HIGHLIGHTS del Settore "Agroalimentare"

Oltre 350 imprese attese al SIAG di Orano

ALGERIA: Oltre 350 imprese attese al SIAG di Orano

Più di 350 espositori sono attesi alla quinta edizione del Salone internazionale dell’industria alimentare (SIAG) che si terrà il prossimo marzo a Orano, in Algeria.

 

Notizia segnalata da: InfoAfrica www.infoafrica.it

Buoni risultati dal manifatturiero

SUD AFRICA: Buoni risultati dal manifatturiero

La produzione nel settore manifatturiero è cresciuta dell'1,9% a Novembre 2016 rispetto allo stesso mese del 2015, dando così un segnale di speranza per la crescita economica del Paese.

 

Notizia segnalata da: InfoAfrica www.infoafrica.it

Nuovi incentivi per gli investitori

SERBIA: Nuovi incentivi per gli investitori

Il bilancio 2017 prevede sussidi per circa 11 miliardi di dinari da assegnare a quelle aziende che prevedono di creare nuovi posti di lavoro. Per qualificarsi per l’ottenimento dei sussidi, occorre investire almeno 100.000 € e assumere 10 persone.

 

Notizia segnalata da: Ambasciata

Prima Settimana della Cucina Italiana nel Mondo

TERRITORI PALESTINESI: Prima Settimana della Cucina Italiana nel Mondo

Prima Settimana della Cucina Italiana nel Mondo

 

Notizia segnalata da: Consolato Generale d'Italia

Fondi dall’AfDB per un parco agro-industriale nel nord-ovest

NIGERIA: Fondi dall’AfDB per un parco agro-industriale nel nord-ovest

La Banca africana di sviluppo (AfDB) collaborerà con il governo dello stato nigeriano di Sokoto per stabilire un parco agro-industriale nella regione nord-occidentale del Paese.

 

Notizia segnalata da: InfoAfrica www.infoafrica.it

“Manufacturing Business Summit” dell’Africa Orientale (Kigali, Ruanda, 10-12 maggio 2017)

TANZANIA: “Manufacturing Business Summit” dell’Africa Orientale (Kigali, Ruanda, 10-12 maggio 2017)

“Manufacturing Business Summit” dell’Africa Orientale (Kigali, Ruanda, 10-12 maggio 2017)

 

Notizia segnalata da: Ambasciata d'Italia Dar es Salaam Tanzania

Grandi investimenti nel polo industriale di Viana

ANGOLA: Grandi investimenti nel polo industriale di Viana

Il centro industriale di Viana alle porte della capitale Luanda, nel 2016, ha ricevuto più di 300 milioni di dollari in nuovi investimenti per l'espansione del polo e per la modernizzazione delle attrezzature.

 

Notizia segnalata da: InfoAfrica www.infoafrica.it

Cresce il mercato del ‘gluten free’

COSTA RICA: Cresce il mercato del ‘gluten free’

Il mercato di prodotti alimentari senza glutine registra una crescita costante nel Paese centroamericano.

 

Notizia segnalata da: Internationalia www.internationalia.org

Oltre 100 milioni di euro da UE a sostegno dell’agricoltura

KENYA: Oltre 100 milioni di euro da UE a sostegno dell’agricoltura

Ammonta a 104 milioni di euro l’accordo di finanziamento firmato nei giorni scorsi tra il Il Commissario per la Cooperazione Internazionale e lo Sviluppo dell’Unione Europea, Neven Mimica, e il presidente del Kenya Uhuru Kenyatta.

 

Notizia segnalata da: InfoAfrica www.infoafrica.it

Previsti investimenti miliardari per stimolare la crescita

BENIN: Previsti investimenti miliardari per stimolare la crescita

Consiste in almeno 15 miliardi di dollari in nuovi investimenti nei settori dell'agricoltura, del turismo e dello sviluppo infrastrutturale il piano quinquennale approvato dal governo di Porto-Novo per sostenere e stimolare la crescita economica.

 

Notizia segnalata da: InfoAfrica www.infoafrica.it

Exportal - nuova piattaforma eService per la trasmissione elettronica dati certificati di origine.

ARABIA SAUDITA: Exportal - nuova piattaforma eService per la trasmissione elettronica dati certificati di origine.

