X Chiudi
Governo Italiano
Governo Italiano

Breadcumbs

Cosa vendere (PAESI BASSI)


Prodotti alimentari

Agroalimentari

Il mercato agroalimentare dei Paesi Bassi è vivace. I Paesi Bassi sono il secondo Paese esportatore di prodotti agroalimentari, dopo gli Stati Uniti. Anche le importazioni di beni agroalimentari hanno mostrato una crescita costante; rispetto al 2008 fino ad ora, si tratta di una crescita nominale del quasi 54%. La maggiore proporzione nelle importazioni agricole è della frutta, seguita dagli olii e grassi naturali, cacao, beni latteo-caseari e uova. Tradizionalmente, i Paesi fornitori principali sono quelli confinanti, Germania e Belgio, seguiti dalla Francia. Anche l’Italia è sempre presente nei primi 10 fornitori e destinazioni di beni agroalimentari nel mercato olandese.

Per quanto riguarda la presenza dei prodotti agroalimentari italiani sul mercato olandese, la Grande Distribuzione Organizzata (GDO) tratta un buon assortimento di prodotti italiani (soprattutto paste alimentari, formaggi, insaccati, olio extravergine d’oliva, conserve), mentre vi sono numerosi negozi specializzati (“delicatessen”) che trattano una varietà più ampia e di buona qualità di prodotti italiani. Anche nei ristoranti i prodotti di provenienza italiana sono diffusi.

A livello di fiere di interesse al settore nei Paesi Bassi, si segnalano i seguenti appuntamenti annuali:

Fiera internazionale per il GDO di prodotti di private label PLMA: www.plmainternational.com

Fiera dedicata al settore HoReCa nei Paesi Bassi HORECAVA: www.horecava.nl

Fiera dedicata al settore vendita prodotti speciali alimentari Vakbeurs Foodspecialiteiten: www.vakcentrum.nl/vakbeurs-foodspecialiteiten/english

Per maggiori dettagli su questo mercato, si riferisce alla più recente nota di mercato da parte di Agenzia ICE ed all’approfondimento pubblicato sul presente sito.

Principali aziende del settore
  • Fatturato: Da 1 a 5 milioni di €
  • Sito Internet: www.refrescogerber.com
  • Contatti: Fascinatio Boulevard 270 Brainpark III, Victoria Building (9th Floor)
    3065 WB Rotterdam
    Tel 31 (0)10 440 51 00
  • Fatturato: Da 1 a 5 milioni di €
  • Sito Internet: www.sligrofoodgroup.com
  • Contatti: Corridor 11
    5460 AA Veghel
  • Fatturato: Da 1 a 5 milioni di €
  • Sito Internet: www.hoogwegt.nl
  • Contatti: Groningensingel 1
    6835 EA Arnhem
    www.hoogwegt.nl/en/
  • Fatturato: Da 5 a 10 milioni di €
  • Sito Internet: http://www.demasterblenders1753.com/en
  • Contatti: Oosterdoksstraat 80
    1011 DK Amsterdam
    The Netherlands
    Tel. 31.20.558.1753
    www.demasterblenders1753.com/en/Contact
  • Sito Internet: www.maxxam.nl
  • Contatti: Postbus 385
    6710 BJ Ede
    info@maxxam.nl
  • Note: Piattaforma che cura gli acquisti nei Paesi Bassi per, tra altri, Hanos Nederland, Lekkerland Nederland e MAKRO Nederland (Metro Cash & Carry).
Bevande

Settore Enologico 

I Paesi Bassi hanno una popolazione complessiva di oltre 17 milioni di abitanti e un reddito pro-capite tra i più alti nell’Unione Europea. 
Un mercato, quindi, con un buon potenziale sia per vini di alta gamma che quelli di basso e medio prezzo. La nota di mercato di Agenzia ICE indica una percentuale del 64% della popolazione olandese che beve vino; comunque, il consumo pro-capite è in leggera diminuzione negli ultimi anni. 

I Paesi Bassi hanno un piccolo settore di produzione di vini locali; comunque, il consumo viene pressoché tutto coperto dai fornitori stranieri, di cui il principale fornitore è la Francia, sia in termini di volume e valore, seguita da Germania, Italia, Spagna e Cile. Negli ultimi cinque anni, Italia ha mostrato una crescita nella quota di mercato, in termini di volume e di valore.  

