Investimenti - Flussi (BULGARIA)

Flussi di investimenti diretti esteri in uscita dal paese: BULGARIA (Outward)

Flussi
di investimenti diretti esteri
in uscita dal paese:
BULGARIA (Outward)
2015201620172018Previsioni 2019Previsioni 2020
Totale (% PIL)0,18 %0,4 % % %nd %nd %
Totale (mln € e var. %)77,3 mln. €172,1 mln. € mln. € mln. €nd %nd %
PRINCIPALI DESTINATARI
2015 (mln. €)2016 (mln. €)2017 (mln. €)2018 (mln. €)
PAESI BASSI21,1GERMANIA51,2
GERMANIA18,8GRECIA34,4
ISOLE CAYMAN17,9ROMANIA27,3
Italia Position:261,4Italia Position:524,2Italia Position:ndndItalia Position:ndnd
Settori (mln. €))2015201620172018
Manufatturiero-10,241,7  
Costruzioni-3,315,1  
Servizi di informazione e comunicazione1,718,3  
Energia elettrica, gas, vapore e aria condizionata (anche da fonti rinnovabili)2,44,6  
Commercio all'ingrosso e al dettaglio; riparazione di autoveicoli e motocicli36,5-16,7  
Trasporto e magazzinaggio38,59,2  
Servizi di alloggio e ristorazione13,42,8  
Attività finanziarie e assicurative-25,34,1  
Attività immobiliari-26,5-2,5  
Attività professionali, scientifiche e tecniche15,250,8  
Altre attività di servizi0,21  
Elaborazioni ICE Sofia su dati Banca nazionale bulgara (BNB)

 

Flussi di investimenti diretti esteri in ingresso nel paese: BULGARIA (Inward)

Flussi
di investimenti diretti esteri
in ingresso nel paese:
BULGARIA (Inward)
2015201620172018Previsioni 2019Previsioni 2020
Totale (% PIL)3,5 %1,5 % % %nd %nd %
Totale (mln € e var. %)1.593,1 mln. €701,7 mln. € mln. € mln. €nd %nd %
PRINCIPALI INVESTITORI
2015201620172018
PAESI BASSI924,4AUSTRIA208,2
GERMANIA194,4FRANCIA143,5
AUSTRIA111,9PAESI BASSI135
Italia Position:758,6Italia Position:177,3
Settori (mln. €))2015201620172018
Prodotti dell'agricoltura, pesca e silvicoltura-44,6-5,1  
Prodotti delle miniere e delle cave-34,214,1  
Manufatturiero395,472  
Costruzioni70,2115,9  
Servizi di informazione e comunicazione69,640,6  
Energia elettrica, gas, vapore e aria condizionata (anche da fonti rinnovabili)51,255,7  
Fornitura di acqua; reti fognarie, attività di trattamento dei rifiuti e risanamento4,62,4  
Commercio all'ingrosso e al dettaglio; riparazione di autoveicoli e motocicli332,4154,4  
Trasporto e magazzinaggio40,5-13,9  
Servizi di alloggio e ristorazione17,923  
Attività finanziarie e assicurative416,694,6  
Attività immobiliari35-96,3  
Attività professionali, scientifiche e tecniche45,8-8,5  
Attività amministrative e di servizi di supporto23,333,7  
Attività artistiche, di intrattenimento e divertimento2,67  
Altre attività di servizi1,10,2  
Elaborazioni ICE Sofia su dati Banca nazionale bulgara (BNB)

Osservazioni

Secondo i dati provvisori della Banca centrale bulgara (BNB), nel 2016 i flussi degli investimenti della Bulgaria all’estero sono aumentati, passando da 146,7 milioni nel 2015 a  172,1 milioni di euro. I maggiori paesi destinatari sono  la Germania (51,2 milioni di euro), Grecia (34,4 milioni), Romania (27,3 milioni), i Paesi Bassi (27,1 milioni) e l’Italia (24,2 milioni).

Per quanto riguarda i settori, in cima alla classifica nel 2016 le attività professionali, scientifiche e tecniche (50,8 milioni contro i 18,3 milioni del 2015), seguono il settore manifatturiero (41,7 milioni, i 14,8 del 2015), servizi di informazione e comunicazione (18,3 milioni, 0,5 milioni 2015) e le costruzioni (15,1 milioni,  -0,5 milioni); mentre i maggiori disinvestimenti riguardano il commercio all'ingrosso e al dettaglioe le riparazione di autoveicoli e motocicli (-16,7 milioni  contro i 40,3 del 2015).

Gli investimenti diretti esteri in Bulgaria registrano un drastico calo del 59,7% e ammontano a 701,7 milioni di euro (1,5% del PIL), contro i 2.534,8 milioni (5,6% del PIL) nel 2015. Si registra pertanto un’inversione di tendenza rispetto all’andamento molto positivo dell’anno precedente. Gli investimenti diminuiscono  in tutti i settori.

L’Equity capital che comprende oltre le partecipazioni societarie le transazioni nel settore immobiliare, ammonta a 973,8 milioni di euro, in forte calo rispetto ai 2.608,7 milioni del 2015. Stessa tendenza  per gli utili reinvestiti: 338,9 milioni di euro nel 2016 rispetto ai 940,2 milioni dell’anno precedente.

L’andamento dei flussi degli IDE verso la Bulgaria, che rallenta in tutti i settori, è stato maggiore nell’industria manifatturiera (72,0 milioni contro i 528,9 milioni nel 2015), nelle attività finanziarie e assicurative (94,6 milioni contro i 516,7 milioni) e nella ricerca scientifica (-8,5 milioni contro i 123,9 milioni). Ma tutti i settori hanno registrato un rallentamento: commercio all'ingrosso e al dettaglio, riparazione di autoveicoli e motocicli (154,4 milioni di euro,  354,0 milioni di euro nel 2015),  costruzioni (115,9 milioni, 182,5 milioni 2015), energia elettrica, gas (55,7 milioni contro i 112,4 milioni nel 2015). Andamento ancora negativo nel settore immobiliare (-96,3 milioni contro i -11,0 milioni nel 2015). Gli investimenti maggiori provengono dall’Austria (208,2 milioni di euro, quota del 29,6% degli investimenti totali, -172 milioni rispetto al 2015), dalla Francia (143,5 milioni, 20,5%; +95,7 milioni), Paesi Bassi (135 milioni, 19,2%; -568.3 milioni), Germania (124,2 milioni, 17,7%; -35,5 milioni) e dalla Gran Bretagna (91,6 milioni, 13%; +107,3 milioni). L'Italia, con 7,3 milioni di euro, occupa la 17 posizione nella  graduatoria.

Scheda di Sintesi   Scheda di Sintesi in PDF   Rapporto in PDF   Stampa PDF personalizzato   Rapporto sul turismo in PDF

 

Perché BULGARIA Outlook politico Outlook economico Competitività e Business Environment Accesso al credito Rischi Rapporti con l'Italia Turismo Strumenti utili per le imprese Link utili

 

Tutti gli Highlights Tutti gli approfondimenti Tutte le attivita promozionali Tutte le opportunità d'affari

 

Ambasciata d'Italia

Contatta la rete diplomatica in BULGARIA

AMBASCIATA SOFIA