Overview dei rapporti con l'Italia

I rapporti dell’Italia con l’Argentina sono tradizionalmente eccellenti, in virtù degli storici legami culturali che legano i due Paesi e di una forte collaborazione bilaterale nel settore dei Diritti Umani, della cooperazione scientifica e tecnologica e dell’Università. I due Paesi collaborano attivamente anche a livello multilaterale ed onusiano ed in particolare condividono le stesse posizioni, all’interno del Gruppo Uniting for Consensus, per la riforma del Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite.

A maggio 2017, il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha effettuato una visita di stato in Argentina. La visita è stata anche l’occasione per la realizzazione di una importante missione imprenditoriale organizzata da Confindustria, MISE e MAECI. L'allora Presidente del Consiglio Matteo Renzi è stato invece fra i primi leader europei a visitare il Paese dall’avvio dell’esperienza di governo di Mauricio Macri (nei giorni 15-16 febbraio 2016). L’ottimo stato delle relazioni bilaterali è stato confermato dalla missione del Ministro della Cultura Dario Franceschini (4 marzo 2016) e dalla “Missione di Sistema” guidata dal Sottosegretario di Stato allo Sviluppo Economico Ivan Scalfarotto (17-19 maggio 2016). La Missione di Sistema, annunciata dal Presidente Renzi in febbraio, ha registrato la presenza di un altissimo numero di imprese, Banche, Istituti finanziari - SACE, SIMEST – e Università, a conferma di un grande interesse del mondo produttivo italiano per l’Argentina. Durante la visita si sono firmati 4 accordi.

In occasione dei festeggiamenti del Bicentenario della Repubblica argentina Tucuman (9 luglio 2016) l’Italia è stata rappresentata dal Vice Ministro degli Esteri Mario Giro.  

L’interscambio italo-argentino per il 2016 mostra un sensibile aumento sia dell’export argentino verso l’Italia (981 milioni del 2016 contro gli 853 milioni di Euro nel 2015) che delle  nostre esportazioni passate da 1.062,9 milioni di Euro nel 2015 a 1.155,7 lo scorso anno. Il volume complessivo dell’interscambio vede dunque un saldo positivo per il nostro Paese di 174,4 milioni di Euro (contro i 209,6 milioni del 2015). Quanto ai settori merceologici l´Italia ha esportato principalmente macchine, apparecchi e materiale elettrico, prodotti chimici ed affini, mentre ha importato dall´Argentina soprattutto prodotti di origine animale ed alimentari.  

Al di lá di movimenti congiunturali, da qualche anno a questa parte, i maggiori partner commerciali dell'Argentina, sia come paesi clienti (esportazioni) che come paesi fornitori (importazioni), sono stati Brasile, Cina e Stati Uniti.

L´Italia si posiziona nei primi 10 fornitori dell´Argentina. Nel 2015 la quota delle importazioni generali del Paese è stata del 2,5% (una percentuale stabile ormai da molti anni). Per converso, siamo stati “solo” il 18ª paese di sbocco del “hecho en Argentina” con l´1,5% del totale.  Dentro questa limitata quota, il “Made in Italy” ha prestazioni di leader del mercato in molti settori, non a caso quasi tutti del settore della meccanica. Ricordiamo: il 46%  delle “Macchine per imballaggio” (75 mil di USD); il 29%  delle “Macchine per l´industria alimentare” (25 mil di USD); il 71 % delle “Macchine per pelli e cuoio” (10 mil di USD); il 50 %  delle “Macchine per il marmo e la ceramica”, pur se con valori piccoli (10 mil di USD). Nel settore alimentare, la percentuale italiana delle importazioni nel paese é meno della metá della media (1% contro il 2,5), anche se va ricordato che per la pasta e l´olio d´oliva deteniamo oltre il 55% di quota, anche se su valori totali bassi (1,6 mln di USD).

