Relazioni internazionali (CINA)

La politica estera della Repubblica Popolare Cinese muove tradizionalmente dai Cinque Principi esposti in occasione della Conferenza afro-asiatica di Bandung del 1955: mutuo rispetto della sovranità e integrità territoriale; non aggressione; non ingerenza negli affari interni altrui; eguaglianza e mutuo beneficio; coesistenza pacifica.

Una spiccata sensibilità per questioni relative all’integrità territoriale (con insofferenza ad interferenze negli affari interni, in particolare sulle questioni del Tibet e dello Xinjiang) ed alla sovranità nazionale caratterizza le relazioni esterne cinesi. Fin dalla istituzione nel 1949 della Repubblica Popolare, l’aderenza alla cosiddetta One China Policy (i.e. il non riconoscimento diplomatico di Taiwan) costituisce per Pechino la premessa per lo sviluppo di relazioni di lungo termine caratterizzate da rispetto, fiducia e mutuo beneficio.

La dottrina della “ascesa pacifica” degli anni Novanta dello scorso secolo si è progressivamente modulata in quella più rassicurante dello “sviluppo pacifico” con un cambio di terminologia che intende rassicurare la comunità internazionale del fondamento benevolo delle intenzioni cinesi associate all’impetuosa crescita economica (e militare) della RPC. L’intento è di promuovere un'immagine di potenza matura e responsabile, intrinsecamente pacifica e partner indispensabile nei negoziati concernenti tutti i temi globali (a cominciare da quelli relativi all’ambiente).

Il mantenimento della stabilità interna ed il perseguimento di un crescente benessere per il popolo cinese (raddoppio del PIL pro capite entro il 2020) costituiscono gli obiettivi dichiarati della presidenza di Xi Jinping. Tali obiettivi presuppongo per la RPC un’azione diplomatica volta alla stabilizzazione della crisi economica globale (in particolare attraverso meccanismi piu’ avanzati ed efficaci di “global governance”), al rafforzamento dei rapporti con i paesi centro-asiatici e con quelli dell’ASEAN, al rafforzamento dei legami con i PVS ed ad una partecipazione più attiva ai fori della diplomazia multilaterale. 

Sotto il Presidente cinese è stata inaugurata una stagione di politica estera indubbiamente più articolata, che ha portato la Cina ad adottare posizioni progressivamente pro-attive sulla scena internazionale e con una crescente assertività nell’articolazione ed espressione dei suoi interessi. Essa trova nella strategia della “nuova via della Seta” il suo emblema più rappresentativo.

Tale inedito attivismo, accompagnato dalla capillare diffusione degli interessi e della presenza cinese all’estero, non manca di suscitare occasionali frizioni con alcuni Paesi vicini, resi inquieti da manifestazioni di sentimento nazionalista che trovano fondamento nell’incompleto superamento di traumi storici (cd. “secolo delle umiliazioni”).

Cio’ alimenta specifici motivi di tensione in contenziosi territoriali con paesi vicini nel Mar Cinese Meridionale (arcipelaghi della Nansha/Spratly e Xisha/Paracel) e quello Orientale (in particolare con il Giappone sulle isole Diaoyu/Sentaku), regione particolarmente strategica sotto il profilo commerciale ed energetico. Negli ultimi tempi, si e’ registrato un progressivo aumento della tensione dovuto all’espansione della presenza cinese nell’area e all’asserita militarizzazione di isole e arcipelaghi oggetto di contenziosi sulla sovranità. Tale evoluzione ha avuto inevitabili riflessi nel rapporto con gli Stati Uniti, in ragione della potenziale minaccia alla stabilità e alla sicurezza marittima e ai rapporti che Washington intrattiene con taluni Paesi dell’area.

Uno specifico focolaio di crisi resta quello della penisola coreana in cui – con particolare riguardo ai rapporti con la Corea del Nord - Pechino svolge un importante ruolo di mediatore nei riguardi del regime di Pyongyang, che di recente tuttavia sembra avere minor presa che in passato.

Ultimo aggiornamento: 25/05/2016^Top^
Scheda di Sintesi   Scheda di Sintesi in PDF   Rapporto in PDF   Stampa PDF personalizzato

 

Perché CINA Outlook politico Outlook economico Competitività e Business Environment Accesso al credito Rischi Rapporti con l'Italia Turismo Strumenti utili per le imprese Link utili

 

Tutti gli Highlights Tutti gli approfondimenti Tutte le attivita promozionali Tutte le opportunità d'affari

 

Ambasciata d'Italia