Quadro macroeconomico (SRI LANKA)

Quadro macroeconomico (SRI LANKA)

Nell’ultima decade lo Sri Lanka è stato protagonista di una impetuosa crescita economica, diventando una delle economie più dinamiche dell’Asia. Secondo i dati della World Bank, tra il 2002 ed il 2013 il Paese è cresciuto in media del 6,3%, con il prodotto interno lordo (PIL) pro capite in aumento da US $ 859 nel 2000 a US $ 3.256 nel 2013. Tale tendenza è confermata dai dati relativi al 2014, che ha registrato un aumento del PIL pari al 7,4%,  e dalle prime proiezioni per il 2015.

La robusta crescita degli ultimi anni è stata sostenuta dagli ingenti investimenti infrastrutturali avviati al termine del conflitto con il movimento secessionista delle Tigri Tamil e da un marcato aumento dei consumi privati. Sebbene le previsioni per i prossimi cinque anni continuino ad essere positive, il Governo srilankese è impegnato in una serie di riforme volte a stimolare la crescita della produttività e la diversificazione economica, in modo assicurare migliori prospettive di lungo periodo.

Lo Sri Lanka ha avviato in anni recenti un processo di consolidamento fiscale e di contenimento della spesa pubblica, con l’obbiettivo di mantenere entro limiti accettabili il deficit di bilancio. Le previsioni governative per il 2015 attestano il deficit al 4,4% del PIL, una stima che, tuttavia, molti osservatori ritengono ottimistica.

Gli ultimi anni hanno visto una significativa riduzione della povertà nel Paese. La percentuale delle persone che vivono sotto la soglia di povertà (calcolata secondo criteri nazionali srilankesi) è passata dal 22,7% nel 2002 al 6,7% del 2012. Lo Sri Lanka ha poi raggiunto molti dei  Millennium Development Goals (MDG ) fissati per il 2015, ottenendo risultati migliori della maggior parte degli altri Paesi dell’Asia meridionale. Nonostante la povertà sia in calo, nell’area delle piantagioni delle Province Centrale e Uva e in alcuni distretti delle Regioni settentrionale e orientale, il tasso di povertà è ancora pari o superiore al 20%.

Dopo decenni di inflazione alta, in tempi recenti l’indice dei prezzi al consumo ha registrato una drastica caduta, passando dal 10% nel 2013 al 4,4% nel 2014, fino a raggiungere l’0,8% nell’ottobre di quest’anno.

Ultimo aggiornamento: 06/11/2015^Top^
Scheda di Sintesi   Scheda di Sintesi in PDF   Rapporto in PDF   Stampa PDF personalizzato

 

Perché SRI LANKA Outlook politico Outlook economico Competitività e Business Environment Accesso al credito Rischi Rapporti con l'Italia Turismo Strumenti utili per le imprese Link utili

 

Tutti gli Highlights Tutti gli approfondimenti Tutte le attivita promozionali Tutte le opportunità d'affari

 

Ambasciata d'Italia

Contatta la rete diplomatica in SRI LANKA