HIGHLIGHTS del Settore "Autoveicoli ed altri mezzi di trasporto (Navi e imbarcazioni, locomotive e materiale rotabile, aeromobili e veicoli spaziali, mezzi militari)"

Governo annuncia una zona industriale per l’aeronautica a Fès

MAROCCO: Governo annuncia una zona industriale per l’aeronautica a Fès

Il governo del Marocco intende promuovere la creazione di una zona industriale dedicata al settore dell’aeronautica nella città di Fès, nel nordest del Paese.

 

Notizia segnalata da: InfoAfrica www.infoafrica.it

Autorizzata importazione di 350 autobus elettrici

ARGENTINA: Autorizzata importazione di 350 autobus elettrici

Il Governo argentino ha autorizzato l'importazione di 350 autobus elettrici in tre anni, con limite massimo di 60 per impresa.

 

Notizia segnalata da: Ambasciata d'Italia

Lanciata gara per acquisto nuovi treni elettrici

TANZANIA: Lanciata gara per acquisto nuovi treni elettrici

Scade a fine gennaio il bando di gara con cui la Tanzania ha lanciato una gara multimilionaria per l’acquisto di 19 treni elettrici da utilizzare sulla ferrovia a scartamento standard (SGR) attualmente in fase di costruzione.

 

Notizia segnalata da: InfoAfrica www.infoafrica.it

Le immatricolazioni crescono in Spagna del 7,7% nel 2017

SPAGNA: Le immatricolazioni crescono in Spagna del 7,7% nel 2017

Il 2017 è stato un buon anno per quanto riguarda la vendita di auto in Spagna. Le immatricolazioni, infatti, hanno raggiunto quota 1.230.000, dato che rappresenta una crescita del 7,7% rispetto al 2016.

 

Notizia segnalata da: Camera di Commercio e Industria Italiana per la Spagna

Nuova regolamentazione per il commercio l'estero dell'Algeria e temporanea sospensione dell'importazione di 851 prodotti

ALGERIA: Nuova regolamentazione per il commercio l'estero dell'Algeria e temporanea sospensione dell'importazione di 851 prodotti

Nuove regole per l’importazione di prodotti in Algeria dal 1° gennaio 2018: abolito il sistema delle licenze d'importazione; aumento di tasse e dazi per 42 categorie di beni e temporanea sospensione delle importazioni per 851 prodotti.

 

Notizia segnalata da: Ambasciata

Balzo in avanti dell’industria aeronautica

MAROCCO: Balzo in avanti dell’industria aeronautica

L’industria aeronautica marocchina punta a un fatturato aggregato di quasi 3 miliardi di dollari all’anno e prevede la creazione di 23.000 nuovi posti di lavoro entro il 2020.

 

Notizia segnalata da: InfoAfrica www.infoafrica.it

La Porsche “Cayenne” sarà al 100% slovacca

SLOVACCHIA: La Porsche “Cayenne” sarà al 100% slovacca

La Porsche “Cayenne” sarà prodotta esclusivamente in Slovacchia dopo che l’intera catena produttiva del modello Suv di lusso sarà trasferita nell’impianto del gruppo Volkswagen vicino a Bratislava.

 

Notizia segnalata da: Ambasciata d'Italia - 3 gennaio 2018

Prestito BID per l'elettrificazione del tratto ferroviario Retiro-Pilar

ARGENTINA: Prestito BID per l'elettrificazione del tratto ferroviario Retiro-Pilar

Il Governo argentino ha approvato il modello di contratto per un prestito BID destinato a finanziare l'elettrificazione del tratto Retiro-Pilar della Linea San Martin.

 

Notizia segnalata da: Ambasciata d'Italia

Nuovi investimenti nel settore dell’auto che riceveranno aiuti di Stato

SLOVACCHIA: Nuovi investimenti nel settore dell’auto che riceveranno aiuti di Stato

Il Ministro dell’Economia ha proposto al Consiglio dei Ministri di approvare una serie di incentivi per quattro società del settore automobilistico.

 

Notizia segnalata da: Ambasciata d'Italia - 19 dicembre 2017

Automotive, possibile un nuovo investimento Porsche

SLOVACCHIA: Automotive, possibile un nuovo investimento Porsche

Il quotidiano Sme scrive recentemente dell’interesse della casa automobilistica Porsche ad avviare nuove produzioni in Slovacchia.