Per quanto riguarda i canali di vendita di vini nei Paesi Bassi, il 50% è coperto dai supermercati. Il comparto horeca copre il 25% delle vendite, mentre il resto della distribuzione è curata dalla vendita al dettaglio. Oltre ai canali di distribuzione ‘fisici’ si vede un sempre maggiore sviluppo dei canali di vendita online. Negli ultimi cinque anni (2015-2020) le vendite online provenienti dall’UE ai Paesi Bassi sono triplicati. Per il mercato del vino, questo canale copre circa il 5% del fatturato totale del settore.

A livello di fiere di interesse al settore nei Paesi Bassi, si segnalano i seguenti appuntamenti annuali:

Fiera internazionale di vini sfusi World Bulk Wine:
www.worldbulkwine.com/en/

Fiera specializzata dedicata esclusivamente al vino WINE PROFESSIONAL: 
www.wine-professional.nl

Fiera dedicata al settore HoReCa nei Paesi Bassi HORECAVA
www.horecava.nl

Fiera internazionale per il GDO di prodotti di private label PLMA:
www.plmainternational.com

Per maggiori dettagli su questo mercato, si riferisce alla più recente nota di mercato da parte di Agenzia ICE.

Principali aziende del settore
  • Fatturato: Da 1 a 5 milioni di €
  • Sito Internet: www.sligrofoodgroup.nl
  • Contatti: Sligro Food Group
    Corridor 11
    Postbus 47
    5460 AA Veghel
    Tel. 31 413 34 35 00
    Fax 31 413 36 30 10
    E-mail info@sligrofoodgroup.nl
  • Note: Grande catena di distribuzione di prodotti alimentari in generale e di bevande di qualita'.
  • Sito Internet: www.gall.nl
  • Contatti: Provincialeweg 11
    1506 MA Zaandam

    Postbus 3130
    1500 HH Zaandam
  • Sito Internet: www.vinites.com
  • Contatti: Kenaupark 4
    2011 MS Haarlem
    Tel: +31 (0)23 553 90 90
    info@vinites.com
  • Fatturato: Da 1 a 5 milioni di €
  • Sito Internet: www.makro.nl
  • Contatti: De Flinesstraat 9
    1114 AL Amsterdam
  • Fatturato: Da 1 a 5 milioni di €
  • Sito Internet: www.bacardi-nederland.nl
  • Contatti: Groningenweg 8A
    2803 PV Gouda
    Tel: +31 (0)182-569999
    Fax +31 (0)182-569900
Computer e prodotti di elettronica e ottica; apparecchi elettromedicali, apparecchi di misurazione e orologi

Settore ottica

Negli ultimi cinque anni, il settore dell’ottica (in particolar modo, montature e lenti) ha raggiunto un fatturato annuale di 1,4 miliardi di euro, mostrando una crescita del 5,8% durante questo periodo rispetto all’anno 2016. La quasi totalità delle vendite (91%) ha avuto luogo attraverso i negozi di ottica specializzati e le gioiellerie. Nei Paesi Bassi operano circa 2.300 negozi di ottica, con quasi 9.000 posti di lavoro all’attivo (questo numero di persone è stato registrato prima della crisi COVID-19).

Il 50,3% dei negozi consiste in imprese indipendenti, mentre il 49,7% fa parte di una formula. Le catene maggiormente presenti nel Paese sono le seguenti: Grandvision (Pearle, Eyewish Opticiens), Hans Anders,  Specsavers e Vision Direct (online). Insieme, queste aziende coprono il 40% del mercato olandese. Oltre a queste, sono presenti anche realtà minori, tra cui Eyecare, Eyes+more, Oogwereld e Greving&Gr, mentre esiste la collaborazione chiamata Zienrs, nella quale si sono unite varie imprese indipendenti.

L’innalzamento dell’età media della popolazione olandese fa prevedere anche nei prossimi anni uno sviluppo nel mercato ottico. In questo contesto, va notato che il mercato in internet si sta costantemente sviluppando nei Paesi Bassi. La catena prettamente online Vision Direct ne è un buon esempio. Questo modo di acquisire prodotti è accolto nelle persone di età 45-65 anni (76%), 65-75 anni (59%) ed oltre 75 anni (25%). Oltre ai canali più tradizionali, si prevedono pertanto nuove occasioni per raggiungere il consumatore.