Al via il Portale elettronico di gestione del flusso di documenti previsti dal regime doganale di esportazione verso l’Arabia Saudita, denominato Exportal.

 

Notizia segnalata da: Ambaciata Italia Riad

Nuove norme per l’importazione in Libano di mele, pere e patate congelate.

LIBANO: Nuove norme per l’importazione in Libano di mele, pere e patate congelate.

Il Ministero dell’Agricoltura libanese ha reso noto il testo della Decisione 760/2016 sull’importazione in Libano di mele, pere e patate congelate.

 

Notizia segnalata da: Ambasciata d'Italia Beirut

Leggera flessione nelle vendite di prosecco nei Paesi Bassi che resta comunque più popolare dello champagne.

PAESI BASSI: Leggera flessione nelle vendite di prosecco nei Paesi Bassi che resta comunque più popolare dello champagne.

Scendono leggermente le vendite di prosecco nei Paesi Bassi, rispetto agli anni passati. Con un fatturato di circa 30 milioni di Euro annui, restano comunque tre volte superiori a quelle del più costoso champagne.

 

Notizia segnalata da: Ambasciata d'Italia

Coca Cola investirà nello sviluppo del settore degli agrumi.

ARGENTINA: Coca Cola investirà nello sviluppo del settore degli agrumi.

In collaborazione con l'Instituto Nacional de Tecnología Agropecuaria (INTA) Coca Cola investirà nell'arco dei prossimi sei anni in Argentina nello sviluppo del settore degli agrumi.

 

Notizia segnalata da: Internationalia www.internationalia.org

A Khartoum per presentare la prossima edizione di Macfrut

SUDAN: A Khartoum per presentare la prossima edizione di Macfrut

Seconda presentazione della prossima edizione di Macfrut, che si terrà a Rimini dal 10 al 12 maggio 2017, nel continente africano: questa volta in Sudan, nella capitale Khartoum e nella cittadina di Merowe.

 

Notizia segnalata da: InfoAfrica www.infoafrica.it

Ad aprile a Nairobi esposizione su produzione agro-alimentare e packaging

KENYA: Ad aprile a Nairobi esposizione su produzione agro-alimentare e packaging

Si svolgerà dal 25 al 27 aprile 2017 la prossima edizione della fiera e della conferenza African Food Manufacturing & Safety Summit (AFMASS) dedicate all'industria della produzione alimentare, del packaging e della sicurezza alimentare in Africa.

 

Notizia segnalata da: InfoAfrica www.infoafrica.it

Interscambio Italia - Arabia Saudita primi 7 mesi 2016

ARABIA SAUDITA: Interscambio Italia - Arabia Saudita primi 7 mesi 2016

Nonostante il calo che gli scambi italo-sauditi hanno registrato nei primi 7 mesi del 2016, l'interscambio con l'Italia rimane il piu' alto dell'area MENA, insieme a quello degli EAU.

 

Notizia segnalata da: Ambaciata Italia Riad

Presentata a Nairobi edizione 2017 di Macfrut

KENYA: Presentata a Nairobi edizione 2017 di Macfrut

Si è svolta nei giorni scorsi a Nairobi la presentazione agli operatori keniani dell’edizione 2017 della Fiera dell’ortofrutta Macfrut, che si terrà tra il 10 e il 12 maggio prossimi a Rimini.

 

Notizia segnalata da: InfoAfrica www.infoafrica.it

Creati 200 mila posti di lavoro nel 2016

MOZAMBICO: Creati 200 mila posti di lavoro nel 2016

Oltre 200 mila nuovi posti di lavoro sono stati creati tra gennaio e ottobre 2016 in Mozambico, secondo quanto affermato da Vitoria Dogo, ministro del Lavoro locale.

 

Notizia segnalata da: InfoAfrica www.infoafrica.it

Prima settimana della cucina nel mondo: programma in Iran

IRAN: Prima settimana della cucina nel mondo: programma in Iran

Dal 3 all’8 dicembre scorsi si è svolta a Teheran la “I settimana della cucina italiana nel mondo”

 

Notizia segnalata da: Ambasciata d'Italia


Agroalimentare

L’Industria alimentare italiana è la seconda del Paese dopo la metalmeccanica.

