Cosa contiene questa sezione?

Contiene il ranking dei paesi potenzialmente interessanti per gli imprenditori italiani nel settore prescelto.

Il ranking complessivo è basato sui risultati di un semplice algoritmo di ponderazione – che non pretende di avere carattere scientifico – dei seguenti blocchi e parametri costruiti sui dati disponibili in infoMercatiEsteri (tra parentesi, indichiamo i pesi di default di ciascun elemento dell’algoritmo):

  • Blocco commerciale (50%):
    • Importazioni dei singoli paesi dal mondo nel settore prescelto, media degli ultimi due anni disponibili (40%);
    • Esportazioni italiane verso i singoli paesi nel settore prescelto, media degli ultimi due anni disponibili (20%);
    • Variazione del volume delle importazioni di beni e servizi dei singoli paesi, ultimo anno disponibile (40%).
  • Blocco investimenti (30%):
    • Flussi di investimenti diretti esteri mondiali in ingresso nei singoli paesi, media degli ultimi due anni disponibili (40%);
    • Flussi di investimenti diretti esteri italiani in ingresso nei singoli paesi, media degli ultimi due anni disponibili (20%);
    • Posizione di ogni singolo paese nel ranking basato sull’indice di protezione degli investitori Banca Mondiale - Doing Business, ultimo dato disponibile (40%).
  • Blocco caratteristiche del mercato (15%):
    • Posizione di ogni singolo paese nel ranking basato sull’indice Accesso al mercato del World Economic Forum - Enabling Trade Report, ultimo dato disponibile (20%);
    • Posizione di ogni singolo paese nel ranking basato sull’indice Infrastrutture del World Economic Forum - Global Competitiveness Report, ultimo dato disponibile (20%);
    • Numero di documenti necessari per esportare ed importare Banca Mondiale - Doing Business, ultimo dato disponibile (20%);
    • Rischio Paese SACE (20%); il rating SACE utilizzato in infoMercatiEsteri è una media dei soli rischi di credito/mancato pagamento, in relazione a transazioni con controparti sovrane, bancarie, grandi imprese e PMI; per i rischi disaggregati e per quelli politici è possibile fare riferimento al sito SACE www.sace.it/countryriskmap.
    • Popolazione con almeno un titolo di istruzione secondaria - ultimo dato disponibile nell'Indice di sviluppo umano dell'UNDP (20%)
  • Blocco elementi provenienti dalla Sede (5%):
    • Numero di gare presenti in ExTender nel settore prescelto (20%);
    • Segnalazione del settore prescelto come settore di interesse in cui vendere (40%);
    • Segnalazione del settore prescelto come settore di interesse in cui investire (40%).

 

La sezione mostra i risultati del ranking complessivo ed anche dei blocchi singolarmente presi.

L’utente può inoltre personalizzare il peso attribuito ad ogni blocco ed ai parametri che lo compongono, adattando il risultato dell’algoritmo ai propri interessi/necessità.

Si ricorda di leggere le note legali di infoMercatiEsteri e, in particolare, si richiama l’esclusione di qualsiasi responsabilità del Ministero degli Affari Esteri per danni di qualsivoglia natura eventualmente sofferti a seguito della consultazione e fruizione delle informazioni contenute nel presente sito.