Quadro macroeconomico (COLOMBIA)

Il PIL colombiano nel 2019 è cresciuto del 3,3%, segnando un importante aumento rispetto al risultato del 2018 (2,5%). La performance del Paese si é anche attestata notevolmente al di sopra della media dell'America Latina, che per il 2019 é stata dello 0,1%. I principali traini sono stati il settore finanziario (+5,7%), il commercio (+4,9%), l’amministrazione pubblica (+4,9%), la domanda interna (+4,5%) e i nuovi investimenti nel Paese (+4,3%) Un contributo importante e’ arrivato anche dal trasporto aereo (+10%), cresciuto grazie all’aumento del turismo che ha generato un’occupazione alberghiera media a livello nazionale del 57,8%, e un incremento delle entrate del 10,6%.

Viceversa, le attività che hanno registrato il maggior calo, o la performance piú debole, sono state: le esportazioni, calata del 5,6% rispetto al 2018; le costruzioni (-1,3%); la produzione petrolifera, aumentata solo del 2,2%; la produzione dell'industria, aumentata solo dell'1,6%. 

Secondo il DANE (Istituto di Statistica colombiano), nel 2019 il tasso d’inflazione è stato del 3,8%, in aumento rispetto al 2018 (3,18%), mentre il tasso di disoccupazione ha chiuso l'anno al 10,5%, contro il 9,7% del 2018.

Quanto agli investimenti diretti esteri, la Colombia continua ad essere considerata una meta attrattiva, e generalmente privilegiata, per i capitali stranieri, anche grazie alle politiche e misure di incentivazione e benefici fiscali messe in atto dal Governo del Presidente Duque. Gli IDE nel 2019 sono stati di 14,49 miliardi USD, livello maggiore dal 2015, con un aumento del 25,67% rispetto agli 11,53 miliardi USD del 2018. In termini di rating, Standard & Poor's assegna un punteggio di BBB- con outlook stabile, Moody's di Baa2 con outlook stabile, Fitch di BBB con outlook negativo.

I principali investitori nel 2019 (dato fino a novembre) sono stati: Unione Europea con 2,54 miliardi USD, Stati Uniti (2,13 miliardi USD), Regno Unito (1,66 miliardi USD), Svizzera (1,01 miliardi USD), Panama (762 milioni USD). Il grado di investimento italiano in Colombia, che nel 2017 ha conosciuto un fortissimo incremento raggiungendo i con 114,1 milioni USD, ha confermato una positiva performance anche nel 2018 e nel 2019. Si registra un sempre maggior interesse da parte di aziende italiane in settori come l'energetico, l'infrastrutturale, il farmaceutico, l'agro-alimentare e moda.

Quanto alle prospettive per il 2020, la crescita attesa é tra il 3,5 e il 3,7%. Sebbene al di sotto dell'obiettivo del 4% del Governo nazionale, il tasso dovrebbe comunque essere ben superiore alla media regionale (prevista dell'1,6%).

 

 

Ultimo aggiornamento: 05/03/2020^Top^

 

Scheda di Sintesi   Scheda di Sintesi in PDF   Rapporto in PDF   Stampa PDF personalizzato   Rapporto sul turismo in PDF

 

Perché COLOMBIA Outlook politico Outlook economico Competitività e Business Environment Accesso al credito Rischi Rapporti con l'Italia Turismo Strumenti utili per le imprese Link utili

 

Tutti gli Highlights Tutti gli approfondimenti Tutte le attivita promozionali Tutte le opportunità d'affari

 

Ambasciata d'Italia

Contatta la rete diplomatica in COLOMBIA

AMBASCIATA BOGOTA'