X Chiudi
Governo Italiano
Governo Italiano

Breadcumbs

25/03/2015 - La societa’ italiana SELI conclude i lavori di scavo del primo tunnel della futura linea di metropolitana Shatin-Central

La societa’ italiana SELI conclude i lavori di scavo del primo tunnel della futura linea di metropolitana Shatin-Central

Il 18 marzo 2015 il Console Generale d’Italia Antonello De Riu, insieme al CEO della MTR Corporation Lincoln Leoung ha partecipato alla cerimonia di completamento del primo tunnel della futura linea Shatin-Central realizzato dalla societa’ italiana SELI con l’impresa locale Chun Wo.

Il tunnel e’ stato realizzato dalla SELI, tra i leader mondiali nello scavo meccanizzato di gallerie, con un metodo di scavo in TBM (Tunnel Boring Machine), un macchinario appositamente modificato e assemblato da SELI a Hong Kong, con le sue componenti piu' importanti fatte arrivare dall’Italia, da Panama e dalla Cina.

I lavori compresi nel contratto d’appalto vinto dalla societa’ italiana consistono principalmente nella costruzione dei due tunnel paralleli che collegheranno la stazione di Diamond Hill a Kai Tak e sono parte del progetto di espansione della rete ferroviaria metropolitana di Hong Kong “Shatin to Central Link”. L’importo contrattuale per la commessa vinta dal consorzio SELI-Chun Wo e' di 1.067.338.000 HKD (circa 120 milioni di Euro al cambio attuale).

Questa foratura segna il completamento del primo tunnel. Lo scavo del secondo tunnel iniziera' a breve, non appena la TBM sara' stata smontata, estratta dal pozzo di arrivo e riportata nel pozzo di partenza per essere di nuovo lanciata. La rimozione delle fondazioni delle vecchie strutture aeroportuali di Kai Tak, insieme ad altri lavori di realizzazione di paratie in cemento armato e di consolidamento del terreno e' stata subappaltata dalla Joint Venture all’impresa italiana Trevi SpA, leader globale nell’ingegneria delle fondazioni.

Il CEO dell’MTR Corporation ha espresso particolare soddisfazione per il completamento dei lavori da parte del consorzio SELI-Chun Wo, sottolineando le difficolta’ operative e tecniche in cui si sono imbattuti i contractors per la realizzazione di un’opera che, una volta completata, sara’ strategica per lo sviluppo della rete metropolitana locale. Nell’area di scavo, circondata da strutture residenziali ad alta densita’ abitativa, erano infatti presenti numerosi pali profondi di fondazione delle strutture a servizio del vecchio Aeroporto di Kai Tak che interferivano con il tracciato del tunnel e che sono stati rimossi.

Il Console Generale De Riu, nel rimarcare soddisfazione per la realizzazione di un’opera frutto dell’ingegno e dell’eccellenza italiana, ha auspicato un ulteriore sviluppo della collaborazione industriale bilaterale, garantendo il costante sostegno da parte del Consolato Generale.

Congratulazioni alla SELI Hong Kong per essere riuscita con successo a portare a termine un’opera infrastrutturale di primaria importanza per lo sviluppo di questa citta’ contribuendo significativamente alla positiva immagine del nostro Paese.

Notizia segnalata da
Consolato Generale d'Italia