X Chiudi
Governo Italiano
Governo Italiano

Breadcumbs

Accordi economico-commerciali con l'Italia (UNGHERIA)

AnnoAccordo / Descrizione
2010DICHIARAZIONE DI PARTENARIATO STRATEGICO
Con la Dichiarazione di Partenariato Strategico Italia e Ungheria intendono sviluppare e approfondire la reciproca e continua collaborazione in campo politico, economico, scientifico e tecnologico, nel settore del lavoro e dell’integrazioone sociale, nel campo culturale e tra le reciproche istituzioni, enti territoriali e societá civile.
2010ACCORDO SUL MANTENIMENTO RECIPROCO DELLE SCORTE OBBLIGATORIE DI PRODOTTI PETROLIFERI
L’Accordo consente lo stoccaggio delle scorte obbligatorie di prodotti petroliferi presso le infrastrutture dell’altra Parte a determinate condizioni.
2006ACCORDO QUADRO NEL CAMPO DELLA RICERCA SCIENTIFICA E DELLO SVILUPPO TECNOLOGICO
L’Accordo intende riferirsi alla cooperazione scientifica e tecnologica nell’ambito di ampi settori e in ampie forme, includendo l’attivitá di ricerca sia nelle scienze tecniche e naturali sia nelle scienze sociali - ma escludendo gli studi umanistici - ed estendendosi alla formazione professionale di ricercatori e all’educazione superiore. Intende inoltre incoraggiare la presenza e la partecipazione in vari programmi nel quadro dell’integrazione europea e in iniziative ad impatto regionale.
1996SCAMBIO DI LETTERE, COSTITUENTE UN ACCORDO, RELATIVO AL RIMBORSO DELL'IMPOSTA SUL VALORE AGGIUNTO AI RISPETTIVI OPERATORI ECONOMICI
Lo Scambio di Lettere costituisce Accordo di reciprocitá relativo al rimborso IVA ai rispettivi operatori economici, in vigore a partire dal 1 gennaio 1996.
1996TRATTATO DI AMICIZIA E COLLABORAZIONE
Con il Trattato, i due Paesi si impegnano a sviluppare relazioni in ogni settore di mutuo interesse e ad approfondire in modo continuativo la reciproca collaborazione. Le Parti intendono rafforzare le relazioni politiche, economiche e culturali e istituire piú stretti rapporti di amicizia, stipulando anche, quando occorra, altri Accordi e Convenzioni per attuare gli impegni assunti con il Trattato.
1995SCAMBIO DI LETTERE, COSTITUENTE UN ACCORDO, PER LA MODIFICA DELL'ACCORDO DEL 25.05.1974 SUI TRASPORTI AEREI CIVILI
Lo Scambio di lettere modifica l’Art. 1, Paragrafo 3 dell’Accordo sui Trasporti Aerei Civili del 1974, aggiungendo la possibilitá, per ciascuna delle Parti, di designare anche una seconda compagnia aerea per operare i servizi aerei concordati tra i due Paesi.
1990ACCORDO DI COOPERAZIONE ECONOMICA, INDUSTRIALE E TECNICA
L’Accordo, basandosi anche sui precedenti Trattati e Accordi esistenti tra i due Paesi, si propone di rafforzare le relazioni economiche e la cooperazione italo-ungherese, stabilendo che le due Parti si concedano reciprocamente il trattamento piú favorevole nel campo della cooperazione economica, industriale e tecnica nonché tutte le facilitazioni possibili per la realizzazione dei progetti approvati da entrambi i Paesi nei suddetti campi.
1990MEMORANDUM SULLA COSTITUZIONE DI UN CENTRO DI AFFARI E SERVIZI ITALIANO IN UNGHERIA
In base al Memorandum i due Paesi si impegnano a favorire l’istituzione a Budapest di un Centro d’Affari e Servizi italiano, che costiturá un punto d’incontro e di riferimento per il mondo imprenditoriale dei due Paesi.
1990DICHIARAZIONE CONGIUNTA SULLA COOPERAZIONE ECONOMICA
