Flussi turistici: Italia verso HONG KONG

Il turismo e' uno dei pilastri dell'economia di Hong Kong, con un contributo al PIL del 5% e circa 250.000 addetti. I dati relativi al 2019 indicano un flusso di visitatori pari a 55,9 milioni (di cui 43,8 milioni dalla Cina continentale), in diminuzione del 14,2% rispetto all'anno precedente. Il calo e' stato determinato dalla crisi politico-sociale innescata a giugno dal disegno di legge sull'estradizione, culminata nel mese di novembre con la guerriglia nei campus universitari della citta'. Percepita dai turisti cinesi e asiatici come una meta poco sicura, nella seconda meta' dell'anno Hong Kong ha assistito a un calo vertiginoso degli ingressi. Se a luglio il numero di visitatori dalla Madrepatria e' diminuito del 5,5%, nei mesi successivi si e' assistito ad un vero e proprio tracollo. Un andamento meno marcato ma nella stessa direzione ha interessato il turismo da grandi bacini come Taiwan, Corea del Sud, Giappone e Sud-est asiatico. La situazione si e' ulteriormente aggravata in coincidenza con l'emergenza sanitaria innescata all'inizio dell'anno dalla diffusione del nuovo coronavirus.

I dati sui flussi turistici dall'Italia verso Hong Kong non sono disponibili per assenza di fonti liberamente consultabili. E' tuttavia verosimile che la crisi politica abbia limitato anche gli ingressi dal nostro Paese, che sono ulteriormente diminuiti in coincidenza con la sospensione dei voli diretti a seguito dell'emergenza coronavirus.

Ultimo aggiornamento: 12/02/2020^Top^
Scheda di Sintesi   Scheda di Sintesi in PDF   Rapporto in PDF   Stampa PDF personalizzato   Rapporto sul turismo in PDF

 

Perché HONG KONG Outlook politico Outlook economico Competitività e Business Environment Accesso al credito Rischi Rapporti con l'Italia Turismo Strumenti utili per le imprese Link utili

 

Tutti gli Highlights Tutti gli approfondimenti Tutte le attivita promozionali Tutte le opportunità d'affari

 

Ambasciata d'Italia

Contatta la rete diplomatica in HONG KONG