Politica interna (ETIOPIA)

Dal 1992 e’ al potere in Etiopia una federazione di partiti (EPRDF) all'interno della quale l'influenza maggiore e' esercitata dal partito tigrino (Tigray People Liberation Front) e composta da altri tre partiti in rappresentanza delle regioni/etnie Oromo (centro nord), Amhara (centro nord) e del Sud.

La forma di Governo vigente è una democrazia parlamentare, con sistema bicamerale imperfetto, in cui capo dell’esecutivo è stato il Primo Ministro Meles Zenawi dal 1995 fino al suo decesso, nell'agosto 2012, ed alla sostituzione con il nuovo Capo di Governo, Hailemariam Desalegn. Il Presidente della Repubblica (attualmente Girma Woldegiorgis) ha funzioni di rappresentanza. La Camera dei Rappresentanti del Popolo detiene il potere legislativo in tutte le materie di competenza nazionale ed elegge il Primo Ministro. È costituita da 547 membri di cui solo uno in rappresentanza dell’opposizione, a seguito delle ultime elezioni politiche svoltesi il 23 maggio 2010.

La scomparsa inattesa dell’ex Premier ha creato una situazione di transizione che si e’ risolta in modo pacifico con la conferma, a Capo del Governo, dell’ex Vice Primo Ministro e Ministro degli Esteri Hailemariam Desalegn. Il nuovo Ministro degli Esteri, nominato nell’ambito di un parziale rimpasto effettuato alla fine di novembre, e’ Tedros Adhanom Ghebreyesus, ex Ministro della Salute e personaggio politico noto a livello internazionale anche per la sua azione in qualita’ di Presidente del board del Global Fund. Nella stessa occasione sono stati nominati due nuovi Vice Ministri destinati ad affiancare l’attuale, Mekonnen: Muktar Kedir (musulmano e leader dell’Oromo Peoples’ Democratic Organization) che acquisisce anche le competenze per l’Amministrazione pubblica e la governance; Debretsion Michael (del Tigray Peoples Liberation Front), che conserva il portafoglio Comunicazioni e tecnologia dell’Informazione e vi aggiunge un ruolo di supervisione sui dossier economici e finanziari.

Il prossimo Congresso dell’EPRDF e’ in programma nel febbraio-marzo 2013 mentre tra aprile e maggio dovrebbero svolgersi le elezioni amministrative per l’elezione delle Autorita’ a livello distrettuale e regionale.

 

 

Ultimo aggiornamento: 16/01/2013^Top^

 

Scheda di Sintesi   Scheda di Sintesi in PDF   Rapporto in PDF   Stampa PDF personalizzato

 

Perché ETIOPIA Outlook politico Outlook economico Competitività e Business Environment Accesso al credito Rischi Rapporti con l'Italia Turismo Strumenti utili per le imprese Link utili

 

Tutti gli Highlights Tutti gli approfondimenti Tutte le attivita promozionali Tutte le opportunità d'affari

 

Ambasciata d'Italia