Politica economica (CANADA)

La legge federale di bilancio 2017-2018, presentata a marzo 2017,  e’ in continuità con quella dell'anno precedente, focalizzandosi sulla classe media. Il documento, articolato in cinque capitoli ( Skills, Innovation and Middle Class Jobs; Communities Built for Change; A Strong Canada at Home and in the World; Tax Fairness for the Middle Class; Equal Opportunity: Budget 2017's Gender Statement) individua quale baricentro tematico il nesso tra lavoro ed innovazione. L'Esecutivo Trudeau prevede un deficit di CAD 28,5 miliardi per l'esercizio 2017/18, con progressiva discesa a CAD 17,3 miliardi nel 2020/21, ed un rapporto debito-PIL del 31,6% che dovrebbe gradualmente calare al 31,3% nel 2020/21. La spesa complessiva e' prevista essere di CAD 305,4 miliardi di dollari, in progressivo aumento fino a CAD 328,6 miliardi del 2020/21, con oneri del debito pubblico pari a CAD 24,7 miliardi nel 2017 (30,4 nel 2020/21). Le entrate fiscali sono stimate a CAD 304,7 miliardi per l'anno in corso, in progressivo aumento fino a CAD 340,3 miliardi nel 2020/21.

Da una lettura piu' generale, emerge come la maggior parte delle misure contemplate nel documento di bilancio riguardino non nuovi impegni di spesa (appena CAD 5,7 miliardi di dollari nei prossimi sei anni in confronto ai CAD 26,5 miliardi in due anni annunciati nel 2016) ma piuttosto la concreta allocazione delle risorse per i programmi approvati l'anno scorso, sia in occasione del budget che della revisione autunnale (vedi Msg di quest'Ambasciata n. prot. 2757 del 10.11.2016). Il piano e' quindi prevalentemente concentrato sulla riformulazione di programmi gia' esistenti, fornendo maggiori misure di dettaglio circa impegni di spesa gia' assunti nel 2016.

Ad ottobre 2017 il Governo ha presentato il documento autunnale di aggiornamento sullo stato dell'economia (c.d. 'Fall Economic Statement' ), una valutazione a cadenza semestrale sull'andamento dell'economia e dei conti pubblici, che costituisce anche una tappa di rilievo nella prefigurazione della legge di bilancio dell'anno successivo.

In un contesto di miglioramento dell'economia superiore a quanto previsto nella legge di bilancio 2017 il Governo ha potuto disporre di un  dividendo fiscale pari a 46,6 mld CAD, stabilendo di utilizzare i fondi in parte (per 2/3) in riduzione delle previsioni di deficit, ed in parte (per 1/3) per finanziare nuove spese.

Piu' in dettaglio, si prevede che rispetto alle previsioni della legge di bilancio il deficit sara' inferiore di 8,6 mld nel 2017 (19,9 mld invece di 28,5), e di 33 mld complessivamente nel prossimo quinquennio (86,5 mld invece di 119,8). Nel 2022/23 il deficit atteso e di 12,5 mld.

La maggior parte delle spese che saranno finanziate sono riferibili ad iniziative gia' decise prima della pubblicazione del documento; tra queste si segnalano gli stanziamenti di 2,9 mld per ridurre il carico fiscale delle PMI (portando l'aliquota dall'attuale 10,5% al 10% a partire da gennaio 2018, ed al 9% da gennaio 2019), e di 5 mld  per investimenti nel settore della salute. Tra le misure adottate ex novo rilevano in particolare la decisione di anticipare l'indicizzazione all'inflazione del "Canada Child Benefit" a partire dal mese di luglio 2018 (misura originariamente prevista per il 2020/21), per un costo di 5,6 mld, nonche' il potenziamento del credito fiscale per i lavoratori a basso reddito, che costera' complessivamente 2,1 mld.

Grazie alla previsione di minori deficit e ad un Pil maggiore dell'1,4% rispetto a quanto previsto nel documento di bilancio, si stima che il debito pubblico federale si attestera' per l'anno in corso al 30,5% rispetto al 31,6% originariamente previsto.

Ultimo aggiornamento: 05/02/2018^Top^

 

Scheda di Sintesi   Scheda di Sintesi in PDF   Rapporto in PDF   Stampa PDF personalizzato   Rapporto sul turismo in PDF

 

Perché CANADA Outlook politico Outlook economico Competitività e Business Environment Accesso al credito Rischi Rapporti con l'Italia Turismo Strumenti utili per le imprese Link utili

 

Tutti gli Highlights Tutti gli approfondimenti Tutte le attivita promozionali Tutte le opportunità d'affari

 

Ambasciata d'Italia

Contatta la rete diplomatica in CANADA

CONSOLATO GENERALE MONTREAL (Quebec)AMBASCIATA OTTAWACONSOLATO GENERALE DI PRIMA CLASSE TORONTO (Ontario)CONSOLATO GENERALE VANCOUVER (Columbia Britannica)