Politica interna (MESSICO)

La presidenza di Enrique Peña Nieto, che nel 2012 ha riportato al governo il Partido Revolucionario Institucional (PRI -  lo storico partito egemonico che ha controllato il Paese dal 1929 al 2000) è stata contrassegnata in una prima fase da una decisa azione riformista condotta grazie alla collaborazione in ambito parlamentare con le principali forze di opposizione (PAN e Partido de la Rivolucion Democratica - PRD) riunite nel “Pacto por Mexico”: ciò ha permesso l’approvazione con norme di livello costituzionale di riforme strutturali in undici settori di grande rilievo (tra cui istruzione, telecomunicazioni, concorrenza, fisco, finanza, energia) a testimonianza della forte volontà del Governo di intervenire sulle rigidità che hanno finora limitato il potenziale del mercato messicano.

La fase di collaborazione tra le forze politiche si è tuttavia esaurita definitivamente con la tornata elettorale per il 2015 per il rinnovo della Camera dei Deputati, nella quale il PRI si è confermato primo partito con il 29% circa dei voti mantenendo, grazie all’alleanza del Partito Verde la maggioranza dei seggi. Nel corso delle elezioni svoltesi in 12 Stati nel giugno 2016 il PAN – in alleanza con il PRD o da solo – si è aggiudicato 7 degli incarichi di Governatore in palio, contro 5 andati al PRI. Nella seconda parte del 2017 si attende che i Partiti definiscano le rispettive candidature in vista delle elezioni presidenziali in calendario per il luglio 2018, mentre a sinistra si è già profilata la candidatura di Andres Manuel Lopez Obrador, al terzo tentativo di conquistare la Presidenza, questa volta alla guida del Movimento Regeneracion Nacional (MORENA).

Nel corso dell’attuale mandato presidenziale sono riemerse problematiche relative alle condizioni di sicurezza nel Paese, particolarmente precarie in alcuni Stati, al rispetto dei diritti umani, alla legalità, alla corruzione e all’impunità cui il Governo ha cercato di reagire con alcune iniziative legislative. Non va trascurato il fatto che in Messico la disuguaglianza sociale rimane un aspetto cruciale da affrontare, pur in un contesto che vede il Messico affermarsi sempre più come grande economia emergente con un apparato produttivo competitivo a livello mondiale.

Ultimo aggiornamento: 25/05/2017^Top^

 

Scheda di Sintesi   Scheda di Sintesi in PDF   Rapporto in PDF   Stampa PDF personalizzato

 

Perché MESSICO Outlook politico Outlook economico Competitività e Business Environment Accesso al credito Rischi Rapporti con l'Italia Turismo Strumenti utili per le imprese Link utili

 

Tutti gli Highlights Tutti gli approfondimenti Tutte le attivita promozionali Tutte le opportunità d'affari

 

Ambasciata d'Italia