Relazioni internazionali (GEORGIA)

La Georgia ha iniziato da anni il percorso di integrazione europea e di avvicinamento alla NATO. Il 1 luglio 2016 è entrato in vigore l’Accordo di Associazione e il Deep and Comprehensive Free-Trade Agreement (DCFTA). L’accordo ha chiaramente introdotto un nuovo regime preferenziale di mercati - Deep and Comprehensive Free Trade Area (DCFTA). Questo accordo, ha migliorato e potenziato l’accesso al mercato tra UE e Georgia. Basti vedere alcuni dati. L’Unione Europea rappresenta il principale partner economico per la Georgia circa il 27% del totale e le esportazioni UE in Georgia ammontano a 2.1 miliardi di euro nel 2018.

Il Paese ha dimostrato più volte la sua propensione verso l’integrazione Euro-Atlantica comprovata dall’impegno di cooperazione militare in seno alle missioni NATO. 

Dal 2012 il Governo georgiano ha portato avanti una politica di dialogo con la Russia, autorizzando la riapertura degli scambi commerciali interrotti in seguito al conflitto del 2008, anche se la questione relativa alle Regioni separatiste non è stata risolta.

La Georgia mantiene ottimi rapporti con i Paesi limitrofi – Turchia, Armenia ed Azerbaijan – come anche con gli Stati del CIS. Lo Stato è anche un attivo membro dell’ONU, del Consiglio di Europa, del WTO, dell’Organizzazione per la Cooperazione Economica del Mar Nero, dell’OSCE e dell’Asia Development Bank.

Ultimo aggiornamento: 17/06/2019^Top^
Scheda di Sintesi   Scheda di Sintesi in PDF   Rapporto in PDF   Stampa PDF personalizzato   Rapporto sul turismo in PDF

 

Perché GEORGIA Outlook politico Outlook economico Competitività e Business Environment Accesso al credito Rischi Rapporti con l'Italia Turismo Strumenti utili per le imprese Link utili

 

Tutti gli Highlights Tutti gli approfondimenti Tutte le attivita promozionali Tutte le opportunità d'affari

 

Ambasciata d'Italia

Contatta la rete diplomatica in GEORGIA

AMBASCIATA TBILISI