruanda da un paese agricolo a basso reddito ad un hub dell'economia di servizi con reddito medio entro il 2020. Il Ruanda ha percio' fatto della crescita economica consistente e duratura il suo obiettivo principale. Dal 2001 al 2015 la crescita media del PIL e' stata dell'8% all'anno. Il PIL pro capite PPP e' passato da US$800 nel 2001 a US$ 1800 nel 2017. A partire dal 2015 l'ambiente economico e' stato soggetto ad un graduale incremento dell'inflazione (che ha raggiunto il 13% annuo nell'Aprile del 2017 per poi discendere a 7% nell'agosto 2017). Il tasso di investimenti e' alto, al 25% del PIL.

Ultimo aggiornamento: 03/10/2017