Investimenti - Flussi (BULGARIA)

Flussi di investimenti diretti esteri in uscita dal paese: BULGARIA (Outward)

Flussi
di investimenti diretti esteri
in uscita dal paese:
BULGARIA (Outward)
2015201620172018Previsioni 2019Previsioni 2020
Totale (% PIL)0,18 %0,4 %0,6 %0,6 %nd %nd %
Totale (mln € e var. %)77,3 mln. €172,1 mln. €315,2 mln. €328,1 mln. €nd %nd %
PRINCIPALI DESTINATARI
2015 (mln. €)2016 (mln. €)2017 (mln. €)2018 (mln. €)
PAESI BASSI21,1GERMANIA51,2TURCHIA31,5EMIRATI ARABI UNITI61,7
GERMANIA18,8GRECIA34,4SERBIA31,1USA48,4
ISOLE CAYMAN17,9ROMANIA27,3USA30,4ISOLE MARSHALL46,2
Italia Position:261,4Italia Position:524,2Italia Position:527,5Italia Position:nd-1,8
Settori (mln. €))2015201620172018
Prodotti delle miniere e delle cave003,30,4
Manufatturiero-10,241,722,7103,1
Costruzioni-3,315,1-18
Servizi di informazione e comunicazione1,718,3-4,95
Energia elettrica, gas, vapore e aria condizionata (anche da fonti rinnovabili)2,44,611,4-2,2
Commercio all'ingrosso e al dettaglio; riparazione di autoveicoli e motocicli36,5-16,790,962,7
Trasporto e magazzinaggio38,59,230,217,4
Servizi di alloggio e ristorazione13,42,8-9,8-7,8
Attività immobiliari-26,5-2,55,317,4
Attività professionali, scientifiche e tecniche15,250,847,718,5
Attività amministrative e di servizi di supporto1,4-1,73,9-0,3
Altre attività di servizi0,2160,512,3
Elaborazioni Ambasciata d'Italia su dati UNCTAD, Eurostat, EIU.

 

Flussi di investimenti diretti esteri in ingresso nel paese: BULGARIA (Inward)

Flussi
di investimenti diretti esteri
in ingresso nel paese:
BULGARIA (Inward)
2015201620172018Previsioni 2019Previsioni 2020
Totale (% PIL)3,5 %1,5 %4,5 %3,2 %nd %nd %
Totale (mln € e var. %)1.593,1 mln. €701,7 mln. €2.314,1 mln. €1.744,4 mln. €nd %nd %
PRINCIPALI INVESTITORI
2015201620172018
PAESI BASSI924,4AUSTRIA208,2PAESI BASSI1.582,7PAESI BASSI1.265
GERMANIA194,4FRANCIA143,5GERMANIA151,6UNGHERIA587,8
AUSTRIA111,9PAESI BASSI135SVIZZERA145,5GERMANIA184,7
Italia Position:758,6Italia Position:177,3Italia Position:493,2
Settori (mln. €))2015201620172018
Prodotti dell'agricoltura, pesca e silvicoltura-44,6-5,1-4,94,8
Prodotti delle miniere e delle cave-34,214,1-21,411,2
Manufatturiero395,4721.099,51.281,8
Costruzioni70,2115,9175,9-96,3
Servizi di informazione e comunicazione69,640,6-243,145,5
Energia elettrica, gas, vapore e aria condizionata (anche da fonti rinnovabili)51,255,7-206,9-109,9
Fornitura di acqua; reti fognarie, attività di trattamento dei rifiuti e risanamento4,62,434,2-37,5
Commercio all'ingrosso e al dettaglio; riparazione di autoveicoli e motocicli332,4154,4339,6135,6
Trasporto e magazzinaggio40,5-13,95,510,4
Servizi di alloggio e ristorazione17,923-18,3-14,1
Attività finanziarie e assicurative416,694,6294,6583,5
Attività immobiliari35-96,3345,7-148,9
Attività professionali, scientifiche e tecniche45,8-8,556,814,1
Attività amministrative e di servizi di supporto23,333,745,748,5
Istruzione0-0,44,70,1
Sanità e assistenza sociale0,70,83,31,2
Attività artistiche, di intrattenimento e divertimento2,6722,1-3,8
Altre attività di servizi1,10,20,35,5
Elaborazioni Ambasciata d'Italia su dati UNCTAD, Eurostat, EIU.

