WTO, accordi regionali e aliquote tariffarie (BOLIVIA)

Anno di accesso al WTO1995
Accordi regionali notificati al WTO (numero)3
Aliquota tariffaria per i prodotti agricoli (Anno)2013
Aliquota tariffaria per i prodotti agricoli (Aliquota %)12,3
Aliquota tariffaria per i prodotti non agricoli (Anno)2013
Aliquota tariffaria per i prodotti non agricoli (Aliquota %)11,5
Fonte: Elaborazioni Ambasciata d'Italia su dati World Economic Forum, The Global Enabling Trade Report 2014.

Osservazioni

La Bolivia è un paese molto integrato al commercio internazionale la cui attività di IMPO-EXPO è stata in continua espansione fino al 2014. Negli ultimi due anni invece, il volume delle esportazioni di beni e servizi nel 2016 é sceso al 24,6% (del PIL) rispetto al 41,2% registrato nel 2014, mentre quello delle importazioni ha raggiunto nel 2016 il 32& contro il 42% del 2014.

La Bolivia ha espresso il suo appoggio alle posizioni dell'UE sull'accordo di facilitazione del commercio internazionale (WTO - Trade Facilitation Agreement) che entrerá in vigore il 22 luglio 2017. Ad oggi l'Accordo é stato ratificato da 120 Paesi, Bolivia esclusa.

I principali regimi commerciali di cui attualmente gode la Bolivia sono:

SGP + (UE)

Il Sistema Generalizzato di Preferenze "GSP+" prevede l'applicazione di benefici doganali sostanziali (accise "zero" nella maggior parte dei casi) alle esportazioni verso l'Unione Europea in cambio di un impegno del Paese nell'applicazione delle 27 principali convenzioni internazionali sui diritti umani e del lavoro. La prima valutazione dell'accordo da parte dei servizi dell'UE è in corso ed é stata discussa dal Parlamento Europeo nei primi mesi del 2016. Per ulteriori informazioni si suggerisce di visitare il sito web http://exporthelp.europa.eu/thdapp/index_es.html

 

CAN

Dal 1993, i membri della Comunità Andina (Bolivia, Colombia, Ecuador y Perù) hanno istituito una Zona di Libero Scambio, che rappresenta per la Bolivia un mercato molto importante.

La CAN attraversa però un momento critico: i Paesi Andini non dispongono di sufficiente coordinamento, mancano di interessi comuni e tendono a perseguire interessi particolari.

La Bolivia è oggi l'unico membro della CAN a non aver sottoscritto l’Accordo di Associazione con la UE. Le negoziazioni per l'adesione della Bolivia all'Accordo Multipartito EU-CAN (EU-CAN Multi-Party Trade Agreement) si sono ufficialmente interrotte nel 2009.

 

ALADI

Istituisce un regime di Preferenze Doganali Regionali e fissa a 5% il tasso di base della Preferenza Doganale Regionale. I Paesi aderenti all’Accordo sono: Argentina, Bolivia, Brasile, Cile, Colombia, Cuba, Ecuador, Messico, Panama, Paraguay, Perù, Uruguay e Venezuela. I tre Protocolli addizionali rendono più profonda la preferenza tariffaria, stabiliscono categorie speciali e modificano l’estensione delle liste di eccezioni.

 

MERCOSUR

La Bolivia ha aderito formalmente al Mercosur il 17 luglio 2015 ma il trattato deve ancora essere ratificato dal Brasile. Tuttavia occorre menzionare che il Presidente Morales ha annunciato l'intenzione di ritirare la Bolivia dal Mercosur nel caso in cui si concretasse la stipula di un accordo del Mercosur con l’UE.

 

Ultimo aggiornamento: 18/07/2017^Top^
Scheda di Sintesi   Scheda di Sintesi in PDF   Rapporto in PDF   Stampa PDF personalizzato

 

Perché BOLIVIA Outlook politico Outlook economico Competitività e Business Environment Accesso al credito Rischi Rapporti con l'Italia Turismo Strumenti utili per le imprese Link utili

 

Tutti gli Highlights Tutti gli approfondimenti Tutte le attivita promozionali Tutte le opportunità d'affari

 

Ambasciata d'Italia