Relazioni internazionali (VIETNAM)

Il Vietnam, parte del blocco sovietico all’epoca della guerra fredda, ha adottato dagli anni ’90 una politica di “amicizia con tutti i Paesi”, funzionale al processo di rinnovamento e sviluppo economico e alla creazione di una rete di contrappesi all’influenza cinese. Ciò ha portato ad una crescente integrazione, un costruttivo attivismo internazionale, un rinnovato dinamismo nell’ONU (il Paese ha detenuto - 2014-2016 - la membership del Consiglio dei Diritti Umani e ha partecipato alla missione di peacekeeping in Sud Sudan), un ruolo più incisivo in ambito ASEAN con la nomina dell’ex Vice Ministro degli Esteri Le Luong Minh a Segretario Generale (2013- 2017) rafforzato dal World Economic Forum, in Vietnam nel 2018 e dalla prossima presidenza vietnamita ASEAN, nel 2020. Le relazioni con l’UNIONE EUROPEA – primo “sostenitore” del Vietnam per valore di doni (400mln di Euro per il 2014-2020) hanno registrato una continua intensificazione, sia bilaterale – con la conclusione dell’Accordo di Partenariato e Cooperazione (PCA, in vigore da ottobre 2016) e dell’EU-Vietnam Free Trade Agreement (il cui testo è già stato presentato e pubblicato, ma non ancora ratificato) – sia nell’ambito UE-ASEAN.

Il Paese cerca di svolgere un ruolo internazionale sempre più attivo, come testimoniato dallo svolgimento del vertice APEC a Da Nang (novembre 2017) e del DPRK – US Summit di Hanoi (27–28 febbraio 2019).

Le relazioni con la CINA sono segnate tradizionalmente da luci e ombre, per il complesso retaggio storico, gli stretti legami economici (Pechino è il primo partner commerciale di Hanoi), le dispute territoriali nel Mar Cinese Meridionale, il parallelismo del sistema politico e della forte ed influente corrente filo-cinese all’interno del Partito Comunista vietnamita. Sulle isole contese nel Mar Cinese Meridionale i rapporti bilaterali sono decisamente tesi: la Cina ha militarizzato le isole; il Vietnam continua a rafforzare difese e strutture marine. Alla base della difficoltà di composizione c’è anche una differenza di approccio al dialogo tra i due paesi: la Cina cerca di stringere legami bilaterali, il Vietnam opta per una politica di carattere regionale. Il ritiro degli USA dal Trans Pacific Partenership ha sensibilmente limitato il potenziale di sviluppo e stimolo vietnamita, ma è stato gestito con il consueto pragmatismo. Washington, ieri nemico e oggi referente importante per l’aiuto allo sviluppo è il principale destinatario delle esportazioni. La rimozione dell’embargo sulle armi annunciato dall’ex Presidente Obama in occasione della sua visita in Vietnam (maggio 2016) aveva già fatto cadere l’ultimo lascito della Guerra Fredda. Dal gennaio 2017, inizio della presidenza Trump, i rapporti con gli Stati Uniti si sono fatti più impegnativi, ma, allo stesso tempo, si sono avute nel paese varie visite di alto rango del governo statunitense (oltre che dello stesso Trump per il Summit DPRK-USA); gli USA infatti vedono il Vietnam come un importante partner politico ed economico. La prorompente crescita economica vietnamita, e i buoni legami consolidatisi nel tempo, sono spesso presi come riferimento, soprattutto per dimostrare alla Corea del Nord che un percorso simile sia davvero possibile.

Sono tradizionalmente privilegiate le relazioni con RUSSIA, INDIA, GIAPPONE e COREA DEL SUD. Il Giappone, oltre a fornire sostegno strategico per contrastare l’asservità cinese sul mare, è anche partner importante per l’aiuto allo sviluppo; la Corea del Sud nel 2017 è divenuta primo investitore in Vietnam (il solo investimento della Samsung da 7.5 mld garantisce il 20% delle esportazioni vietnamite).

Sempre più attenzione viene riservata ai temi di interesse globale: cambiamenti climatici e sostenibilità ambientale, confermate dall’impegno profuso per la realizzazione del Sustainable Development Goals 7 e 13 e per gli INDCs (Intendend Nationally Determined Contributions) per la realizzazione dell’Accordo di Parigi del 2015

 

Ultimo aggiornamento: 20/05/2019^Top^
Scheda di Sintesi   Scheda di Sintesi in PDF   Rapporto in PDF   Stampa PDF personalizzato   Rapporto sul turismo in PDF

 

Perché VIETNAM Outlook politico Outlook economico Competitività e Business Environment Accesso al credito Rischi Rapporti con l'Italia Turismo Strumenti utili per le imprese Link utili

 

Tutti gli Highlights Tutti gli approfondimenti Tutte le attivita promozionali Tutte le opportunità d'affari

 

Ambasciata d'Italia

Contatta la rete diplomatica in VIETNAM