 

Notizia segnalata da: Ambasciata d'Italia - 19 dicembre 2017

Due giorni di incontri a Pretoria per valutare sinergie nell’industria aerospaziale

SUD AFRICA: Due giorni di incontri a Pretoria per valutare sinergie nell’industria aerospaziale

Si è conclusa a Pretoria una due giorni sulle opportunità offerte dal mondo dell’aerospazio.

 

Notizia segnalata da: InfoAfrica www.infoafrica.it

Andamento della produzione industriale.

ESTONIA: Andamento della produzione industriale.

La produzione industriale ha registrato ad ottobre 2017 un aumento complessivo sull'anno del 6,2%.

 

Notizia segnalata da: Ambasciata d'Italia - Tallinn

La fabbrica PSA di Trnava fabbricherà auto elettriche

SLOVACCHIA: La fabbrica PSA di Trnava fabbricherà auto elettriche

La casa automobilistica francese PSA ha annunciato che nello stabilimento slovacco di Trnava produrrà auto elettriche a partire dal 2020.

 

Notizia segnalata da: Ambasciata d'Italia - 4 dicembre 2017

LA CAPITALE ACQUISTA NUOVI TRAM E FILOBUS

UNGHERIA: LA CAPITALE ACQUISTA NUOVI TRAM E FILOBUS

La capitale potrebbe ricevere 26 tram nuovi e 60 filobus Skoda-Solaris nuovi, tutti a pianale ribassato.

 

Notizia segnalata da: ICE - Agenzia per la promozione all'estero e l'internazionalizzazione delle imprese italiane

INVESTIMENTI DI AZIENDE MULTINAZIONALI (OTT-NOV. 2017)

UNGHERIA: INVESTIMENTI DI AZIENDE MULTINAZIONALI (OTT-NOV. 2017)

Investimenti della Bourgogne Gastronomie, dell'Ames, della Krones AG, della Becton Dickinson e dell'Itron.

 

Notizia segnalata da: ICE - Agenzia per la promozione all'estero e l'internazionalizzazione delle imprese italiane

Nuovi elicotteri Leonardo per operatore aereo di Abu Dhabi

EMIRATI ARABI UNITI: Nuovi elicotteri Leonardo per operatore aereo di Abu Dhabi

l gruppo italiano Leonardo ha annunciato la firma di un contratto con l’operatore emiratino Abu Dhabi Aviation (ADA) per la fornitura di due nuovi elicotteri AW139.

 

Notizia segnalata da: Internationalia www.internationalia.org

Sogefi s’installa nella Tanger Automotive City

MAROCCO: Sogefi s’installa nella Tanger Automotive City

Ci sarà anche l’italiana Sogefi, filiale di CIR Compagnie industriali riunite, tra le società presenti nel 2018 nella Tanger Automotive City (TAC).

 

Notizia segnalata da: InfoAfrica www.infoafrica.it

IL MINISTERO DELLA DIFESA ACQUISTERÀ BUS UNGHERESI

UNGHERIA: IL MINISTERO DELLA DIFESA ACQUISTERÀ BUS UNGHERESI

Nell’ambito del programma di sviluppo delle forze armate Zrínyi 2026, il Ministero della difesa acquisterà entro il 2019 cento bus fabbricati in Ungheria da destinare all’esercito.

 

Notizia segnalata da: ICE - Agenzia per la promozione all'estero e l'internazionalizzazione delle imprese italiane

INVESTIMENTI DI AZIENDE MULTINAZIONALI IN UNGHERIA

UNGHERIA: INVESTIMENTI DI AZIENDE MULTINAZIONALI IN UNGHERIA

Investimenti della Samsonite, M-Flexilog, Knorr-Bremse, Diehl Aircabin, SAPA, SMR, Coca Cola.

 

Notizia segnalata da: ICE - Agenzia per la promozione all'estero e l'internazionalizzazione delle imprese italiane


Autoveicoli ed altri mezzi di trasporto (Navi e imbarcazioni, locomotive e materiale rotabile, aeromobili e veicoli spaziali, mezzi militari)

Il settore degli autoveicoli e altri mezzi di trasporto include autoveicoli, rimorchi e semirimorchi, nonché imbarcazioni, materiale rotabile, aeromobili, veicoli spaziali, veicoli militari da combattimento, motocicli e biciclette.

I principali importatori mondiali nel settore Autoveicoli e Moto sono i paesi dell’Area euro e il Nord America ma la crescita maggiore in termini reali si realizzerà nei paesi emergenti vicini all’Italia (Europa dell’est, Balcani, Russia e Turchia) con tassi del 9,1% nel 2014 e del 10,5% nel 2015 (Agenzia ICE – Prometeia, Evoluzione del commercio con l’estero per aree e settori 2013 – 2015), ma con valori importati al 2012 pari a circa un terzo di quanto importato dall’area euro (86 miliardi di euro contro 249).

