Rischi economici (LITUANIA)


Rischio sovrano

Dallo scoppio della crisi del 2008-2009 (calo del Pil per la Lituania del 14,8% nel 2009) il Governo ha evitato il ricorso al FMI e ha finanziato i deficit di bilancio pubblico con l’emissione di obbligazioni sui mercati internazionali. Nel 2011 sono stati emessi Eurobond per 1,5 mld di dollari. Nel febbraio 2012 Vilnius ha raccolto 1,5 mld di dollari con emissione di eurobond a 10 anni, anche per far fronte alla restituzione dei depositi ai clienti della banca Snoras, nazionalizzata e posta in liquidazione alla fine del 2011. Nell’aprile 2012 sono stati emessi altri eurobond per 400mln USD.


Rischi del settore bancario

Le banche svedesi, che controllano gran parte del settore bancario lituano, sono ben capitalizzate.


Ultimo aggiornamento: 08/02/2013^Top^
Scheda di Sintesi   Scheda di Sintesi in PDF   Rapporto in PDF   Stampa PDF personalizzato   Rapporto sul turismo in PDF

 

Perché LITUANIA Outlook politico Outlook economico Competitività e Business Environment Accesso al credito Rischi Rapporti con l'Italia Turismo Strumenti utili per le imprese Link utili

 

Tutti gli Highlights Tutti gli approfondimenti Tutte le attivita promozionali Tutte le opportunità d'affari

 

Ambasciata d'Italia

Contatta la rete diplomatica in LITUANIA

AMBASCIATA VILNIUS