Con un fatturato che nel 2012 si è attestato su 130 miliardi di euro, l’Industria alimentare è senz’altro un comparto trainante dell’economia italiana, in grado di offrire al consumatore prodotti competitivi e garantiti in termini di sicurezza, gusto e qualità, rispondendo alle esigenze del mercato in continua evoluzione e sperimentando con successo, nel rispetto della tradizione, le tecnologie più avanzate.

Insieme con l’agricoltura, l’indotto e la distribuzione, l’Industria alimentare è l’elemento centrale del primo settore economico del Paese, compra e trasforma il 72% delle materie prime agricole nazionali.

L’Industria è generalmente riconosciuta come l’ambasciatrice del Made in Italy nel mondo considerando che quasi l’80% dell’export agroalimentare italiano è rappresentato da prestigiosi marchi industriali

LE CIFRE DI BASE DELL’INDUSTRIA ALIMENTARE ITALIANA
BILANCIO E PREVISIONI
(stime in euro e variazioni % su anno precedente)
  2010 2011 stime 2012
FATTURATO
valore
124 miliardi di euro
(+3,3%)
127 miliardi di euro
(+2,4%)
130 miliardi di euro
(+2,3%)
PRODUZIONE*
(quantità)
+1,8% -1,2% -1,4%
NUMERO IMPRESE INDUSTRIALI 6.450
(con oltre 9 addetti)
6.300
(con oltre 9 addetti)
6.250
(con oltre 9 addetti)
NUMERO ADDETTI 410.000 408.000 405.000
ESPORTAZIONI 21 miliardi di euro
(+10,0%)
23 miliardi di euro
(+10%)
24,8 miliardi di euro
(+8%)
IMPORTAZIONI 17 miliardi di euro
(+13,5%)
18,6 miliardi di euro
(+11%)
18,7 miliardi di euro
(+1%)
SALDO 4 miliardi di euro
(+2,1%)
4,4 miliardi di euro
(+10%)
6,1 miliardi di euro
(+38,6%)
TOTALE CONSUMI ALIMENTARI 204 miliardi di euro
(Variaz. Reale -1,0%)
208 miliardi di euro
(Variaz. Reale -2,0%)
208 miliardi di euro
(Variaz. Reale -3%)
POSIZIONE ALL’INTERNO DELL’INDUSTRIA MANIFATTURIERA ITALIANA 2° posto (12%)
dopo settore metalmeccanico
2° posto (12%)
dopo settore metalmeccanico
2° posto (13%)
dopo settore metalmeccanico

Elaborazioni Centro Studi Federalimentare su dati ISTAT
*a parità di giornate lavorative

Le esportazioni dell’agroalimentare vedono 10 paesi detenere il 50% della quota mondiale in valore, con gli Stati Uniti in testa (10%). I paesi che maggiormente hanno incrementato le proprie importazioni nell’agroalimentare sono la Cina (+17% medio annuo), l’India (+13,6) e la Russia (+11,9%) ma quelli che rimangono i principali importatori (esclusa l’Italia) sono gli Stati Uniti, la Germania, il Giappone, la Cina, i Paesi Bassi, il Regno Unito, la Francia, il Belgio, la Spagna, la Russia e il Canada (dati del Check up di luglio 2012 di Ismea - Istituto di Servizi per il Mercato Agricolo Alimentare - che analizza il mercato agroalimentare negli ultimi 10 anni).

La quota italiana al 2010 è del 3,3% e posiziona il nostro paese al 10° posto tra gli esportatori mondiali. (In particolare, al 2012 la quota italiana nei prodotti dell’agricoltura è dell’1,7% e nei prodotti alimentari, bevande e tabacco è del 3,8% - dati Agenzia ICE, Rapporto Annuale 2013).

Tale posizionamento italiano è in parte dovuto alla forte domanda interna in questo settore, tale per cui l’incidenza delle esportazioni sulla produzione agricola è dell’11,4%, mentre sale al 17,8% in relazione al fatturato dell’industria alimentare. Tali pesi percentuali sono inferiori sia alla media europea che a quella dei nostri principali concorrenti, come Spagna, Francia e Germania.