 

 


Andamento delle principali variabili economiche

Line chart
Line chart
Line chartNota: per ogni paese č indicata la sua posizione nel ranking dei destinatari; la % tra parentesi indica il peso sull'export totale.
Line chartNota: per ogni paese č indicata la sua posizione nel ranking dei fornitori; la % tra parentesi indica il peso sull'import totale
Line chart
Line chart
Line chartMerce A = Macchinari e apparecchiature
Merce B = Apparecchiature elettriche e apparecchiature per uso domestico non elettriche
Merce C = Prodotti chimici
Line chartMerce A = Prodotti alimentari
Merce B = Prodotti dell'agricoltura, pesca e silvicoltura
Merce C = Prodotti chimici
Line chart
Line chart

Nota: la presente scheda non rappresenta uno strumento di diffusione ufficiale di dati statistici, i quali provengono da molteplici fonti nazionali ed internazionali (quali, ad esempio, IMF-WEO, UnComtrade, UNCTAD, ISTAT, Eurostat, Banca d’Italia, Istituto di Statistica locale, Banca Centrale locale, secondo disponibilitą dei dati). Per informazioni puntuali sulle fonti utilizzate, si prega di far riferimento all’Ambasciata Italiana competente per il paese.


ANALISI SWOT (Strengths, Weaknesses, Opportunities, Threats)

PUNTI DI FORZA

  • Reperibilitį materie prime
  • Popolazione che supera i 40 milioni di abitanti
  • Necessitį di sviluppare le infrastrutture
  • Disponibilitį di una diversificata industria locale
  • Mercato regionale

PUNTI DI DEBOLEZZA

  • Inflazione
  • Aliquote fiscali

OPPORTUNITA'

Cosa vendere

  • Fornitura di acqua; reti fognarie, attivitą di trattamento dei rifiuti e risanamento
  • Macchinari e apparecchiature
  • Altri mezzi di trasporto (navi e imbarcazioni, locomotive e materiale rotabile, aeromobili e veicoli spaziali, mezzi militari)
  • Apparecchiature elettriche e apparecchiature per uso domestico non elettriche
  • Autoveicoli, rimorchi e semirimorchi

Dove investire

  • Prodotti alimentari
  • Energia elettrica, gas, vapore e aria condizionata (anche da fonti rinnovabili)
  • Autoveicoli, rimorchi e semirimorchi
  • Prodotti delle miniere e delle cave
  • Prodotti della metallurgia

MINACCE

  • Aumento dell'agitazione sociale
  • Incertezza giuridica
  • Rischio inflazione

Nota: I punti di forza, le opportunitą e le minacce sono identificati localmente sulla base di informazioni qualitative e quantitative (provenienti da varie fonti). I punti di debolezza risultano dalle interviste ad imprenditori operanti in loco realizzate dal World Economic Forum – Global Competitiveness Index (ultima edizione disponibile).

Attivitą promozionali

Inizio EventoFine EventoLuogoEnte promotoreAttivitą promozionale
20/11/201726/11/2017Buenos AiresAmbasciata d'Italia, Istituto Italiano di Cultura, Agenzia Italiana per il Commercio Estero-ICE, ENITII Settimana della Cucina italiana nel mondo

