HIGHLIGHTS del Settore "Chimica, Farmaceutica,Gomma e Plastica, Prodotti di minerali non metalliferi"

Export italiano in Serbia: +7,1% nei primi 5 mesi del 2018

SERBIA: Export italiano in Serbia: +7,1% nei primi 5 mesi del 2018

L’Italia, che nel 2017 si è confermata secondo partner commerciale della Serbia, ha registrato un importante aumento delle proprie esportazioni anche nei primi cinque mesi del 2018, con una crescita del 7,1 per cento rispetto a Gennaio-Maggio 2017.

 

Notizia segnalata da: Ambasciata

In ripresa le esportazioni italiane verso il Sudafrica

SUD AFRICA: In ripresa le esportazioni italiane verso il Sudafrica

Le esportazioni italiane verso il Sudafrica sono aumentate da 402 a 486 milioni di euro nel primo trimestre del 2018, facendo segnare secondo i dati di fonte Istat un rialzo del 21,6% rispetto allo stesso periodo del 2017.

 

Notizia segnalata da: InfoAfrica www.infoafrica.it

OMRON acquisisce produttore italiano di aerosol, 3A HEALTH CARE S.R.L

GIAPPONE: OMRON acquisisce produttore italiano di aerosol, 3A HEALTH CARE S.R.L

il 29 giugno Omron Healthcare Co., Ltd. ha acquistato, tramite Omron Healthcare Europe, il 100% delle azioni di 3A Health Care Srl, società di sviluppo e produzione di nebulizer.

 

Notizia segnalata da: Agenzia ICE di Tokyo

Rafforzato il partenariato bilaterale nel campo dell’innovazione e delle startup

ISRAELE: Rafforzato il partenariato bilaterale nel campo dell’innovazione e delle startup

Prevede uno stanziamento pari a 7,1 milioni di euro la nuova iniziativa promossa dal Consiglio congiunto Italia-Israele sull’innovazione, il cui obiettivo è rafforzare la cooperazione scientifica e tecnologica tra i due Paesi.

 

Notizia segnalata da: Internationalia www.internationalia.org

Crescita del PIL in Francia dello 0,2% nel primo trimestre 2018

FRANCIA: Crescita del PIL in Francia dello 0,2% nel primo trimestre 2018

Rallentamento della crescita del PIL, con un +0,2% (in calo rispetto al +0,7% dell’ultima parte dello scorso anno)

 

Notizia segnalata da: Ambasciata d'Italia

Algeria – aggiornamento lista prodotti oggetto di sospensione all’importazione.

ALGERIA: Algeria – aggiornamento lista prodotti oggetto di sospensione all’importazione.

Pubblicato, con decorrenza 21/5/2018, il decreto n. 18-138 con una lista di prodotti sospesi alle importazioni che sostituisce la precedente lista.

 

Notizia segnalata da: Ambasciata d'Italia - Algeri

Previsto nuovo complesso petrolchimico

QATAR: Previsto nuovo complesso petrolchimico

La compagnia Qatar Petroleum ha invitato un gruppo di aziende internazionale a inviare proposte per sviluppare e operare un nuovo complesso petrolchimico nel zona industriale di Ras Laffan, siutata 80 chilometri a nord della capitale Doha.

 

Notizia segnalata da: Internationalia www.internationalia.org

Presentazione a Milano su opportunità in Costa d’Avorio e Africa occidentale

COSTA D'AVORIO: Presentazione a Milano su opportunità in Costa d’Avorio e Africa occidentale

Si svolgerà il prossimo 7 giugno a Milano, presso la sede di Promos, un incontro di presentazione delle opportunità d’affari in Costa d’Avorio e nell’Unione economica monetaria ovest-africana (UEMOA).

 

Notizia segnalata da: InfoAfrica www.infoafrica.it

L’Ambasciatore Lo Cascio incontra le imprese italiane

SERBIA: L’Ambasciatore Lo Cascio incontra le imprese italiane

Il 10 maggio u.s., l’Ambasciatore Carlo Lo Cascio ha incontrato le oltre settanta rappresentanti di imprese italiane in Serbia. Intervenuti anche i vertici di ICE, Camera di Commercio Italo-Serba e Confindustria Serbia.

 

Notizia segnalata da: Ambasciata

Appuntamento a settembre per il settore farmaceutico e biomedicale

OMAN: Appuntamento a settembre per il settore farmaceutico e biomedicale

Si svolge dal 24 al 26 settembre prossimi a Mascate l’ottava edizione della fiera Oman Health, dedicata al settore farmaceutico e biomedicale.

 

Notizia segnalata da: Internationalia www.internationalia.org

Commercio al dettaglio

ESTONIA: Commercio al dettaglio

I dati pubblicati dall'Ufficio di statistica relativi a febbraio 2018 attestano un incremento del volume delle vendite su base annua del 3%.

 

Notizia segnalata da: Ambasciata d'Italia - Tallinn

Investimenti nel settore farmaceutico

TANZANIA: Investimenti nel settore farmaceutico

Investimenti nel settore farmaceutico

 

Notizia segnalata da: Ambasciata d'Italia - Dar es Salaam - Tanzania

AkzoNobel vende la sua divisione chimica per 10.1 miliardi di Euro.

PAESI BASSI: AkzoNobel vende la sua divisione chimica per 10.1 miliardi di Euro.

