Rischi operativi (REP.CECA)


Mancanza di manodopera qualificata

Stante il bassissimo tasso di disoccupazione (3,8% nel 2017) si riscontrano difficoltà a reperire manodopera qualificata sul mercato locale, aggravate dai lunghi tempi e dall'eccessiva burocrazia per l'ottenimento dei permessi di soggiorno per i cittadini extracomunitari. Il Governo ceco si è progressivamente impegnato negli ultimi anni a far fronte alla mancanza di manodopera locale adottando un nuovo sistema semplificato per il rilascio di visti di lavoro. Inoltre, ha approvato nel 2012 la riforma del codice del lavoro, risalente al 2006, rendendo la normativa più flessibile e dando uno spazio più ampio alle aziende ed alla contrattazione individuale.


Eccessiva esposizione a shock esterni

L'economia ceca è largamente dipendente dalle esportazioni, di cui l'85% sono dirette verso Paesi UE. Con una percentuale superiore al 75%, il rapporto export-PIL della Repubblica Ceca è uno dei più alti dell'Unione Europea. La sola Germania assorbe circa un terzo delle vendite. Ne consegue che un rallentamento delle maggiori economie europee o squilibri politici avrebbero ripercussioni economiche negative anche sull'economia ceca.


Ultimo aggiornamento: 16/02/2018^Top^
Scheda di Sintesi   Scheda di Sintesi in PDF   Rapporto in PDF   Stampa PDF personalizzato   Rapporto sul turismo in PDF

 

Perché REP.CECA Outlook politico Outlook economico Competitività e Business Environment Accesso al credito Rischi Rapporti con l'Italia Turismo Strumenti utili per le imprese Link utili

 

Tutti gli Highlights Tutti gli approfondimenti Tutte le attivita promozionali Tutte le opportunità d'affari

 

Ambasciata d'Italia

Contatta la rete diplomatica in REP.CECA

AMBASCIATA PRAGA