Rischi economici (EGITTO)


Evoluzione incerta del tasso di cambio della Lira egiziana

Il tasso di cambio ha beneficiato nell'ultimo trimestre del 2013 dell'afflusso di capitali esteri. Dall'inizio del 2013 la Lira egiziana si e' deprezzata dell'8% sul dollaro (10% prima del recente recupero). L'apprezzamento del cambio non muta il giudizio sui fondamentali dell'economia. Restrizioni ai movimenti di capitale sono state introdotte per tamponare la crisi valutaria.


Posizione fiscale del Paese

La situazione delle finanze pubbliche continua a destere preoccupazioni: il deficit pubblico particolarmente ampio, il debito pubblico in aumento e la scarsa competitivita' compromettono la ripresa economica. Nonostante gli ingenti aiuti provenienti dai Paesi del Golfo abbiano temporaneamente colmato il financing gap, la posizione verso l'estero rimane fragile. Resta l'esigenza di un sostegno finanziario esterno.


EGITTO - RECENTI DECISIONI DI POLITICA MONETARIA E DEL CAMBIO

La Banca Centrale Egiziana ha deciso, a sorpresa, di ridurre i tassi di riferimento per la politica monetaria di 50 punti base. La decisione, non anticipata dai mercati, e' sembrata in contraddizione con la decisione presa a luglio 2014 di aumentare di un punto percentuale gli stessi tassi. Questa parziale smentita del proprio operato e' riconducibile all'andamento piu' favorevole del previsto del tasso d'inflazione, ed alla volonta' di assecondare la svalutazione del cambio, vero obiettivo della politica monetaria in questa fase.


Ultimo aggiornamento: 26/03/2015^Top^
Scheda di Sintesi   Scheda di Sintesi in PDF   Rapporto in PDF   Stampa PDF personalizzato

 

Perché EGITTO Outlook politico Outlook economico Competitività e Business Environment Accesso al credito Rischi Rapporti con l'Italia Turismo Strumenti utili per le imprese Link utili

 

Tutti gli Highlights Tutti gli approfondimenti Tutte le attivita promozionali Tutte le opportunità d'affari

 

Ambasciata d'Italia

Contatta la rete diplomatica in EGITTO

AMBASCIATA IL CAIRO