Flussi turistici: Italia verso ARGENTINA

Il turismo italiano verso l'Argentina è progressivamente diminuito negli ultimi anni, complice la congiuntura economica italiana, l’alto costo dei biglietti aerei internazionali e dei servizi turistici interni (voli domestici, alberghi, ristorazione) che non rendono l’Argentina competitiva a livello internazionale.

Dal 2016 si è tuttavia notato un aumento del numero dei viaggiatori italiani, molti per motivi di lavoro e d'affari.

Per l'Argentina, l'Italia è il nono mercato di provenienza di turisti stranieri (nel 2016 sono arrivati 117 mila visitatori), ed uno dei mercati prioritari per il Governo argentino la cui meta  per il 2017 è di incrementare il numero dei turisti italiani di un 20% (per raggiungere i 135 mila visitatori).

L'87% degli italiani arriva in Argentina per via aerea; statisticamente, gli italiani passano nel Paese 18 notti e spendono, in media, 1.650 dollari; le mete principali sono Buenos Aires e Provincia, El Calafate, le Cascate di Iguazu' e l'Argentina settentrionale (Jujuy, Salta e Tucuman).

 

Ultimo aggiornamento: 09/10/2017^Top^
Scheda di Sintesi   Scheda di Sintesi in PDF   Rapporto in PDF   Stampa PDF personalizzato   Rapporto sul turismo in PDF

 

Perché ARGENTINA Outlook politico Outlook economico Competitività e Business Environment Accesso al credito Rischi Rapporti con l'Italia Turismo Strumenti utili per le imprese Link utili

 

Tutti gli Highlights Tutti gli approfondimenti Tutte le attivita promozionali Tutte le opportunità d'affari

 

Ambasciata d'Italia