La crescita delle immatricolazioni mondiali è stata del 5% nel 2012 rispetto all’anno precedente; in particolare, i BRIC sono in crescita e la Cina ha aumentato le immatricolazioni del 4,3%. L’UE27, in controtendenza, vede invece contrarsi le vendite (-8,4%), con l’Italia che segna addirittura un -21% (dati Osservatorio sulla filiera auto veicolare italiana, luglio 2013, realizzato dalla Camera di commercio di Torino, in collaborazione con ANFIA – Associazione Nazionale Filiera Industria Automobilistica, la Camera di commercio di Chieti e la Camera di commercio di Modena.)

Dal punto di vista della produzione, la crescita mondiale è stata del 5,3%. L’Asia, dove avviene un assemblaggio su due, è il primo produttore mondiale (59% del totale) mentre l’area di maggior crescita è quella NAFTA (+17,2%). Nell’UE27, invece, si è registrato un calo del 7,3% (-15% in Italia).

Le esportazioni italiane nel 2012 di mezzi di trasporto (autoveicoli, rimorchi e semirimorchi) pesano per il 9,3% del totale dell’export italiano, conquistando una quota sulle esportazioni mondiali pari al 2,5% (dati Agenzia ICE – Rapporto Annuale 2013).

Le esportazioni italiane di parti e componenti nel 2011 hanno subito una contrazione del 5,3% (assestandosi a 18 miliardi di euro circa). L’internazionalizzazione del settore è però in crescita: la metà dei ricavi della filiera è generato all’estero. I mercati maturi europei continuano a rappresentare la gran parte delle commesse (50%) ma sono in crescita le esportazioni verso il Nord America. Tre esportatori su cinque riescono a raggiungere il mercato asiatico, ma cresce anche l’interesse verso il Sud America e l’interesse italiano verso la Turchia, il Medio Oriente e il Nord Africa.

L’interesse della filiera italiana per l’internazionalizzazione passa anche per forme più evolute di interazione con i mercati esteri. Crescono, infatti, gli investimenti all’estero soprattutto nelle aree di maggior crescita.

La filiera autoveicolare italiana, inoltre, mostra interesse verso le opportunità in settori attigui appartenenti agli altri mezzi di trasporto (imbarcazioni, materiale rotabile, aeromobili, veicoli spaziali, veicoli militari da combattimento, motocicli e biciclette).

Nei settori aeronautico, navale e ferroviario, i principali importatori mondiali al 2011 risultano essere la Germania (con oltre 27 miliardi di euro), la Francia (21 miliardi), gli Stati Uniti (18 miliardi) e la Cina (12,6 miliardi), ma scalano la classifica paesi come gli Emirati Arabi Uniti (5,6 miliardi), Russia (5,2 miliardi, più che raddoppiati rispetto all’anno precedente) e Turchia (4 miliardi, dati UnComtrade).

La crescita maggiore in termini reali nell’aggregato Treni-aerei-navi si realizzerà nei paesi asiatici maturi (Hong Kong, Giappone, Sud Corea, Singapore, Taiwan) con tassi del 12,7% nel 2014 e del 10,9% nel 2015 (Agenzia ICE – Prometeia, Evoluzione del commercio con l’estero per aree e settori 2013 – 2015) con valori importati al 2012 di 44 miliardi di euro.


Opportunità d'affari

Logo Extender

Prossime attività promozionali per il settore:
"Autoveicoli ed altri mezzi di trasporto (Navi e imbarcazioni, locomotive e materiale rotabile, aeromobili e veicoli spaziali, mezzi militari)"

Inizio EventoFine EventoLuogo Ente promotoreAttività promozionale
26/02/201801/03/2018TrevisoICE BerlinoIncoming Biciclette
04/03/201807/03/2018Marina di CarraraICE BerlinoIncoming Seatec 2018
13/03/201814/03/2018MelfiICE BerlinoIncoming Automotive Basilicata
23/04/201824/04/2018HannoverICE BerlinoHannover Messe 2018
04/09/201807/09/2018AmburgoICE BerlinoSMM 2018
11/09/201815/09/2018FrancoforteICE BerlinoFiera Automechanika 2018
20/09/201827/09/2018HannoverICE BerlinoFiera IAA NfZ 2018

Tutte le attività promozionali