Governo Italiano
Governo Italiano

Breadcumbs

19/02/2021 - Turchia: ministra Commercio, zone franche specializzate attireranno investimenti

Turchia: ministra Commercio, zone franche specializzate attireranno investimenti

Le zone di libero scambio specializzate costituite in Turchia attireranno maggiori investimenti, grazie alla loro adeguatezza alle catene di valore e all’infrastruttura digitale moderna. Lo ha annunciato la ministra del Commercio di Ankara, RuhsarPekcan, citando una serie di dati. La Turchia ha 18 zone di libero scambio, la prima delle quali è stata istituita nel 1985, ma un decreto presidenziale del gennaio 2020 ha posto le basi per il modello della zona franca specializzata di ultima generazione. La quota di prodotti ad alta tecnologia nell’export turco ammonta al 3,4 per cento, mentre nelle zone franche è quasi tre volte superiore, il nove per cento. Il numero di compagnie operative nelle zone franche è pari a 1.900, quasi 500 delle quali operano con capitale straniero, e il loro volume di scambi nel 2020 ha raggiunto i 22 miliardi di dollari. Le compagnie straniere hanno investito più di 2,5 miliardi di dollari nelle zone.

Notizia segnalata da
www.agenzianova.com