Politica economica (UGANDA)

La politica di Yoweri Museveni, presidente dell’Uganda dal 26 gen. 1986, ha portato una relativa stabilità e una forte crescita economica in Uganda. Da quello stesso anno, con il sostegno finanziario del Fondo Monetario e dei paesi donatori, il Governo ha agito per recuperare un'economia decimata dal regime dell'ex presidente Idi Amin e dalle successive guerre civili attraverso riforma monetaria, aumento dei prezzi al produttore sulle esportazioni, aumento di prezzi dei prodotti petroliferi e miglioramento dei salari nei servizi pubblici. 

Il Fondo Monetario Internazionale, nel quadro del suo Policy Support Instrument (PSI), promuove attività di supporto e di indirizzo alle scelte di politica economica del governo, focalizzandosi su obiettivi quali il conseguimento della stabilità macroeconomica, sostenuta crescita economica, sviluppo del settore finanziario e miglioramento della gestione finanziaria pubblica.

La Banca Mondiale, dopo un periodo di sospensione dovuto ad una ridotta capacità di assorbimento da parte Ugandese, ha recentemente ripreso a finanziare il programma di sviluppo infrastrutturale dell'Uganda.

Ultimo aggiornamento: 23/08/2017^Top^
Scheda di Sintesi   Scheda di Sintesi in PDF   Rapporto in PDF   Stampa PDF personalizzato

 

Perché UGANDA Outlook politico Outlook economico Competitività e Business Environment Accesso al credito Rischi Rapporti con l'Italia Turismo Strumenti utili per le imprese Link utili

 

Tutti gli Highlights Tutti gli approfondimenti Tutte le attivita promozionali Tutte le opportunità d'affari

 

Ambasciata d'Italia