Flussi turistici: Italia verso GHANA

Il numero di turisti italiani in Ghana si aggira intorno a qualche migliaio.

Il Paese, fatta eccezione della capitale, non dispone di sufficienti servizi di incoming (quali strutture alberghiere, ristoranti e trasporti).

Il disboscamento praticato negli ultimi decenni ha ridotto notevolmente le zone forestali e le aree dei parchi con conseguente modifica dell’ecosistema e la migrazione di molte specie animali. Il parco nazionale Mole, ubicato nel nord del Paese, rimane tuttavia una importante meta turistica. Di notevole interesse paesaggistico e storico la zona costiera dove sono presenti numerosi castelli, un tempo utilizzati per la tratta degli schiavi e oggi dichiarati Patrimonio dell’Umanità dall’Unesco.

Ultimo aggiornamento: 14/08/2017^Top^
Scheda di Sintesi   Scheda di Sintesi in PDF   Rapporto in PDF   Stampa PDF personalizzato

 

Perché GHANA Outlook politico Outlook economico Competitività e Business Environment Accesso al credito Rischi Rapporti con l'Italia Turismo Strumenti utili per le imprese Link utili

 

Tutti gli Highlights Tutti gli approfondimenti Tutte le attivita promozionali Tutte le opportunità d'affari

 

Ambasciata d'Italia