X Chiudi
Governo Italiano
Governo Italiano

Breadcumbs

03/02/2022 - COMMERCIO AL DETTAGLIO – DICEMBRE 2021

COMMERCIO AL DETTAGLIO – DICEMBRE 2021

A dicembre 2021 il valore delle vendite a prezzi correnti è ammontato a 1.466 miliardi di HUF (circa 4,2 miliardi di Euro). Nel periodo di riferimento il volume delle vendite di beni alimentari presenta un aumento su base tendenziale del 2,7%. Tra i beni non alimentari si registra una crescita del volume dell’8,7% in quasi tutti i gruppi di prodotto, ad eccezione di mobili e componenti elettronici (-0,6%). I principali aumenti riguardano in ordine le vendite di prodotti tessili, abbigliamento e calzature (+37%); articoli di seconda mano (+34%); prodotti farmaceutici e cosmetici (+12%); libri, apparecchiature informatiche e accessori (+9,5%) e altri prodotti in vendita negli esercizi specializzati (+5%). Secondo il rilevamento, il volume delle vendite di carburanti nelle stazioni di servizio registra un aumento sull’anno dell’11,5%.

Con riferimento ai canali distributivi, il KSH rileva una crescita dell’1,4% del volume delle vendite per corrispondenza e attraverso il commercio elettronico, che rappresentano una quota del 10% sul totale delle vendite al dettaglio.

Secondo il rilevamento statistico, a dicembre 2021 le vendite di beni alimentari rappresentano il 46% del volume complessivo delle vendite sul mercato interno, cui seguono con quote rispettivamente pari al 41% e 13% le vendite di beni non alimentari e carburanti per trazione.

Nel 2021, rispetto all'anno precedente, il volume delle vendite nel commercio al dettaglio, corretto per gli effetti di calendario, presenta un aumento del 3,5%. Nel periodo di riferimento, il volume delle vendite di beni alimentari segna un incremento del 2,2%. In aumento anche il volume delle vendite di beni non alimentari (+4,9%) e dei carburanti per trazione (+4,9%).

Notizia segnalata da
Ambasciata d'Italia - UNGHERIA
/*WEB ANALYTICS ITALIA*/ /*GOOGLE ANALYTICS*/