HIGHLIGHTS del Settore "Chimica, Farmaceutica,Gomma e Plastica, Prodotti di minerali non metalliferi"

Produzione industriale

ESTONIA: Produzione industriale

Nel 2016 l'indice generale della produzione industriale presenta un aumento in termini tendenziali del 2%.

 

Notizia segnalata da: Ambasciata d'Italia - Tallinn

Inaugurato impianto per produrre combustibile dal recupero dei rifiuti

SENEGAL: Inaugurato impianto per produrre combustibile dal recupero dei rifiuti

E' stato inaugurato ufficialmente a Nguekokh, una sessantina di chilometri a sud-est della capitale Dakar, il primo impianto in Senegal capace di produrre combustibile diesel dal recupero di pneumatici usati e rifiuti plastici.

 

Notizia segnalata da: InfoAfrica www.infoafrica.it

Country Presentation sulla Tanzania, Roma 4 maggio 2017

TANZANIA: Country Presentation sulla Tanzania, Roma 4 maggio 2017

Il 4 maggio 2017 ICE organizza una presentazione sulle opportunità di commercio ed investimento in Tanzania, presso la sua sede centrale all'EUR.

 

Notizia segnalata da: Ambasciata d'Italia

PROGETTO R&S DI 16 MILIONI DI EURO DELLA RICHTER GEDEON

UNGHERIA: PROGETTO R&S DI 16 MILIONI DI EURO DELLA RICHTER GEDEON

La Richter Gedeon, produttore di farmaci, ha iniziato una collaborazione con l’Università degli Studi di Szeged e con l’Accademia delle Scienze per sviluppare nuove tecnologie R&S e nuovi prodotti farmaceutici.

 

Notizia segnalata da: ICE - Agenzia per la promozione all'estero e l'internazionalizzazione delle imprese italiane

INVESTIMENTI DEI PRODUTTORI DI PNEUMATICI

UNGHERIA: INVESTIMENTI DEI PRODUTTORI DI PNEUMATICI

Investimenti della Bridgestone, dell'Apollo Tyres's e dell'AcquaJet.

 

Notizia segnalata da: ICE - Agenzia per la promozione all'estero e l'internazionalizzazione delle imprese italiane

Gennaio 2017: la farmaceutica mantiene elevate le esportazioni

SVIZZERA: Gennaio 2017: la farmaceutica mantiene elevate le esportazioni

Il mese di gennaio 2017 ha fatto registrare un aumento delle esportazioni del 5,3 % (reale: + 2,3 %), ciò grazie unicamente ai prodotti chimici e farmaceutici.

 

Notizia segnalata da: Ambasciata d'Italia - Berna

ISTAT: Il successo del Made in Italy nel Mondo. Pubblicati i dati sul commercio estero.

BELGIO: ISTAT: Il successo del Made in Italy nel Mondo. Pubblicati i dati sul commercio estero.

ISTAT: Il successo del Made in Italy nel Mondo. Pubblicati i dati sul commercio estero.

 

Notizia segnalata da: Ambasciata d'Italia in Belgio

L’IMPRESA CROATA PRVE GUME INVESTE 10 MILIONI DI EURO NEL COMUNE DI BREZA

BOSNIA ED ERZEGOVINA: L’IMPRESA CROATA PRVE GUME INVESTE 10 MILIONI DI EURO NEL COMUNE DI BREZA

Il sindaco del comune di Breza incontro alla fine di gennaio i rappresentanti dell'impresa croata "Prve gume" d.o.o. Zagreb che hanno manifestato l'interesse ad investire in questo comune

 

Notizia segnalata da: ICE Agenzia Sarajevo

Lanciato nuovo piano di sviluppo nazionale

KUWAIT: Lanciato nuovo piano di sviluppo nazionale "New Kuwait"

Punta a incrementare del 300% gli investimenti diretti esteri, il nuovo piano di sviluppo nazionale lanciato dal governo del Kuwait per trasformare il Paese in un hub finanziario e culturale regionale entro il 2035.

 

Notizia segnalata da: Internationalia www.internationalia.org

L'ITALIANA BIOLCHIM ACQUISISCE AZIENDA UNGHERESE

UNGHERIA: L'ITALIANA BIOLCHIM ACQUISISCE AZIENDA UNGHERESE

Il gruppo italiano Biolchim-Chifo è diventato proprietario al 70% dell’azienda ungherese Matécsa Kft., produttrice di terricci e substrati per l’agricoltura.

