Rischi politici (TUNISIA)


Stabilità politica interna

A partire dal 2014 la Tunisia ha avviato un processo di consolidamento delle istituzioni democratiche, attorno al quale le forze politiche ed i maggiori partiti tunisini mantengono uno spirito cooperativo in nome dell'interesse del Paese e dell'unità nazionale.


Lotta al terrorismo

Dopo gli attentati del 2015, le Autorità tunisine si sono impegnate nel rafforzamento delle misure di sicurezza, in particolare dei siti sensibili (alberghi, attrazioni turistiche, porti, aeroporti e grandi arterie di comunicazione) e in una capillare lotta al terrorismo.


Sicurezza del territorio

Alcune aree del Paese permangono fortemente sconsigliate, ossia i territori al confine con la Libia e alcune zone montuose al confine con l'Algeria.


Manifestazioni sociali

Occasionali manifestazioni di dissenso sociale riguardano i governatorati di Kasserine, Kebili e Tataouine, in relazione alla precarietà della situazione economica. Al riguardo, si consiglia di consultare regolarmente il sito Viaggiare Sicuri.


Società civile

La società civile, molto attiva negli ultimi anni, è impegnata in un costante dialogo con le Autorità governative per la realizzazione e il miglioramento delle riforme intraprese sul piano economico e sociale. Non mancano momenti di forte opposizione tra le Istituzioni e le associazioni sindacali.


Ultimo aggiornamento: 20/10/2017^Top^
Scheda di Sintesi   Scheda di Sintesi in PDF   Rapporto in PDF   Stampa PDF personalizzato   Rapporto sul turismo in PDF

 

Perché TUNISIA Outlook politico Outlook economico Competitività e Business Environment Accesso al credito Rischi Rapporti con l'Italia Turismo Strumenti utili per le imprese Link utili

 

Tutti gli Highlights Tutti gli approfondimenti Tutte le attivita promozionali Tutte le opportunità d'affari

 

Ambasciata d'Italia

Contatta la rete diplomatica in TUNISIA