X Chiudi
Governo Italiano
Governo Italiano

Breadcumbs

Perchè COREA DEL SUD (Punti di forza)


Stabilita' socio-politica, pieno funzionamento dello stato di diritto, attiva presenza sugli scenari internazionali

A partire dal 1988, il sistema politico sudcoreano ha potuto evolversi in una compiuta democrazia che nel 1997 ha reso possibile l'’inserimento della Corea a pieno titolo tra i Paesi membri dell'’OCSE. La Corea del Sud e'’ ormai una media potenza regionale che si proietta attivamente sulla scena internazionale, aumentando l'’impegno nel peace-keeping e nelle tematiche globali. E’' sempre piu’' attiva anche nella cooperazione allo sviluppo: nel 2010 ha aderito al DAC dell’'OCSE, diventando il primo Paese a passare dallo status di destinatario di aiuti allo sviluppo a quello di erogatore.

Capacita' di sviluppo economico continuo, progressivo e costante

La success story sudcoreana e' unica. Il Paese e' passato, nel corso di pochi decenni, dal sottosviluppo alla condizione di dodicesima economia mondiale, quarta dell'Asia dopo Cina, Giappone ed India. I 50 milioni di abitanti hanno raggiunto un reddito pro capite che e' passato dai 79 dollari degli anni '60 agli oltre 30.000 ($39.387 a parita' di potere d'acquisto, dato superiore alla media UE). La crescita del PIL rimane robusta se confrontata a quella dell'Eurozona o a quella di Paesi con analoghi livelli di sviluppo socio-economico.

Alti livelli di capacita' di innovazione e formazione della forza lavoro

La vitalità dell'economia coreana si manifesta attraverso la capacita' nel programmare e realizzare forti investimenti nei settori industriali più avanzati (elettronica, ICT, semiconduttori, nucleare, energie rinnovabili, robotica, biotecnologie, ecc.) a sostegno di imprese multinazionali con vocazione all'esportazione (Samsung, Hyundai, LG, Doosan, Posco, etc.). Un management preparato ed efficiente si avvale di una manodopera con ottima formazione professionale ed altissimi livelli di istruzione (oltre il 36% della forza lavoro e' in possesso di formazione universitaria).

Sistema di infrastrutture tra i piu' avanzati a livello mondiale

L'efficenza del proprio sistema infrastrutturale integrato, con pochi confronti a livello mondiale, ha consentito alla Corea di trasformarsi nel piu' importante hub regionale del nord-est Pacifico. L'Aeroporto internazionale di Incheon (2005-2014 miglior aeroscalo mondiale, Airports Council International), il porto di Busan (quinto porto mondiale per traffico container), il sistema ferroviario di alta velocita' e quello autostradale sono solo le piu' evidenti eccellenze infrastrutturali di un Paese che ha basato le proprie performances in termini di export anche su tali fondamentali.

Maggiore rete mondiale di Accordi di Libero Scambio

L'aggressiva strategia di accordi di libero scambio (FTA) posta in essere dalla Corea dal 2004 in avanti (accordi con partners pari al 61% del PIL ed al 46% del commercio mondiale) e` ancora oggi strumentale a nuovi obiettivi di crescita attraverso l'export: Seoul ha in vigore FTA con UE (il piu` avanzato mai concluso da Bruxelles con un Paese terzo), USA, EFTA, ASEAN, Cile, Peru', Singapore, Turchia, oltre ad un accordo bilaterale equiparabile con l'India. Sono stati conclusi anche accordi con Colombia, Canada, Australia, Nuova Zelanda, Israele e Cina.

Ultimo aggiornamento: 19/05/2021