Con la Dichiarazione i due Paesi esprimono soddisfazione per l’andamento della cooperazione economica italo-ungherese, si propongono di sviluppare ulteriormente gli scambi commerciali, di aggiornare l’accordo sulla cooperazione Economica del 1974 e di approfondire la collaborazione, anche al livello di iniziativa quadrangolare con Austria e Jugoslavia, in settori quali ambiente, trasporti, comunicazioni, piccola e media industria, cultura, formazione professionale e manageriale.
1987SCAMBIO DI NOTE CONCERNENTE LA MODIFICA E IL RINNOVO DELL'ACCORDO SULLO SVILUPPO DELLA COOPERAZIONE ECONOMICA, INDUSTRIALE E TECNICA DEL 25.05.1974
Lo Scambio di Note é volto a rinnovare l’Accordo del 1974 per un ulteriore periodo di 10 anni. Stabilisce inoltre che le proroghe successive avverranno automaticamente ogni 5 anni e chiarisce che tale Accordo non pregiudicherá la realizzazione di altri Accordi e Trattati bilaterali e multilaterali.
1984ACCORDO DI COPRODUZIONE CINEMATOGRAFICA
L’Accordo si propone di promuovere la cooperazione nei settori cinematografici dei due Paesi e la coproduzione di film al fine del rafforzamento delle reciproche relazioni e nello spirito dell’Accordo Culturale esistente tra le due Parti.
1981ACCORDO DI COLLABORAZIONE NEL SETTORE TURISTICO
L’Accordo si propone di sviluppare la collaborazione tra gli enti turistici dei due Paesi in armonia con le risoluzioni adottate dalla Conferenza delle Nazioni Unite sul turismo ed i viaggi internazionali svoltasi a Roma nel 1963 e in conformitá con le disposizioni sul turismo dell’Atto Finale della Conferenza sulla Sicurezza e la Cooperazione in Europa firmato ad Helsinki nel 1975.
1980CONVENZIONE INTESA A EVITARE LE DOPPIE IMPOSIZIONI IN MATERIA DI IMPOSTE SUL REDDITO E SUL PATRIMONIO E PREVENIRE LE EVASIONI FISCALI, CON PROTOCOLLO.
La Convenzione é intesa ad evitare le doppie imposizioni in materia di imposte sul reddito e sul patrimonio ed a prevenire le evasioni fiscali. Si applica alle imposte sul reddito e sul patrimonio prelevate per conto delle amministrazioni centrali di ciascuno degli Stati contraenti e dei loro enti locali e qualunque sia il sistema di prelevamento.
1977ACCORDO SUI TRASPORTI AEREI CIVILI, CON ANNESSA TABELLA DELLE ROTTE E SCAMBIO DI NOTE
L’Accordo é volto a stabilire servizi aerei regolari tra i rispettivi Paesi.
1974ACCORDO SULLO SVILUPPO DELLA COOPERAZIONE ECONOMICA, INDUSTRIALE E TECNICA, CON SCAMBIO DI NOTE
L’Accordo si propone di promuovere il progresso economico dei due Paesi, ultilizzando le loro risorse economiche e tecnologiche nel quadro di una cooperazione ampia e durevole. I due Paesi si concederanno dunque reciprocamente il trattamento piú favorevole nel campo della cooperazione economica, industriale e tecnica; tramite gli organismi competenti si scambieranno informazioni sui loro obiettivi di sviluppo; favoriranno e incoraggeranno la conclusione di contratti ed intese di cooperazione fra le rispettive imprese.
1973ACCORDO CONCERNENTE IL REGOLAMENTO DELLE QUESTIONI FINANZIARIE E PATRIMONIALI IN SOSPESO, CON SCAMBIO DI NOTE.
Accordo per la risoluzione di questione finanziarie e patrimoniali pendenti relative a persone fisiche o giuridiche italiane.
1968ACCORDO IN MATERIA DI TRASPORTI INTERNAZIONALI DI PERSONE E MERCI SU STRADA, CON PROTOCOLLO DI FIRMA
L’Accordo intende regolare i trasporti di persone e merci su strada effettuati a mezzo di veicoli commerciali tra l’Italia e l’Ungheria ed in transito per i rispettivi territori, stabilendo quali trasporti siano soggetti ad autorizzazioni e concessioni.
/*WEB ANALYTICS ITALIA*/ /*GOOGLE ANALYTICS*/