Governo Italiano
Governo Italiano

Breadcumbs

11/01/2021 - Bilancia commerciale Italia-Brasile in attivo per 398,55 milioni di USD nel 2020

Bilancia commerciale Italia-Brasile in attivo per 398,55 milioni di USD nel 2020

Le importazioni brasiliane nel 2020 sono ammontate a USD 158,93 mld, cifra inferiore del 10,38% rispetto a quella registrata nell'anno precedente, quando l'import brasiliano è stato pari a USD 177,35 mld. Cina, Stati Uniti, Germania e Argentina restano i principali fornitori, con quota complessiva del 49,95%. L'Italia è l'ottavo fornitore, con quota del 2,17%. Tra le principali categorie di prodotti importati spiccano gli elettronici (in speciale apparecchi cellulari e componenti), la cui quota è stata del 12,94%, percentuale leggermente superiore a quella del 2019 (12,45%), anche se le importazioni di tale categoria sono diminuite del 6,88% nel 2020 rispetto al 2019.
I prodotti minerali sono stati quelli che hanno subito il maggior calo (41,04%, da USD 23,96 mld a USD 14,13 mld) in decorrenza sia della forte contrazione dell'attività manifatturiera a seguito della COVID, sia della diminuzione del prezzo della commodity. Anche le importazioni di auto ed in speciale di componenti hanno subito un forte calo del 37,58%, passando da USD 12,24 mld a USD 7,64 mld.
Come le importazioni, pure le esportazioni brasiliane sono diminuite nel 2020, passando da USD 225,38 mld a USD 209,82 mld e pertanto, registrando un decremento del 6,91%, che non è stato piú intenso a causa dell'aumento dei prezzi dei minerali e dei cereali, i cui export in valori sono aumentati rispettivamente dell'11,66% e del 9,95%, anche se in quantitá sono diminuiti del 3,53% e del 17,27%.
La Cina è il principale paese di destinazione dell'export brasiliano, con quota del 32,26%, seguita da molto lontano da Stati Uniti (10,23%) e Argentina (4,04%). Con quota dell'1,46%, l'Italia è la quattordicesima destinazione dell'export brasiliano (quarto in Europa, dopo i Paesi Bassi - 3,53%, la Germania - 1,97% e la Spagna - 1,93%). Il saldo della bilancia è risultato favorevole ai brasiliani di USD 50,89 mld, cifra addirittura in rialzo del 5,94% rispetto al 2019. Il saldo della bilancia Brasile - Italia, invece, ha favorito gli italiani per una cifra pari a 398,55 mln (Fonte: Ministero Brasiliano dell'Economia)
 

Notizia segnalata da
ICE Agenzia San Paolo