Scambi Commerciali (IRAN)

Export italiano verso il paese: IRAN

Export italiano verso il paese:
IRAN
201620172018gen-giu 2018gen-giu 2019
Totale1.543,72 mln. €1.734,11 mln. €1.687,61 mln. €781,2 mln. €357,12 mln. €
Merci (mln. €)201620172018
Prodotti dell'agricoltura, pesca e silvicoltura5,14,273,83
Prodotti delle miniere e delle cave3,266,865,16
Prodotti alimentari23,5526,216,07
Prodotti tessili11,0919,117,8
Articoli di abbigliamento (anche in pelle e in pelliccia)15,1216,876,17
Articoli in pelle (escluso abbigliamento) e simili7,597,385,1
Legno e prodotti in legno e sugheri (esclusi i mobili); articoli in paglia e materiali da intreccio3,493,922,62
Carta e prodotti in carta14,114,4611,92
Coke e prodotti derivanti dalla raffinazione del petrolio1,318,850,75
Prodotti chimici123,05155,2147,65
Prodotti farmaceutici di base e preparati farmaceutici44,5252,6649,77
Articoli in gomma e materie plastiche39,6531,5225,2
Altri prodotti della lavorazione di minerali non metalliferi47,7252,6344,45
Prodotti della metallurgia31,2640,7644,28
Prodotti in metallo, esclusi macchinari e attrezzature82,2879,7750,8
Computer e prodotti di elettronica e ottica; apparecchi elettromedicali, apparecchi di misurazione e orologi47,455,2258,95
Apparecchiature elettriche e apparecchiature per uso domestico non elettriche103,1132,34128,98
Macchinari e apparecchiature844,53918,71.005,43
Autoveicoli, rimorchi e semirimorchi33,7126,1110,69
Altri mezzi di trasporto (navi e imbarcazioni, locomotive e materiale rotabile, aeromobili e veicoli spaziali, mezzi militari)3,975,23,65
Mobili20,8524,715,78
Prodotti delle altre industrie manufatturiere34,1540,4631,91
Elaborazioni Ambasciata d’Italia su dati Agenzia ICE di fonte ISTAT.

 

Import italiano dal paese: IRAN

Import italiano dal paese:
IRAN
201620172018gen-giu 2018gen-giu 2019
Totale1.050,49 mln. €3.368,1 mln. €2.925,44 mln. €1.779,24 mln. €94,51 mln. €
Merci (mln. €)201620172018
Prodotti dell'agricoltura, pesca e silvicoltura30,0239,7836,38
Prodotti delle miniere e delle cave704,682.998,22.575,61
Prodotti alimentari20,5313,4710,54
Prodotti tessili3,012,482,79
Articoli in pelle (escluso abbigliamento) e simili2,2832,1
Carta e prodotti in carta0,030,156,86
Coke e prodotti derivanti dalla raffinazione del petrolio3,2749,933,61
Prodotti chimici40,5766,5469,59
Altri prodotti della lavorazione di minerali non metalliferi1,571,581,71
Prodotti della metallurgia216,44158,47178,98
Prodotti in metallo, esclusi macchinari e attrezzature13,8618,215,83
Apparecchiature elettriche e apparecchiature per uso domestico non elettriche7,069,717,61
Macchinari e apparecchiature3,092,465,04
Autoveicoli, rimorchi e semirimorchi2,12,392,26
Altri prodotti e attività0,530,475,31
Elaborazioni Ambasciata d’Italia su dati Agenzia ICE di fonte ISTAT.

Osservazioni

L’interscambio commerciale Italia-Iran ha registrato dal 2002 una progressiva crescita raggiungendo nel 2011 il suo massimo storico (7.097 miliardi di euro), dopo la flessione del 2009 dovuta alla crisi economica internazionale.

L’intensificazioni delle sanzioni internazionali UE e USA nel corso del 2012, accompagnate da  ulteriori misure restrittive sia in ambito finanziario che commerciale, hanno indotto una forte  flessione dell’interscambio tra l’Iran ed i 28 Paesi UE, Italia compresa. In base agli ultimi dati Eurostat, l’interscambio UE-Iran ha raggiunto quasi 15 miliardi di Euro nei primi nove mesi del 2017.

Nei primi nove mesi del 2017 il valore delle esportazioni italiane verso l’Iran e’ stato pari a 1,147 miliardi di euro, mentre le importazioni dell’Italia dall’Iran hanno altresi’ registrato un marcato incremento raggiungendo il valore di quasi 2 miliardi di euro Il settore trainante del nostro export verso l’Iran si conferma la meccanica strumentale. Sul fronte delle importazioni l’Italia compra principalmente petrolio greggio e prodotti siderurgici.

Tra i fattori che influenzano l’andamento delle attività commerciali si possono elencare:

- un atteggiamento molto cauto del nostro sistema bancario;

- il venir meno di quella consistente quota di  finanziamento/pagamento del nostro export legato alle nostre importazioni di petrolio iraniano, soprattutto negli anni delle sanzioni;

- la mancata copertura assicurativa dei crediti da parte di SACE (il meccanismo è in ripresa).

Scheda di Sintesi   Scheda di Sintesi in PDF   Rapporto in PDF   Stampa PDF personalizzato   Rapporto sul turismo in PDF

 

Perché IRAN Outlook politico Outlook economico Competitività e Business Environment Accesso al credito Rischi Rapporti con l'Italia Turismo Strumenti utili per le imprese Link utili

 

Tutti gli Highlights Tutti gli approfondimenti Tutte le attivita promozionali Tutte le opportunità d'affari

 

Ambasciata d'Italia

Contatta la rete diplomatica in IRAN