Politica interna (REP. DEM. DEL CONGO)

Ottenuta l’indipendenza dal Belgio nel 1960, la Repubblica Democratica del Congo (ex Zaire) è stata dominata per oltre un trentennio da Mobutu, che ha amministrato il Paese portandolo alla bancarotta, nonostante le consistenti ricchezze forestali, minerarie ed idriche,  ed il sostegno politico e finanziario dei Paesi occidentali. Nel 1997, il regime di Mobuto fu scalzato da un'insurrezione guidata da  Laurent Kabila, sostenuto da Uganda, Ruanda ed Angola, che si autoproclamò Presidente della nuova “Repubblica Democratica del Congo”. Il tentativo di Kabila di affrancarsi dai Paesi che lo avevano portato al potere scateno', nel 1998, la reazione dell'Uganda e del Ruanda che invasero la RDC. La loro avanzata su Kinshasa fu bloccata solo a seguito dell'intervento dell'Angola, dello Zimbabwe e della Namibia. A seguito dell’uccisione di Kabila nel gennaio 2001, il figlio Joseph è stato chiamato alla guida del Paese. In tale veste egli ha sottoscritto nel 2002 gli Accordi di Pace con Ruanda ed Uganda, Paesi aggressori e sostenitori delle fazioni congolesi ostili a Kabila. Dopo essere stato confermato nelle funzioni di Capo dello Stato dall’Accordo Globale ed Inclusivo del dicembre 2002 a Pretoria, Joseph Kabila ha gestito la transizione politica dividendo il potere con alcuni avversari politici. Nell’ottobre 2006 Joseph Kabila è diventato il primo Presidente democraticamente eletto del Congo, ed e' stato confermato nella carica a seguito delle elezioni del 2011. Dal 2004 al 2008 si è verificata una grave crisi in Nord e Sud Kivu tra il Governo e gruppi ribelli, che si e' andata lentamente attenuando, negli anni successivi, a seguito del riavvicinamento diplomatico tra RDC e Ruanda. Nell'aprile del 2012, tuttavia, il gruppo di guerriglieri denominato M23 ha ripreso la ribellione, forte di un sostegno esterno, occupando parte del Nord Kivu. Attualmente sono in corso colloqui tra il Governo di Kinshasa e l'M23, con la mediazione del Presidente ugandese. A causa della sua instabilita', che ha causato e continua a causare gravi sofferenze nella popolazione civile, le Nazioni Unite sono presenti dal 1999 in RDC con quella che e' diventata la sua piu' grande missione di pace, denominata prima MONUC ed attualmente MONUSCO.

Ultimo aggiornamento: 15/01/2013^Top^

 

Scheda di Sintesi   Scheda di Sintesi in PDF   Rapporto in PDF   Stampa PDF personalizzato

 

Perché REP. DEM. DEL CONGO Outlook politico Outlook economico Competitività e Business Environment Accesso al credito Rischi Rapporti con l'Italia Turismo Strumenti utili per le imprese Link utili

 

Tutti gli Highlights Tutti gli approfondimenti Tutte le attivita promozionali Tutte le opportunità d'affari

 

Ambasciata d'Italia