Governo Italiano
Governo Italiano

Breadcumbs

17/06/2016 - MOSTRA GIOIELLERIA IN EUROPA ORIENTALE, Zagabria, 14/06/2016 - 15/06/2016

MOSTRA GIOIELLERIA IN EUROPA ORIENTALE, Zagabria, 14/06/2016 - 15/06/2016

E’ stata inaugurata il 14 giugno a Zagabria dal Direttore dell’Ufficio ICE dr. Massimo Sessa, la nona edizione della Mostra Autonoma dedicata alla gioielleria italiana in Europa Centrale. L'Ambasciatore d’Italia in Croazia S.E. Adriano Chiodi Cianfarani ha incontrato gli espositori italiani nella seconda giornata di lavori. All’iniziativa, organizzata dall’ICE – Agenzia, hanno partecipano 44 aziende provenienti dalle seguenti regioni: Campania, Emilia Romagna, Lazio, Liguria, Lombardia, Piemonte, Puglia, Sicilia, Toscana, Veneto.

La mostra, che non era aperta al pubblico, si e’ tenuta presso il prestigioso Westin Hotel di Zagabria, nella sala Kristal Ballroom con la partecipazione di circa 98 operatori provenienti da tutta l’area dell’Europa del nord e centro-orientale, dai Paesi del Baltico e dai Paesi asiatici vicini, coinvolgendo l’area balcanica e il nord Africa, oltre agli operatori croati. La scelta di realizzare per la terza volta consecutiva la mostra in Croazia è motivata dal grande interesse che le aziende hanno espresso a seguito del notevole successo riscosso nelle due edizioni precedenti. Il mercato della gioielleria in Croazia si conferma di grande rilievo malgrado la prolungata recessione dovuta alla congiuntura economica mondiale particolarmente negativa, che ha causato negli anni 2011 e 2012 un calo delle importazioni, per riprendersi successivamente - come risulta dagli ultimi dati disponibili -in particolare nel corso del 2015.

Sul mercato sono operanti numerose oreficerie/gioiellerie ubicate uniformemente su tutto il territorio nazionale, ma la maggior parte del fabbisogno del mercato locale viene  soddisfatto dalle importazioni, nelle quali l'Italia occupa una posizione rilevante.

Obiettivo principale dell’iniziativa, pienamente raggiunto, era quello di replicare un format fortemente operativo per consentire alle 44 aziende che hanno aderito di incontrare i circa 90 buyers provenienti dai vari paesi dell’area considerata, oltre ai 60 operatori croati. A valle degli incontri business to business nelle due giornate sono stati realizzati eventi di networking con il coinvolgimento delle aziende italiane e delle delegazioni ospiti di ICE-Agenzia.

Notizia segnalata da
Ufficio ICE