Relazioni internazionali (RUSSIA)

Nel corso del 2016, la politica estera russa e’ stata dominata dalla crisi nella vicina Ucraina e dalle iniziative politico-militari assunte da Mosca nell’ambito del conflitto siriano.

L’attuazione degli accordi di Minsk, cui partecipano la Russia, l’Ucraina, l’OSCE, la Francia e la Germania (queste ultime due in qualita’ di garanti) si trova in una fase di perdurante stallo e non ha fatto registrare, nell’ultimo anno, apprezzabili progressi, ne’ sul piano della sicurezza ne’ sul piano dell’attuazione delle clausole politiche degli accordi.

L’intervento militare nella crisi siriana ha elevato il ruolo internazionale della Russia, esponendo tuttavia il Paese alle incognite di uno scenario dai contorni ancora molto incerti. L’elevato profilo politico-militare assunto nel Paese arabo, inoltre, espone il Paese alla minaccia del terrorismo di matrice islamica, come testimoniato, da ultimo, dall’assassinio dell’Ambasciatore russo ad Ankara il 19 dicembre 2016.

La Federazione Russa partecipa, insieme  a Kazakhstan, Bielorussia, Armenia e Kirghizistan, all’Unione Economica Euro-Asiatica, un mercato comune basato sui principi dell’OMC di libero movimento di beni, servizi, capitali e forza-lavoro, con un PIL complessivo stimato nell'ordine di 4.500 miliardi di dollari e piu' di 170 milioni di consumatori.

Ultimo aggiornamento: 24/01/2017^Top^

 

Scheda di Sintesi   Scheda di Sintesi in PDF   Rapporto in PDF   Stampa PDF personalizzato   Rapporto sul turismo in PDF

 

Perché RUSSIA Outlook politico Outlook economico Competitività e Business Environment Accesso al credito Rischi Rapporti con l'Italia Turismo Strumenti utili per le imprese Link utili

 

Tutti gli Highlights Tutti gli approfondimenti Tutte le attivita promozionali Tutte le opportunità d'affari

 

Ambasciata d'Italia

Contatta la rete diplomatica in RUSSIA

AMBASCIATA MOSCACONSOLATO GENERALE MOSCACONSOLATO GENERALE SAN PIETROBURGO