X Chiudi
Governo Italiano
Governo Italiano

Breadcumbs

01/04/2015 - Tassa stradale in Germania

Tassa stradale in Germania

Il Parlamento ha approvato il 27 marzo 2015,  insieme all’ampliamento dei pedaggi per i camion, il  progetto di legge per l'introduzione di una tassa stradale per autovetture sul territorio tedesco, a partire dal 1^ gennaio 2016.

Per quanto riguarda i veicoli non immatricolati in Germania, il provvedimento prevede, a seconda delle emissioni inquinanti e della cilindrata, il pagamento di un importo che va dai 16 ai 30 Euro, per due mesi, e dai 5 ai 15 Euro, per dieci giorni. Saranno esenti dal pagamento dei pedaggi le moto, le auto elettriche e le auto di disabili. Per i trasgressori sono previste multe fino a 140 Euro, mentre per i recidivi le sanzioni arriveranno fino a 260 Euro, oltre al pagamento del corrispettivo di un anno di pedaggio.

 

Per quanto riguarda i veicoli pesanti, dal 1 luglio del 2015, il pedaggio per i camion comprendera' ulteriori 1.100 km di autostrada, mentre dalla meta' del 2018 esso sara' esteso a tutte le strade federali (al seguente link e' possibile prendere visione delle principali strade soggette all'imposta: www.bmvi.de/mautkarte-bundesstrassen ). Dal 1^ ottobre 2015, i mezzi di peso compreso tra le 7,5 e le 12 tonnellate rientreranno nel sistema di pedaggio.

 

Il testo deve essere ancora firmato dal Presidente della Repubblica. Tuttavia, alcuni Laender (soprattutto quelli di confine che temono ricadute negative per turisti e pendolari) rivendicano il diritto di essere ulteriormente coinvolti tramite un secondo passaggio vincolante della legge al Bundesrat.

Notizia segnalata da
Ambasciata d'Italia - GERMANIA