X Chiudi
Governo Italiano
Governo Italiano

Breadcumbs

Aspetti Normativi (RUANDA)

IMPOSTE SOCIETARIE

Imposta sul valore aggiunto (IVA)                                                           18%

Imprese della Società                                                                             30% degli utili imponibili
Imposta di ritenuta                                                                                  Dividendi: 15%,  Interessi: 15%, diritti d'autore: 15%
Contributi previdenziali pagati dai datori di lavoro                                  5%

 

IMPOSTE SU PERSONE FISICHE
Imposte dovute da singole imprese e redditi da remunerazioni             da 0 a 30%   
30.000 RWF o meno                                                                              0% 
30.000 - 100.000 RWF                                                                           20% 
Più di 100.000 RWF                                                                               30%

Le autorità ruandesi si caratterizzano per essere controparti
disciplinate e corrette e pretendono lo stesso
atteggiamento nei loro interlocutori. In quest’ottica il
Ruanda è un Paese che forse più di altri pretende una
puntuale osservanza delle proprie normative. Per evitare
incidenti di percorso è a mio avviso fondamentale
avviare eventuali attività con il passo giusto, e comunque
non prima di aver acquisito una adeguata conoscenza
dei meccanismi e delle formalità nel settore di
interesse. Il Rwanda Development Board è il punto di
ingresso per tutti gli imprenditori stranieri che intendono
fare business nel Paese e offre puntuali ed esaurienti
informazioni e servizi. 

 

Tasse individuali Imposte dovute da singole imprese e redditi da remunerazioni da 0 a 30% 30.000 RWF o meno 0% 30.000 - 100.000 RWF 20% Più di 100.000 RWF 30%

 

Ultimo aggiornamento: 06/07/2018