A livello di fiere di interesse al settore nei Paesi Bassi, si segnalano i seguenti appuntamenti annuali:

De Nederlandse Optiekdagen - www.denederlandseoptiekdagen.nl

Hall of Frames - www.hallofframes.nl

Principali aziende del settore
  • Fatturato: Da 1 a 5 milioni di €
  • Sito Internet: www.oogwereld.nl
  • Contatti: Petrus Dondersplein 24
    5271 AA Sint-Michielsgestel
    contatto sito web: www.oogwereld.nl/contact
  • Note: Catena di negozi ottici in varie localita dei Paesi Bassi
  • Fatturato: Da 1 a 5 milioni di €
  • Sito Internet: www.hoya.nl
  • Contatti: Hoya Holdings BV
    Amsterdamseweg 27
    1422 AC UITHOORN
    Netherlands
  • Fatturato: Fino a 1 milione di €
  • Sito Internet: www.marchon.com
  • Contatti: Marchon Europe
    Deccaweg 33 1042 AE Amsterdam
    The Netherlands
  • Fatturato: Da 1 a 5 milioni di €
  • Sito Internet: www.euro-optics.nl
  • Contatti: Marinus van Meelweg 22
    5657 EN Eindhoven
    The Netherlands
    Tel. 31 (0)40 2904904
    Fax 31 (0)40 2904905
    Email: info@euro-optics.nl
  • Note: Azienda produttrice e distributrice di occhiali di varie marche.
  • Fatturato: Da 1 a 5 milioni di €
  • Sito Internet: www.specsavers.nl
  • Contatti: Huizermaatweg 320-322
    1276 LJ HUIZEN
    The Netherlands
    contatti: www.specsavers.nl/contact-us
  • Note: Azienda grossista di occhiali di varie marche. Possiede anche una rete di ottici affiliati.
Prodotti chimici

Chimica

L'industria chimica dei Paesi Bassi è la quarta in Europa e la decima a livello mondiale in termini di fatturato.

Questa industria di base, essenziale per l'economia olandese, conta 390 aziende che insieme impiegano 46.000 dipendenti e producono un fatturato annuo di 62 miliardi di euro.
L’80% dell’export di prodotti chimici è destinato all’Europa, in particolar modo Germania (20%), Belgio (12%), Francia (9%), Regno Unito (7%) ed Italia (5%). Anche le importazioni di prodotti chimici arrivano dalla maggior parte (il 66%) da Europa, con come fornitori principali Germania (23%) e Belgio (14%), seguiti da Stati Uniti (13%) e Francia (5%). Per il mercato olandese, Italia è nono fornitore di prodotti chimici (4%).

Riguardo la presenza di aziende a struttura multinazionale, tra i vantaggi per le aziende chimiche operanti nel Paese figurano la favorevole ubicazione geografica, l’elevato livello della ricerca e della formazione, le strutture distributive locali e la presenza di giacimenti di idrocarburi.

Più in generale la compagine industriale del settore è caratterizzata dal fenomeno della formazione di “gruppi” che consentono rilevanti economie di scala, soprattutto in materia di costi di trasporto e di smobilizzo delle materie prime, grazie  alle ottime infrastrutture sviluppatesi nelle aree dei porti di Amsterdam, Delfzijl, Vlissingen/Terneuzen, Heerlen/Geleen e Rotterdam/Moerdijk. I principali gruppi del settore sono la Royal Shell CA, l’Akzo Nobel e la DSM.

Tra le sfide attuali del settore sono l’ambizione di realizzare una produzione ecosostenibile, e di trovare delle soluzioni per la situazione di invecchiamento e le differenze socioeconomiche nella sanità. L’obiettivo è di far emergere dei prodotti e dei servizi che siano appropriati per il commercio internazionale, mentre si intende beneficiare dallo scambio di conoscenze con gli altri Paesi.

Tra gli eventi importanti per il settore nei Paesi Bassi segnaliamo:

Logichem, fiera e conferenza internazionale per l’industria petrochimica
logichem.wbresearch.com/webinar-series

La fiera nazionale Chemiebeurs, organizzata dall’associazione di categoria olandese VNCI: 
vnci.nl/english

Principali aziende del settore
  • Sito Internet: www.lyondellbasell.com
  • Contatti: Stationsplein 45
    3013 AK ROTTERDAM
    Tel: 31 10 275 5500
    Fax: 31 10 275 5589
  • Sito Internet: www.sabic-europe.com
  • Contatti: Europaboulevard 1
    6135 LD Sittard
    The Netherlands
    Tel: +31 (0)46 7222222
  • Sito Internet: www.dsm.com
  • Contatti: Het Overloon 1
    6411 TE Heerlen
    The Netherlands
    Tel. +31 (0)45 578 8111
  • Sito Internet: www.akzonobel.nl
  • Contatti: Strawinskylaan 2555
    1077 ZZ Amsterdam
    Tel: +31 (0)20 502 7555
  • Sito Internet: www.shell.nl
  • Contatti: Vondelingenweg 601
    3196 KK Rotterdam
    The Netherlands
    Tel: +31 (0)10 4319111
    Fax: +31 (0)10 4312601
    E-mail: infopernismoerdijk@shell.com
Altri mezzi di trasporto (navi e imbarcazioni, locomotive e materiale rotabile, aeromobili e veicoli spaziali, mezzi militari)