 

Notizia segnalata da: ICE - Agenzia per la promozione all'estero e l'internazionalizzazione delle imprese italiane

Appello a stabilire impianti a Zanzibar per produrre materiali edili

TANZANIA: Appello a stabilire impianti a Zanzibar per produrre materiali edili

Il direttore generale dell'Agenzia per le costruzioni di Zanzibar ha lanciato un appello agli investitori internazionali per stabilire un polo industriale dedicato alla produzione dei materiali per il settore delle costruzioni.

 

Notizia segnalata da: InfoAfrica www.infoafrica.it

Nuovi cementifici a Tororo per soddisfare futura domanda

UGANDA: Nuovi cementifici a Tororo per soddisfare futura domanda

Almeno tre impianti per la produzione di cemento operativi nel 2018 nel distretto orientale di Tororo per soddisfare l'incremento della domanda atteso per la realizzazione di progetti infrastrutturali legati allo sfruttamento degli idrocarburi.

 

Notizia segnalata da: InfoAfrica www.infoafrica.it

Scelto impianto ‘made in Italy’ per asfaltare pista nuovo aeroporto di Ho

GHANA: Scelto impianto ‘made in Italy’ per asfaltare pista nuovo aeroporto di Ho

Il gruppo edile ghanese Amandi ha deciso di acquistare un impianto per la produzione di asfalto dall’italiana Marini, controllata dal gruppo francese Fayat, per realizzare la pista d’atterraggio del costruendo aeroporto di Ho.

 

Notizia segnalata da: InfoAfrica www.infoafrica.it

Nuovi incentivi per gli investitori

SERBIA: Nuovi incentivi per gli investitori

Il bilancio 2017 prevede sussidi per circa 11 miliardi di dinari da assegnare a quelle aziende che prevedono di creare nuovi posti di lavoro. Per qualificarsi per l’ottenimento dei sussidi, occorre investire almeno 100.000 € e assumere 10 persone.

 

Notizia segnalata da: Ambasciata

Miniere tanzane record. Crescita del 20% nel terzo trimestre 2016

TANZANIA: Miniere tanzane record. Crescita del 20% nel terzo trimestre 2016

Miniere tanzane record. Crescita del 20% nel terzo trimestre 2016

 

Notizia segnalata da: Ambasciata d'italia Dar es Salaam - Tanzania

'Boom' di prodotti agrochimici e fertilizzanti

ARGENTINA: 'Boom' di prodotti agrochimici e fertilizzanti

Il consumo di prodotti agrochimici e fertilizzanti è aumentato del 47% fra gennaio e novembre 2016 a seguito di una domanda sempre più sostenuta provocata dall’estensione delle piantagioni seminate a grano e mais e dal taglio delle imposte.

 

Notizia segnalata da: Internationalia www.internationalia.org

Brasile. Importante investimento di IMI FABI sostenuto da SIMEST (Gruppo CDP)

BRASILE: Brasile. Importante investimento di IMI FABI sostenuto da SIMEST (Gruppo CDP)

Grazie anche all’acquisizione di SIMEST del 25% del capitale della controllata brasiliana, il gruppo lombardo IMI FABI acquisisce un’azienda locale e diviene il primo player del settore del talco nella regione.

 

Notizia segnalata da: Ambasciata d'Italia a Brasilia

Exportal - nuova piattaforma eService per la trasmissione elettronica dati certificati di origine.

ARABIA SAUDITA: Exportal - nuova piattaforma eService per la trasmissione elettronica dati certificati di origine.

Al via il Portale elettronico di gestione del flusso di documenti previsti dal regime doganale di esportazione verso l’Arabia Saudita, denominato Exportal.

 

Notizia segnalata da: Ambaciata Italia Riad

INVESTIMENTI NEL SETTORE DELL’INDUSTRIA CHIMICA E FARMACEUTICA

UNGHERIA: INVESTIMENTI NEL SETTORE DELL’INDUSTRIA CHIMICA E FARMACEUTICA

Investimenti della BorsodChem, dell'EGIS Gyógyszergyár, della Becton Dickinson e della Sanofi in Ungheria.