Akzonobel ha venduto per 10.1 miliardi di euro la sua divisione Speciality Chemicals. La sede principale rimarrà nei Paesi Bassi e le varie sedi di produzione saranno mantenute.

 

Notizia segnalata da: Ambasciata d’Italia a L’Aja

Andamento dell'export italiano a Hong Kong nel 2017

HONG KONG: Andamento dell'export italiano a Hong Kong nel 2017

Nel 2017 l'export italiano verso Hong Kong e' cresciuto del 4,2% rispetto all’anno precedente, superando il valore di 6 miliardi di euro. Hong Kong si conferma il terzo mercato di sbocco delle merci italiane in Asia, dietro a Cina e Giappone.

 

Notizia segnalata da: Consolato Generale d'Italia

INVESTIMENTI DI MULTINAZIONALI IN UNGHERIA (FEB 2018)

UNGHERIA: INVESTIMENTI DI MULTINAZIONALI IN UNGHERIA (FEB 2018)

Investimenti della Metyx, della FHL Björn, della Continental e della Hell Energy.

 

Notizia segnalata da: ICE - Agenzia per la promozione all'estero e l'internazionalizzazione delle imprese italiane


Chimica, Farmaceutica,Gomma e Plastica, Prodotti di minerali non metalliferi

L'industria chimica italiana ha saputo negli ultimi anni cogliere molte delle opportunità che venivano dal mercato globale, forzata in questo anche dalla consapevolezza delle crescenti difficoltà del mercato interno e si è sempre più orientata ai mercati esteri.

La quota di export sul fatturato è aumentata di 30 punti percentuali dal 1990 e di ben 11 punti percentuali nei soli anni Duemila, rendendo il settore meno dipendente dalla domanda interna.

La chimica è, inoltre, il settore italiano con la più elevata incidenza di imprese esportatrici (54%) dopo la farmaceutica. Anche le imprese a capitale estero presenti in Italia esportano; rappresentano, infatti, circa un terzo dell'export complessivo del comparto.

È opportuno sottolineare che l’industria chimica in Italia è costituita sia da grandi gruppi, sia da una forte presenza produttiva di imprese a capitale estero, sia da centinaia di medie e piccole imprese.

Nel periodo 2007-2012 l'export italiano di chimica è cresciuto del 13%, cioè quasi il doppio della media manifatturiera (7%) e con una performance particolarmente dinamica nei settori della chimica fine e specialistica (+18%). Tra le destinazioni, assumono sempre più importanza mercati emergenti come Turchia, Polonia, Cina e Russia. I mercati principali rimangono, comunque, quelli dell'Europa occidentale (Germania, Francia, Spagna, Regno Unito) e gli Stati Uniti.

Quasi tutti i maggiori gruppi chimici a capitale italiano e anche un buon numero di realtà medio-piccole sono presenti all'estero con propri stabilimenti produttivi.

In alcuni comparti, detergenza, cosmetica, vernici, adesivi, ausiliari per l’industria, si è sviluppata una forte specializzazione dell’industria chimica italiana, dimostrata dai crescenti attivi nella bilancia commerciale. Nei principi attivi farmaceutici si conferma una leadership mondiale sui prodotti più innovativi.

L’industria chimica (con esclusione dei prodotti farmaceutici finiti) è rappresentata in Italia da Federchimica che raggruppa 17 associazioni di settore.

 

Nella chimica farmaceutica i paesi dell’area euro, principali importatori nel settore, mostrano tassi di variazione reale significativi (superiori al 7% per il 2014 e per il 2015, dati Agenzia ICE – Prometeia, Evoluzione del commercio per con l’estero per aree e settori, 2013-2015). La quota italiana sulle esportazioni di articoli farmaceutici nel 2012 è del 4,3%.

I principali importatori dei prodotti in gomma e plastica sono, invece, gli Stati Uniti, la Cina, la Germania, la Francia e il Messico (dati UNCTAD). La quota italiana sulle esportazioni di articoli in gomma e plastica nel 2012 è del 4,8%.

I prodotti della lavorazione di minerali non metalliferi (vetro, ceramica, materiali non metallici per l’edilizia), che pesano per l’1,1% delle esportazioni mondiali, vedono una quota italiana nel 2012 del 6,3% (dati Agenzia ICE – Rapporto Annuale 2013).

 

Testi elaborati con la collaborazione di Federchimica.


Opportunità d'affari

Logo Extender

Prossime attività promozionali per il settore:
"Chimica, Farmaceutica,Gomma e Plastica, Prodotti di minerali non metalliferi"

Inizio EventoFine EventoLuogo Ente promotoreAttività promozionale
07/09/201810/09/2018BolognaICE Roma, Bologna Fiere, Ufficio ICE Agenzia di BudapestMissione di operatori ungheresi alla Fiera SANA 2018
24/09/201827/09/2018CataniaICE-Agenzia; Ufficio ICE-Agenzia di BudapestMissione di operatori ungheresi al workshop 'La Bellezza Made in Sud'
04/10/201806/10/2018Ente Fiera di BratislavaIncheba a.s.Fiera Interbeauty 4 - 6 ottobre 2018
05/11/201807/11/2018RiyadhICE RiadSaudi Health
14/11/201816/11/2018Hong Kong Convention and Exhibition CentreCosmoprof Asia Ltd. - Ufficio ICE di Hong KongCosmoprof Asia

Tutte le attività promozionali