I prodotti del Made in Italy maggiormente esportati sono i vini e gli spumanti, la frutta fresca e secca, le preparazioni di ortaggi-legumi-frutta, la pasta, i formaggi e latticini. In relazione al vino, in particolare, la quota di mercato italiana al 2011 era del 19,4% in valore, seconda solo alla Francia, e del 23,5% in volume.

I principali clienti italiani rientrano in larga misura tra quelli la cui domanda mostra la maggiore crescita: Germania, Francia, Regno Unito, Stati Uniti, Svizzera, Spagna, Austria. Il prodotto italiano destinato a questi ultimi è circa il 60% del totale. I paesi emergenti stanno incrementando il loro peso nell’export italiano ma coprono ancora una quota marginale (ad esempio, Cina 0,6%).

Il Check up Ismea richiama l’attenzione sul mercato russo quale mercato particolarmente interessante per le esportazioni agroalimentari italiane, per la crescita sostenuta delle importazioni del settore di questo paese e per la relativa vicinanza dello stesso ai produttori italiani.

La percezione della qualità dei prodotti “Made in italy”, universalmente riconosciuta, dà adito ai fenomeni di contraffazione e italian sounding.

La contraffazione di prodotti alimentari italiani erode il fatturato delle imprese esportatrici di circa 6 miliardi di euro ogni anno, con un'incidenza del 25% sull’export complessivo del comparto a fine 2011 (23 miliardi di euro).

Federalimentare stima che l’attività di contraffazione dei prodotti alimentari italiani, unitamente al fenomeno dell’imitazione denominato “Italian Sounding” – ovvero l’imitazione di prodotti alimentari italiani già esistenti o il richiamo all’Italia e all’italianità impropriamente attribuito a produzioni locali – abbiano un enorme giro d’affari mondiale valutato intorno ai 60 miliardi di euro: una cifra che corrisponde a poco meno della metà del fatturato dei prodotti originali (rispetto ai dati 2011), così ripartita:

  • Mondo: circa 60 miliardi di euro (poco meno della metà del fatturato dei prodotti originali e più di 2 volte l’export italiano);
  • Europa: ben 22 miliardi di euro (contro un export di 13 miliardi di euro per i prodotti originali);
  • Italia: 296 milioni di euro.

Testi elaborati con la collaborazione di Federalimentare.


Opportunità d'affari

Logo Extender

Prossime attività promozionali per il settore:
"Agroalimentare"

Inizio EventoFine EventoLuogo Ente promotoreAttività promozionale
24/01/201727/01/2017EssenICE BerlinoIPM 2017
25/01/201725/01/2017RagusaICE BerlinoProgramma di formazione per le imprese cooperative
06/02/201710/02/2017PalermoICE BerlinoIncoming Sicilia 2017
08/02/201710/02/2017Tokyo Big SightBusiness Guide-Sha, Inc.The 83rd Tokyo International Gift Show Spring 2017
09/02/201710/02/2017LinateICE BerlinoIncoming UNAS
20/02/201724/02/2017Lamezia TermeICE BerlinoIncoming Calabria 2017
07/03/201710/03/2017Makuhari Messe, ChibaJapan Management Association - Agenzia ICE di TokyoFoodex Japan 2017
19/03/201721/03/2017DüsseldorfICE BerlinoProwein 2017
19/03/201722/03/2017PARIGIICE - Agenzia per la promozione all'estero e l'internazionalizzazione delle imprese italianePartecipazione a Franchise Expo
19/03/201721/03/2017DüsseldorfICE BerlinoProwein 2017
01/04/201715/05/2017Amburgo, Monaco, BerlinoICE BerlinoEvento promozionale risotto italiano
09/04/201712/04/2017VeronaICE BerlinoIncoming Vinitaly 2017
12/04/201713/04/2017ParmaICE BerlinoIncoming CIBUS Connect
08/05/201711/05/2017MilanoICE - Agenzia per la promozione all'estero e l'internazionalizzazione delle imprese italianeTUTTOFOOD
15/05/201717/05/2017Tokyo Big SightMesago Messe Frankfurt CorporationBeautyworld Japan 2017
07/10/201711/10/2017ColoniaICE BerlinoANUGA 2017
20/10/201724/10/2017MilanoICE-Agenzia per la promozione all'estero e l'internazionalizzazione delle imprese italianeHost 2017

Tutte le attività promozionali