Rischi politici (SOMALIA)


Corruzione

Secondo una stima delle Nazioni Unite, tra il 2009 e il 2011, ogni 10 dollari di aiuti elargiti in Somalia dalla comunità internazionale, almeno 7 sarebbero stati dispersi. Ciò sarebbe dovuto soprattutto all’alto grado di corruzione presente nel paese il cui livello, nonostante alcuni lievi miglioramenti registratisi soprattutto nel settore della sicurezza, resta particolarmente critico.


Mancanza di un quadro legislativo

La mancanza di un quadro legislativo in materia di investimenti esteri rende la Somalia un paese a rischio per i potenziali investitori stranieri. Non a caso, a parte l’imprenditoria somala, le uniche compagnie straniere presenti sul territorio, tendono ad agire attraverso società o intermediari locali che possano garantire un certo grado di sicurezza dell’investimento.


Instabilità diffusa

Nonostante i progressi a livello politico e militare registrati in tutto il paese nella lotta contro le milizie islamiste radicali di al-Shabaab, è improbabile che l’insorgenza islamista sia eradicata in tempi brevi. Al-Shabaab, attraverso l’uso di una strategia di guerriglia asimmetrica, continua a compiere numerosi attentati anche ai danni della popolazione locale e sta attualmente spostando le proprie basi verso le montagne del Galgala, nella regione semi-autonoma del Puntland.


Ultimo aggiornamento: 28/02/2013^Top^
Scheda di Sintesi   Scheda di Sintesi in PDF   Rapporto in PDF   Stampa PDF personalizzato

 

Perché SOMALIA Outlook politico Outlook economico Competitività e Business Environment Accesso al credito Rischi Rapporti con l'Italia Turismo Strumenti utili per le imprese Link utili

 

Tutti gli Highlights Tutti gli approfondimenti Tutte le attivita promozionali Tutte le opportunità d'affari

 

Ambasciata d'Italia