 

Notizia segnalata da: ICE - Agenzia per la promozione all'estero e l'internazionalizzazione delle imprese italiane


Chimica, Farmaceutica,Gomma e Plastica, Prodotti di minerali non metalliferi

L'industria chimica italiana ha saputo negli ultimi anni cogliere molte delle opportunità che venivano dal mercato globale, forzata in questo anche dalla consapevolezza delle crescenti difficoltà del mercato interno e si è sempre più orientata ai mercati esteri.

La quota di export sul fatturato è aumentata di 30 punti percentuali dal 1990 e di ben 11 punti percentuali nei soli anni Duemila, rendendo il settore meno dipendente dalla domanda interna.

La chimica è, inoltre, il settore italiano con la più elevata incidenza di imprese esportatrici (54%) dopo la farmaceutica. Anche le imprese a capitale estero presenti in Italia esportano; rappresentano, infatti, circa un terzo dell'export complessivo del comparto.

È opportuno sottolineare che l’industria chimica in Italia è costituita sia da grandi gruppi, sia da una forte presenza produttiva di imprese a capitale estero, sia da centinaia di medie e piccole imprese.

Nel periodo 2007-2012 l'export italiano di chimica è cresciuto del 13%, cioè quasi il doppio della media manifatturiera (7%) e con una performance particolarmente dinamica nei settori della chimica fine e specialistica (+18%). Tra le destinazioni, assumono sempre più importanza mercati emergenti come Turchia, Polonia, Cina e Russia. I mercati principali rimangono, comunque, quelli dell'Europa occidentale (Germania, Francia, Spagna, Regno Unito) e gli Stati Uniti.

Quasi tutti i maggiori gruppi chimici a capitale italiano e anche un buon numero di realtà medio-piccole sono presenti all'estero con propri stabilimenti produttivi.

In alcuni comparti, detergenza, cosmetica, vernici, adesivi, ausiliari per l’industria, si è sviluppata una forte specializzazione dell’industria chimica italiana, dimostrata dai crescenti attivi nella bilancia commerciale. Nei principi attivi farmaceutici si conferma una leadership mondiale sui prodotti più innovativi.

L’industria chimica (con esclusione dei prodotti farmaceutici finiti) è rappresentata in Italia da Federchimica che raggruppa 17 associazioni di settore.

 

Nella chimica farmaceutica i paesi dell’area euro, principali importatori nel settore, mostrano tassi di variazione reale significativi (superiori al 7% per il 2014 e per il 2015, dati Agenzia ICE – Prometeia, Evoluzione del commercio per con l’estero per aree e settori, 2013-2015). La quota italiana sulle esportazioni di articoli farmaceutici nel 2012 è del 4,3%.

I principali importatori dei prodotti in gomma e plastica sono, invece, gli Stati Uniti, la Cina, la Germania, la Francia e il Messico (dati UNCTAD). La quota italiana sulle esportazioni di articoli in gomma e plastica nel 2012 è del 4,8%.

I prodotti della lavorazione di minerali non metalliferi (vetro, ceramica, materiali non metallici per l’edilizia), che pesano per l’1,1% delle esportazioni mondiali, vedono una quota italiana nel 2012 del 6,3% (dati Agenzia ICE – Rapporto Annuale 2013).

 

Testi elaborati con la collaborazione di Federchimica.


Opportunità d'affari

Logo Extender

Prossime attività promozionali per il settore:
"Chimica, Farmaceutica,Gomma e Plastica, Prodotti di minerali non metalliferi"

Inizio EventoFine EventoLuogo Ente promotoreAttività promozionale
19/04/201721/04/2017Tokyo Big SightUBM EMEA - Agenzia ICE di TokyoCollettiva Italia a "CPhI Japan 2017"
15/05/201717/05/2017Tokyo Big SightMesago Messe Frankfurt CorporationBeautyworld Japan 2017
24/05/201727/05/2017PechinoICE-Agenzia per la promozione all'estero e l'internazionalizzazione delle imprese italianeChina Glass (China International Glass Industrial Technical Exhibition 2017)
13/06/201716/06/2017Tokyo Big SightThe Japan Food Machinery Manufacturers' AssociationFooma Japan 2017
25/09/201729/09/2017BolognaICE AGENZIA PER LA PROMOZIONE ALL'ESTERO E L'INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE IMPRESE ITALIANECERSAIE

Tutte le attività promozionali