Relazioni internazionali (AZERBAIJAN)

Media potenza regionale nel Caucaso, vincolata da uno scacchiere regionale con potenti e influenti vicini, l'Azerbaijan ha assecondato la propria geografia adottando in politica estera una strategia di buon vicinato a Nord (Federazione Russa) e a Sud (Iran), e consolidando i tradizionali ottimi rapporti con la Turchia e la Georgia.

Buone relazioni sono intrattenute anche con Stati Uniti e Unione Europea, alla luce della volontà del Governo azero di ancorare sempre più il Paese all'occidente, dopo un cinquantennio di regime sovietico. Il Paese non intrattiene, al contrario, rapporti diplomatici con la vicina Armenia, con la quale è ancora formalmente in guerra, nonostante un accordo di cessate il fuoco firmato nel 1994, a seguito della guerra nel Nagorno-Karabakh.

Le relazioni con la Russia - Paese in cui vivono circa 1 milione di azeri - benchè complicate dal sostegno militare di Mosca a Yerevan nella guerra sopracitata, hanno vissuto una fase di miglioramento, nonostante la strategia energetica di Baku sia volta a porsi, nel medio-lungo termine, come hub verso l’Europa alternativo alla Russia. Resta intensa la collaborazione nel campo della difesa. In questo settore, sono forti anche i legami tra l'Azerbaigian e Israele

Con l'Iran, l’Azerbaijan condivide 1.000 km di frontiera, oltre che profondi legami culturali e religiosi (entrambi in maggioranza sciiti), consolidati dalla presenza di una ampia minoranza azera (15-20 milioni di persone) - numericamente ben superiore alla popolazione della madrepatria. Sussistono tuttavia diversi motivi di contrasto, fra i quali una disputa irrisolta relativa alla delimitazione del Mar Caspio. 

Con l’Unione Europea sono stati avviati i negoziati per la conclusione di un nuovo Accordo di Associazione - in sostituzione del precedente Accordo di Partenariato e Cooperazione del 1999. E' in vigore dal 2014 un Accordo di facilitazione del rilascio dei visti e per la riammissione.

L'Azerbaijan è membro delle Nazioni Unite (ha fatto parte del Consiglio di Sicurezza, come membro non permanente, nel 2012-2013), del FMI, della Banca Mondiale, della BERS, dell'OSCE, del Consiglio d'Europa, della Lega Islamica, del Movimento dei Non Allineati, del NATO Partnership for Peace e partecipa alla missione ISAF in Aghanistan con un contingente e fornendo basi logistiche per le operazioni NATO.

Ultimo aggiornamento: 11/08/2017^Top^
Scheda di Sintesi   Scheda di Sintesi in PDF   Rapporto in PDF   Stampa PDF personalizzato

 

Perché AZERBAIJAN Outlook politico Outlook economico Competitività e Business Environment Accesso al credito Rischi Rapporti con l'Italia Turismo Strumenti utili per le imprese Link utili

 

Tutti gli Highlights Tutti gli approfondimenti Tutte le attivita promozionali Tutte le opportunità d'affari

 

Ambasciata d'Italia

Contatta la rete diplomatica in AZERBAIJAN

AMBASCIATA BAKU