Quadro macroeconomico (URUGUAY)

L'economia uruguaiana ha sperimentato una crescita ininterrotta del PIL negli ultimi quindici anni: dal 2003 al 2017 il tasso medio annuo di crescita e' stato del 4,3%, il piu' lungo ciclo espansivo nella storia del Paese, dovuto soprattutto ad un significativo aumento dei consumi privati e al rilancio delle esportazioni. Il PIL uruguaiano e' stato di 59,2 miliardi di dollari USA nel 2018, con un reddito pro capite di 16.602 dollari.

Secondo i dati diffusi recentementi dalla Banca Centrale Uruguaiana, nel 2018 la crescita del PIL si e' attestata al 1,6% e il tasso di disoccupazione al 7,9% (di poco maggiore al 7,8% dell'anno precedente), mentre l'inflazione nel 2018 e' aumentata a 7,96% (rispetto al 6,55% del 2017), superando la fascia obiettivo stabilita dalla Banca Centrale Uruguaiana (3-7%). Il deficit di bilancio e' diminuito al 2,7% rispetto al 3,5% nel 2017,  mentre il debito pubblico e' aumentato al 66,9%, rispetto al 65,3% dell’anno precedente. 

Analogamente alle altre economie relativamente piu' sviluppate della regione, i servizi compongono la quota maggiore del PIL uruguaiano, con circa il 70% del totale (tra cui soprattutto commercio, trasporti, comunicazioni, servizi finanziari e assicurativi), mentre il comparto industriale vale poco piu' del 20% del PIL. Il settore primario, includendo agricoltura, pesca e minerario, non raggiunge il 10% del PIL, nonostante la sua importanza per l'economia complessiva dell'Uruguay sia estremamente superiore a tale percentuale, dato che costituisce la maggior parte delle esportazioni.

Nonostante disponga di una delle estensioni territoriali piu' ridotte del Sud America, una grande parte dei terreni uruguaiani e' utilizzata per scopi produttivi ad alto rendimento: il 96% del territorio del Paese e' adibito a produzione agricola, allevamento e silvicultura. 

L'economia uruguaiana e' aperta ai mercati internazionali, di conseguenza le esportazioni rivestono un ruolo fondamentale nello sviluppo della produzione locale. L'approfondimento del processo di liberalizzazione economica ha portato ad un aumento del peso relativo del commercio internazionale sul PIL. In questo contesto, il coefficiente di liberalizzazione commerciale (esportazioni e importazioni di beni e servizi in termini di PIL) e' stato del 40% nel 2017.

Se inizialmente, a causa della sua dimensione contenuta, il Paese esportava prevalentemente prodotti agro-industriali, negli ultimi anni la struttura delle esportazioni uruguaiane si e' ampliata, fino a comprendere una diversa gamma di servizi: turismo, trasporti e logistica, finanza e soprattutto IT (in particolare software) che stanno posizionando l'Uruguay tra i principali hub tecnologici regionali. Secondo i dati forniti dall'Agenzia governativa Uruguay XXI, le esportazioni uruguaiane nel 2018 sono cresciute dello 0,4% rispetto all'anno precedente, mentre le importazioni, al netto di petrolio e derivati, sono cresciute del 3%. In generale, il commercio estero uruguaiano nel 2018 si e' mantenuto stabile sui livelli dell’anno precedente.

Positiva la situazione dei conti con l'estero, grazie ad una buona gestione del debito accompagnata negli ultimi anni da un'accorta strategia in raccordo con le Istituzioni finanziarie internazionali, per garantire il Paese da eventuali crisi di liquidita'. L'offerta di credito e' adeguata e la operazioni di cambio non necessitano autorizzazione.

Tenuto anche conto dell'adeguato contesto giuridico e regolamentare (approvazione nel 2011 di una legge che favorisce il Partenariato Pubblico Privato - PPP - anche con entita' straniere) e della sostanziale stabilita' politica, l'Uruguay ha meritato il ritorno nel club dei Paesi in cui investire, sancito nel 2012 dall'upgrade delle principali Agenzie di rating (BBB per Standard & Poors, Baa2 per Moodys, BBB- per Fitch). Negli ultimi anni, tuttavia, l'afflusso di investimenti esteri e' diminuito e nel 2017 (ultimo dato disponibile) in Uruguay il rapporto IDE/PIL e' stato del 0,4%. 

Ultimo aggiornamento: 09/04/2019^Top^
Scheda di Sintesi   Scheda di Sintesi in PDF   Rapporto in PDF   Stampa PDF personalizzato   Rapporto sul turismo in PDF

 

Perché URUGUAY Outlook politico Outlook economico Competitività e Business Environment Accesso al credito Rischi Rapporti con l'Italia Turismo Strumenti utili per le imprese Link utili

 

Tutti gli Highlights Tutti gli approfondimenti Tutte le attivita promozionali Tutte le opportunità d'affari

 

Ambasciata d'Italia

Contatta la rete diplomatica in URUGUAY