Overview dei rapporti con l'Italia

L’Italia è un partner storico del Congo, sia perché il suo principale esploratore (cui il Congo ha eretto un mausoleo a Brazzaville) Pietro Savorgnan di Brazza (1852-1905) era un italiano naturalizzato francese e animato da ideali di fratellanza, sia per la storica presenza di ENI nel Paese, che fin dai primi anni dell’indipendenza del Congo ha accompagnato la politica di sviluppo industriale ed energetico del Paese. L’Italia si è sempre distinta per una particolare vicinanza al Congo Brazzaville: è stato il primo Paese a cancellare il debito congolese nell’ambito del Club di Parigi e, assieme a Francia e Belgio, ad avere sempre mantenuto aperta una propria rappresentanza diplomatica a Brazzaville. In parallelo, gli ultimi anni hanno visto una diversificazione della presenza italiana, sempre più articolata, per la presenza di altre imprese nei settori dell’ingegneria, delle costruzioni e dei servizi, con oltre 700 connazionali presenti sul territorio congolese e che contribuiscono operosamente allo sviluppo in atto nel Paese.

Recentemente i contatti tra i due Paesi si sono ulteriormente intensificati, con visite di alto livello da parte in entrambe le direzioni, inaugurate, nel luglio 2014, con la visita del Presidente del Consiglio Matteo Renzi a Brazzaville, con al seguito una nutrita delegazione imprenditoriale. Nel settembre dello stesso anno ha fatto seguito la visita a Roma del Ministro congolese dei Grandi Lavori Jean-Jacques Bouya, contraccambiata nel gennaio 2015 dal Vice Ministro per lo Sviluppo Economico Carlo Calenda, alla testa di una nutrita delegazione di imprenditori e rappresentanti istituzionali. Infine, si è svolta nei giorni 25-28 febbraio 2015 la visita a Roma del Presidente della Repubblica del Congo Denis Sassou N'Guesso, accompagnato dai Ministri degli Affari Esteri, dell'Agricoltura e dell'Allevamento, dei Grandi Lavori, ed infine degli Idrocarburi.


Andamento delle principali variabili economiche

Line chart
Line chart
Line chart
Line chart
Line chartMerce A = Macchinari e apparecchiature
Merce B = Prodotti della metallurgia
Merce C = Prodotti in metallo, esclusi macchinari e attrezzature
Line chartMerce A = Prodotti della metallurgia
Merce B = Prodotti delle miniere e delle cave
Merce C = Coke e prodotti derivanti dalla raffinazione del petrolio
Line chart
Line chart

Nota: la presente scheda non rappresenta uno strumento di diffusione ufficiale di dati statistici, i quali provengono da molteplici fonti nazionali ed internazionali (quali, ad esempio, IMF-WEO, UnComtrade, UNCTAD, ISTAT, Eurostat, Banca d’Italia, Istituto di Statistica locale, Banca Centrale locale, secondo disponibilità dei dati). Per informazioni puntuali sulle fonti utilizzate, si prega di far riferimento all’Ambasciata Italiana competente per il paese.


ANALISI SWOT (Strengths, Weaknesses, Opportunities, Threats)

PUNTI DI FORZA

  • Quadro macroeconomico favorevole
  • Risorse naturali e ambientali
  • Stabilità politica
  • Posizione geografica
  • Tentativi di diversificazione economica
Non disponibile

OPPORTUNITA'

Cosa vendere

  • Macchinari e apparecchiature
  • Articoli di abbigliamento (anche in pelle e in pelliccia)
  • Prodotti alimentari

Dove investire

  • Prodotti dell'agricoltura, pesca e silvicoltura
  • Costruzioni
  • Attività professionali, scientifiche e tecniche
  • Macchinari e apparecchiature

MINACCE

  • Ridefinizione degli equilibri politici
  • Diritti di proprietà
  • Prezzo del petrolio

Nota: I punti di forza, le opportunità e le minacce sono identificati localmente sulla base di informazioni qualitative e quantitative (provenienti da varie fonti). I punti di debolezza risultano dalle interviste ad imprenditori operanti in loco realizzate dal World Economic Forum – Global Competitiveness Index (ultima edizione disponibile).

Presenze italiane

AziendaSettoreSito internetInformazioni utili
Architecture du Marbre
  • Costruzioni
Costruttore del Mausoleo dedicato a Pietro Savorgnan di Brazza a Brazzaville.
ENI Congo
  • Energia elettrica, gas, vapore e aria condizionata (anche da fonti rinnovabili)
Sito InternetEni costituisce assieme a Total il principale operatore nel settoreNegli ultimi anni, gli investimenti ENI in Congo sono stati costanti e rilevanti, con una media di circa 1 miliardo di dollari l’anno. Oil and Gas in Congo.
Nouvell Travec
  • Legno e prodotti in legno e sugheri (esclusi i mobili); articoli in paglia e materiali da intreccio
Sito Internet
SAIPEM-Congo
  • Energia elettrica, gas, vapore e aria condizionata (anche da fonti rinnovabili)
Trevi
  • Costruzioni
Sito Internet
Scheda di Sintesi   Scheda di Sintesi in PDF   Rapporto in PDF   Stampa PDF personalizzato

 

Perché REPUBBLICA DEL CONGO (BRAZZAVILLE) Outlook politico Outlook economico Competitività e Business Environment Accesso al credito Rischi Rapporti con l'Italia Turismo Strumenti utili per le imprese Link utili

 

Tutti gli Highlights Tutti gli approfondimenti Tutte le attivita promozionali Tutte le opportunità d'affari

 

Ambasciata d'Italia