X Chiudi
Governo Italiano
Governo Italiano

Breadcumbs

18/03/2014 - PROSPETTIVE DI CRESCITA

PROSPETTIVE DI CRESCITA

La prima revisione del "Policy Support Instrument" (il programma di indirizzo della politica economica ugandese varato dal Fondo Monetario Internazionale nel 2010), approvata il 18 dicembre 2013, ha confermato le previsioni di crescita dell'economia del Paese a ritmi sostenuti (ca. 6%) e la fiducia nelle scelte macroeconomiche del governo ugandese. Il PSI incentrato non su finanziamenti diretti ma su una serie di attivita' volte a promuovere la stabilita' economica, il sostegno alla crescita, lo sviluppo finanziario e il miglioramento della gestione dei conti pubblici e' stato il viatico per una serie di privatizzazioni che hanno favorito l'afflusso di investimenti dall'estero e lo sviluppo del settore dei servizi (il quale, trainato dalle telecomunicazioni, contribuisce ormai per quasi il 50% al PIL). La fiducia nella performance economica dell'Uganda nel 2014 non sembra intaccata dal downgrading (da B+ a B) dell'outlook macroeconomico del Paese effettuato da Standard&Poor's lo scorso gennaio, in seguito all'aumento del deficit di bilancio. Il disavanzo pubblico e' stato aggravato dalla scarsita' del gettito fiscale, dall'incremento della spesa pubblica e dal contemporaneo taglio degli aiuti finanziari da parte dei Paesi donatori per via degli scandali sulla corruzione emersi nel corso del 2012.

Notizia segnalata da
Ambasciata d'Italia - UGANDA