Osservazioni

Secondo i dati provvisori della Banca nazionale bulgara (BNB), i flussi degli investimenti della Bulgaria all’estero ammontano a 328,1 milioni di euro nel periodo gennaio – dicembre 2018, rispetto ai 315.2 milioni dello stesso periodo del 2017. I maggiori paesi destinatari sono gli Emirati Arabi (61,7 milioni di euro contro i -16,7 milioni nel 2017), gli Stati Uniti (48,4 milioni contro i 30,4 milioni), le Isole Marshall (46,2 milioni contro i 14,4 milioni), la Germania (44,7 milioni contro i 15,4 milioni) e la Grecia (43,1milioni contro i 12,5 milioni nel 2017).

Per quanto riguarda i settori, nel periodo gennaio - dicembre 2018 al primo posto è l’industria manifatturiera (103,1 milioni contro i 22,7 milioni nel 2017), seguita dal commercio (62,7 milioni contro i 90,9 nel 2017), le attività finanziarie e assicurative (18,8 milioni contro i 3,6 milioni), i trasporti (17,4 milioni contro i 30,2 milioni) e il settore immobiliare (17,4 milioni contro i 5,3 milioni), mentre sono in flessione il settore alberghiero (-7,8 milioni contro i -9,8 milioni del 2017), la produzione e la distribuzione di energia elettrica e termica, e i combustibili gassosi (-2,2 milioni contro i 11,4 milioni del 2017) e le attività amministrative e ausiliarie (-0,3 milione contro i 3,9 milioni del 2017).

Secondo i dati provvisori della Banca Nazionale Bulgara (BNB), nel 2018 i flussi degli investimenti diretti esteri in Bulgaria registrano un calo del 24,6% e ammontano a 1.744,4 milioni di euro (3,2% del PIL), contro i 2.314,1 milioni (4,5% del PIL) nel 2017.

L’Equity capital, che comprende oltre alle partecipazioni societarie le transazioni nel settore immobiliare, ammonta a 565,5 milioni di euro, in crescita rispetto ai 187,5 milioni nel 2017. La stessa tendenza positiva si osserva negli utili reinvestiti: 264 milioni di euro nel 2018 rispetto ai 128,9 milioni nel 2017.

Gli investimenti diretti esteri nel 2018 provengono maggiormente dai Paesi Bassi (1.265 milioni di euro, contro i 1.582 milioni nel 2017), dall’Ungheria (587,8 milioni, contro i 0,5 milioni nel 2017) e dalla Germania (184,7 milioni contro i 151,6 milioni nel 2017) e dalla Norvegia (114,6 milioni contro i -62.8 nell’anno precedente).

L’andamento dei flussi degli IDE verso la Bulgaria registra una crescita nei principali settori. In testa alla classifica per grandezza è l’industria manifatturiera (1.281,8 milioni di euro, contro 1.099,5 milioni nello stesso periodo del 2017), seguita dalle attività finanziarie e assicurative (583,5 milioni contro i 294,6 milioni nel 2017) che superano il commercio (135,6 milioni di euro contro i 339,6 nel 2017). Il settore dell’ICT registra 45,5 milioni contro i -243,1 milioni del periodo gennaio-dicembre 2017. In flessione sono: il settore immobiliare (-148,9 milioni di euro contro i 345,7 milioni nell’anno precedente), la produzione e la distribuzione di energia elettrica, energia termica e combustibili gassosi (-109,9 milioni di euro rispetto ai -206.9 milioni nel 2017) e il settore edile (-96,3 milioni contro i 175,9 milioni nel 2017).

 

Scheda di Sintesi   Scheda di Sintesi in PDF   Rapporto in PDF   Stampa PDF personalizzato   Rapporto sul turismo in PDF

 

Perché BULGARIA Outlook politico Outlook economico Competitività e Business Environment Accesso al credito Rischi Rapporti con l'Italia Turismo Strumenti utili per le imprese Link utili

 

Tutti gli Highlights Tutti gli approfondimenti Tutte le attivita promozionali Tutte le opportunità d'affari

 

Ambasciata d'Italia

Contatta la rete diplomatica in BULGARIA

AMBASCIATA SOFIA