CANTIERISTICA NAVALE

Il settore cantieristico si conferma come settore particolarmente rilevante sia per le importazioni che per le esportazioni olandesi. Nello specifico, l’Ufficio di Statistica olandese indica che nel 2020, anno in cui molti settori sono stati colpiti dalla pandemia COVID-19, si vede un incremento in entrambe le importazioni ed esportazioni olandesi di navi; le importazioni di navi e barche nel 2020 ammontano a 2,15 miliardi di euro, in leggera crescita dell’1% rispetto all’anno precedente, mentre le esportazioni hanno raggiunto i 4 miliardi di euro, registrando un aumento dell’11% rispetto al 2019.

Secondo l’organizzazione settoriale “Netherlands Maritime Technology” il settore marittimo-tecnico fornisce lavoro per un totale di oltre 29.000 FTE, mentre nel 2019 il settore aveva un fatturato totale di 7,7 miliardi di euro. Grazie ad una consolidata tradizione marittima, ad una posizione geografica strategica - tra gli estuari dei fiumi Mosa, Reno e Schelda – e alla leadership globale nella gestione delle acque, i Paesi Bassi si sono imposti tra le più importanti piattaforme logistiche dell’Europa nord-occidentale, con 550.000 natanti di varie dimensioni e la più grande flotta di navigazione interna d’Europa. Inoltre, Rotterdam e Amsterdam rappresentano il primo e il quarto porto europeo per volume di merci trattate.

Di primaria importanza è la cantieristica navale, comparto nel quale i Paesi Bassi vantano una posizione dominante sui mercati internazionali, soprattutto nel campo degli yacht di lusso (imbarcazioni lunghe più di 45 metri) e delle navi speciali e complesse. La qualità e l’eccellente tecnologia sostenibile sono le ragioni principali per cui gli yacht olandesi sono apprezzati dal mondo. La competitività del settore è garantita dai forti investimenti in attività di Ricerca & Sviluppo – il 3,4% del PIL - concentrati principalmente nel campo della costruzione navale, dello sviluppo di materiali e dell’ecologia marina.

Importanti fiere internazionali organizzate nei Paesi Bassi per il settore sono:

METS TRADE: fiera annuale, dedicata ai professionisti nel settore della nautica di diporto. Unico appuntamento con un attivo programa B2B nel mondo. www.metstrade.com

HISWA TE WATER: mostra annuale nautica di diporto aperta al pubblico www.hiswatewater.nl/en/

EUROPORT: fiera dedicata ai professionisti nel mondo marittimo. www.europort.nl

OFFSHORE ENERGY: fiera dedicata al settore produzione di energia in mare. www.offshore-energy.biz/offshore-energy-2021/

Principali aziende del settore
  • Sito Internet: www.heesenyachts.com
  • Contatti: Rijnstraat 2
    5347 KL OSS
    The Netherlands
    Tel: 31 (0)412 66 55 44
    Fax: 31 (0)412 66 55 66
  • Sito Internet: www.vekagroup.com
  • Contatti: VEKA Group
    Biesboschhaven Zuid 10-11
    4251 NM Werkendam
    Tel. 31 (0)183-505230
    Fax 31 (0)0183-505660
    E-mail: info@vekagroup.com
  • Sito Internet: www.damen.com
  • Contatti: Avelingen West 20
    4202 MS Gorinchem
    The Netherlands
    Tel. 31 (0)183 63 99 11
    Fax 31 (0)183 63 21 89
    E-Mail: info@damen.nl
  • Sito Internet: www.ihcmerwede.com
  • Contatti: Molendijk 94
    3361 EP Sliedrecht
    info@ihcmerwede.com
    T + 31 (0)184 41 15 55
    F + 31 (0)184 41 18 84
  • Sito Internet: www.kdvs.nl
  • Contatti: Oosteinderweg 25
    1432 AC Aalsmeer
    Tel: +31 (0)297 - 388 900
    Fax: +31 (0)297 - 388 901
    info@vriesyard.feadship.nl
Ultimo aggiornamento: 17/05/2021