Presenze italiane

AziendaSettoreSito internetInformazioni utili
ARAG Argentina S.A.
  • Macchinari e apparecchiature
Sito InternetProduzione di componenti per macchine agricole
ARNEG Argentina S.A.
  • Prodotti delle altre industrie manufatturiere
Sito InternetPorte isolanti, Refrigerazione commerciale, Refrigerazione industriale
CAMUZZI ARGENTINA S.A.
  • Energia elettrica, gas, vapore e aria condizionata (anche da fonti rinnovabili)
Sito InternetInvestimenti per oltre 100 milioni US$ per la distribuzione di gas, elettricitį e acqua nel sud del Paese ed in parte della Provincia di Buenos Aires.
CARRARO ARGENTINA S.A.
  • Prodotti in metallo, esclusi macchinari e attrezzature
Sito InternetStabilimento fabbricazione componenti per macchine agricole. Investimento: 35 mln US$.
COFFICE S.A. (Gruppo LAVAZZA)
  • Bevande
Sito InternetEntrata sul mercato argentino nel 2010 con l'acquisto della COFFICE,societį di gestione "office coffee" e vending systems.
DESTILERIA FRATELLI BRANCA S.A.
  • Bevande
Sito InternetPresente in Argentina dal 1941. Investimenti ultimi 10 anni: circa 50 mln US$.
ENDESA ARGENTINA (ENEL)
  • Energia elettrica, gas, vapore e aria condizionata (anche da fonti rinnovabili)
Sito InternetCon l'acquisto della spagnola ENDESA, il gruppo ENEL é entrato nei settori della generazione, distribuzione e trasmissione di energia elettrica. Detiene il 20% della generazione con le centrali Costanera, El Chocón e Dock Sud e Edesur distribuisce
FERRERO ARGENTINA S.A.
  • Prodotti alimentari
Sito InternetPresente nel Paese dal 2005 con stabilimento per produzione prodotti di cioccolata. Investiti negli ultimi 10 anni oltre 50 mln US$. Fatturato annuale(2011): Euro 75,4 mln.
FIAT AUTO ARGENTINA S.A. (Gruppo FIAT)
  • Autoveicoli, rimorchi e semirimorchi
Sito InternetGruppo FIAT presente in Argentina dal 1919. Fiat Auto, dal 1959. Fatt.2011 Euro 1942 mln Gruppo FIAT č presente anche con IVECO che produce veicoli commerciali. CASE NH ha avviato investimenti per USD 200 mln. per produzione macchine agricole
GENERALI CORPORATE (Assicurazioni Generali)
  • Attivitą finanziarie e assicurative
Sito InternetDal 1948 in Argentina. Negli anni 90 ha rilevato la parte assicurativa della statale "Caja de Ahorro" potenziando la sua presenza sul mercato argentino.
IECSA S.A. (Gruppo GHELLA)
  • Costruzioni
Sito InternetSta realizzando un'importante opera infrastrutturale (intubamento scarico acque urbane di Buenos Aires) del valore di oltre USD 150 milioni. Guida consorzio con due societį straniere per l'interramento di una linea ferroviaria urbana.
ITALTEL ARGENTINA S.A.
  • Servizi di informazione e comunicazione
Sito InternetPresente dal 1986. E' stata responsabile in buona misura dell'ammodernamento tecnologico delle telecomunicazioni del Paese.
MAPEI ARGENTINA
  • Prodotti delle altre industrie manufatturiere
Sito Internetproduzione adesivi, impermeabilizzanti, ecc.
ORGANIZACIÓN TECHINT S.A.
  • Prodotti della metallurgia
Sito InternetPrimo gruppo imprenditoriale in Argentina; di proprietį della famiglia italiana Rocca. Basato sulla produzione siderurgica, possiede impianti e presenza aziendale a livello globale con un fatturato annuale complessivo di oltre Euro 11 miliardi.
PETREVEN SA (Gruppo TREVI)
  • Altre attivitą dei servizi
Servizi di perforazione petrolifere, geotermiche e idriche. Per tutte le attivitį del Gruppo TREVI accedere al sito www.trevispa.com
PILOTES TREVI S.A. (Gruppo TREVI)
  • Costruzioni
Sito InternetPresente nel Paese da 40 anni, la PILOTES TREVI č Dotata di una peculiare esperienza nell’esecuzione di progetti di fondazioni speciali e lavori civili associati in Argentina e nei paesi limitrofi. Vedere anche www.trevispa.com
PIRELLI NEUMATICOS S.A. (Gruppo PIRELLI)
  • Articoli in gomma e materie plastiche
Sito InternetDal 1910 in Argentina. Stabilimenti produttivi vari. Investimento nel 2012 di 300 milioni di dollari per la costruzione di una nuova fabbrica di pneumatici per mezzi pesanti, che si affianchera' a quella storica. Fatturato ann.le(2011):Euro 344 ml
SADEPAN LATINOAMERICANA S.A.
  • Prodotti delle altre industrie manufatturiere
Sito InternetGruppo Mauro Saviola. Produzione di pannelli ecologici
SALINI IMPREGILO SPA
  • Costruzioni
Sito InternetDopo aver partecipato alla realizzazione, fra l'altro, dell'importante complesso edro-elettrico di Yaciretį, resta pesente nel Paese con alcune concessioni di tratti autostradali.
TELESPAZIO ARGENTINA S.A.
  • Servizi di informazione e comunicazione
Sito InternetPresente da 20 anni nel Paese, dal 2003 é attiva nel settore dei servizi satellitari di telecomunicazioni.
VALTELLINA SUDAMERICA
  • Servizi di informazione e comunicazione
Sito InternetInformatica per telecomunicazioni
Scheda di Sintesi   Scheda di Sintesi in PDF   Rapporto in PDF   Stampa PDF personalizzato   Rapporto sul turismo in PDF

 

Perché ARGENTINA Outlook politico Outlook economico Competitivitą e Business Environment Accesso al credito Rischi Rapporti con l'Italia Turismo Strumenti utili per le imprese Link utili

 

Tutti gli Highlights Tutti gli approfondimenti Tutte le attivita promozionali Tutte le opportunitą d'affari

 

Ambasciata d'Italia